Salta i links e vai al contenuto

Puglia, mi aiutate?

Lettere scritte dall'autore  patta

Come sempre il mio capo fa le bizze e per l’ennesima volta non sono riuscita a programmare nulla per le mie prossime ferie…
Mi sono incaponita con la Puglia (e il Salento in particolare). Qualcuno sa darmi qualche dritta per bungalow o case con veranda da affittare per un paio di settimane ad agosto? Ci piacciono i posti calmi, caldi e con le cicale che non smettono di cantare… Ci piacciono il mare, il sole e la cucina, ma le nostre tasche sono ovviamente limitate. Qualcuno mi consiglia qualche posto BELLO ma poco battuto con una bella vecchina che ci affitti una casetta? Grazie!! (Siamo in coppia con possibilità di tripla coppia)

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Puglia, mi aiutate?

Altre sul tema

Altre nella categoria: mondo

2 commenti a "Puglia, mi aiutate?"

  1. 1
    Konta Giante -

    Io dico solo una cosa: sei Padana come me?
    Allora lascia perdere la cosiddetta Italia dall’Umbria in giù: è come andare in vacanza in Africa. Per i servizi, dico. Io le ferie le faccio sempre in posti civili e bene organizzati: Scandinavia, Canada, al limite Belluno. Voglio rilassarmi, mica smadonnare. Fun koolo a Roma ladrona e al Sud scassato.

  2. 2
    Golem -

    “Ci piacciono i posti calmi, caldi e con le cicale che non smettono di cantare…”
    Quella è la Puglia, anzi il Salento, di quando ero bambino, più di mezzo secolo fa. Io non so chi ti abbia convinto che in Salento troverai quello che descrivi, ma quando è il periodo delle cicale quei luoghi sono l’inferno in terra, e te lo dico da salentino che ha casa in Salento pur vivendo a Milano. Le spiagge sono ormai invivibili per quanta gente vi si riversa in estate. La costa ionica è una sequenza di chiassosi stabilimenti balneari, tamarri e dai nomi esotici per darsi un tono vip, ma con prezzi da Costa Azzurra, il tutto condito da rifiuti lasciati dove capita e chiasso a tutte le ore del giorno.
    Se riesci a tornare con una macchina del tempo alla metà dei sessanta, massimo i primi settanta, benissimo, sennò scegli la Grecia, il Peloponneso o le Cicladi meno battute. Lì le cicale le senti ancora, io sono anni che non le sento più. Dovevano ammazzare la Xilella invece hanno fatto fuori le cicale.
    Io le vacanze in Salento le passo… ma sul mio terrazzo.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili