Salta i links e vai al contenuto

Suicidarsi per problemi di vicinato?

Lettere scritte dall'autore  ross

A volte mi chiedo se è il caso di suicidarsi per problemi di vicinato, gente senza scrupoli che ti fanno vivere nel terrore minacciandoti tutti i santi giorni, violentandoti al punto da farti sentire male, da farti rodere il fegato, con l’indifferenza dei competenti che pensano solo a temporeggiare, rimandare, incuranti delle tue sofferenze che giorno dopo giorno ti logorano, portano via un pezzetto di te.
Quindi denunciare diventa inutile e mentre aspetti, piano piano perdi la voglia di vivere sapendo che stai dalla parte della ragione e sei impotente di fronte a leggi, leggine e stronzate varie.
E si, tutto il mondo diventa cinico, arroccato su se stesso in un silenzio assordante e tu sei lì in balìa delle onde, in bilico sulla lama del coltello.
Mentre vivi la tua vita da comune mortale, ormai una casa ce l’hai, i soldi pure sono sufficienti per vivere, hai un posto di lavoro, una famiglia e allora di che ti lamenti?
Sarebbe stata troppo bella la vita così, a un certo punto essa si complica a causa di gente che tu non hai mai desiderato che entrassero così di prepotenza nella tua vita e invece sì, cavolo ma non si sarebbe potuto vivere semplicemente senza problemi, no, non è destino.
A ognuno il proprio, cosa ho fatto per meritare tanto? non lo so!! forse è stato nella mia vita precedente, non lo so, so solo che così la voglia di vivere ti passa, ogni giorno è un inferno, il cinismo dilaga, quasi tutti ti vogliono vedere morto per rifarsi al detto ” mors tua vita mea “.
Intanto le violenze continuano, senti che le gambe ti tremano, nella tua mente un ossessione, vai a letto preoccupato, la notte ti svegli di soprassalto in preda ad un incubo con la testa che ti scoppia, guardi la sveglia e ti accorgi che sono appena le tre e mezza, cerchi di riprendere sonno ma non ci riesci che sono ormai le sei e trenta, sai che tra poco dovrai andare a lavorare con la testa e gli occhi che fanno male a causa dell’insonnia e ti ronza sempre la solita ossessione, cosa faccio, posso continuare a vivere così? e pensare che basterebbe una semplice sentenza, mannaggia, ma quando esce questa sentenza boh tanto chi se ne frega.
Arrivi al lavoro, vorresti sfogarti con qualcuno, macchè, nessuno vuole starti a sentire, poi chi se ne frega tanto il problema è tuo e ognuno si tiene i suoi.
Allora cerchi di non pensarci, ti butti a capofitto nel lavoro, dedichi più tempo alla famiglia non facendo pesare i tuoi problemi su di essa, ma niente la solita ossessione che ronza, ronza e ripiombi giù, sai che continuare a rodersi il fegato tutti giorni ti logora ti porta al cimitero e non puoi farci niente.
Hai perso un familiare da qualche anno, non ce l’ ha fatta, purtroppo e ti è toccato prendere le redini della situazione e andare avanti, continuare a combattere in un mondo che ormai è diventato una bolgia, indifferente, pericoloso, dove esiste la legge della giungla, un mondo di ladri approfittatori e prepotenti che infieriscono sulle donne e persone indifese.
A quel punto cerchi di non soccombere, di restare a galla perchè ormai lo hai capito che la vita è una lotta senza esclusioni di colpi, cerchi di lottare, magari potresti fare una forte vincita a qualche lotteria, giochi qualche spicciolo sperando che la fortuna arrivi anche per te, che il vento cominci a soffiare anche un pò dalla tua parte, macchè, fortunati si nasce non lo si diventa.
Vincendo potrai così risolvere tutti i tuoi problemi, basterebbe solo un colpo di fortuna, poi ti rendi conto che se fossi stato fortunato non avresti adesso questo grave problema, allora niente da fare anche in questo senso.
Che si fa? ti attacchi alla speranza che un giorno i tuoi vicini rinsaviscano, si redimano e cerchino la pace, ma no, non lo hai capito che questo non potrà mai avvenire? perchè ti illudi? poi la vita così non avrebbe senso perchè finalmente vivresti felice, no bisogna sperare in qualcos’altro.
Ti metti pregare, incominci a rifrequentare la Chiesa che era da tanto che non vi mettevi piede, ti inginocchi preghi il Signore che ti faccia la
grazia e tutto fiducioso te ne torni a casa.
Passano gli anni, continui a vivere male, vai dal neurologo che nel frattempo ti ha raddoppiato la dose, il fegato ormai non esiste più e vegeti, le cause sono sempre lì e tu aspetti, aspetti e aspetti, chi?
Sul tuo corpo sono passati gli anni, le vessazioni sono continuate, sei ancora giovane di età ma ne dimostri almeno dieci di più, più tempo passa e più non sai che pesci prendere, gli avvocati s inventano qualcosa per farti stare buono e anche essendo parte lesa, paghi, paghi e paghi.
Ti trascini ormai come un mentecatto, sai che hanno distrutto la tua vita che ti aspettano per picchiarti perchè li hai denunciati, dovevi stare zitto e subire, subire sempre, d’altronde è quello che ti sta capitando lo stesso no?.
Ormai non sai più a chi Santo votarti, ti sei reso conto che denunciare, querelare è inutile e che fai? continui a subire barriere architettoniche che ti si parano davanti, ostacoli che impediscono i tuoi diritti e i tuoi nemici ti deridono, ti scherniscono, e se solo fiati le prendi pure e la legge… beh meglio non parlarne più …
Incominci a valutare la situazione e ti chiedi : è vivere questo? cosa hai fatto di male per meritarlo? boh è il destino, sempre lui, che ormai è scritto ma non lo conosciamo, a questo punto cosa pensi valuti se sia o no il caso di suicidarsi, ma la domanda è : vale la pena di farlo per problemi di vicinato?.
Commentate pure.
ROSS

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Suicidarsi per problemi di vicinato?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Controversie - Me Stesso

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    maya -

    ma scusami se la cosa ti fa stare male al punto che non vivi più… ma perchè molto semplicemente non cambi casa????

  2. 2
    Older -

    Io spero che questo sia un esercizio di pura filosofia, perché altrimenti bisogna che questo soggetto si faccia ricoverare, e presto anche.

  3. 3
    viseminara -

    Ma che sciocchezze, se avessi vissuto accantoalla casa di un rapinatore ex galeotto, minacciatore e molestatore che avresti fatto?

  4. 4
    viseminara -

    O un mafioso estorsore, che sguinsaglia stalkers, più porci di luie impotenti.Qualche mafioso di zona, qualche circonvenzionatore cialtrone corrotto, e qualche sciacallo?

  5. 5
    ROSS -

    Per rispondere al commento di maya:
    La ringrazio tantissimo, per il consiglio, ma le pare che non ci abbia pensato? mica sono stupido.
    Evidentemente c’è qualche problema altrimenti…..
    Uno dei problemi, gli altri non li dico, è che io me la prendo semplicemente con i lunghissimi tempi della giustizia, che anche se sei nella ragione passano anni e anni e poi quando sei ormai stremato di aspettare, ti accorgi che non è servito a niente.
    Mentre aspetti, le violenze continuano, cosa fai? regali tutto ai nuovi arrivati e te ne vai a dormire sotto i ponti? tutto questo semplicemente perchè vivi in una proprietà ereditata dai bisnonni e non te li sei scelti tu i tuoi vicini, insomma un caso simile a quello del Kosovo che è su più larga scala ovviamente.
    Quindi per rispondere anche agli altri dico: è vero che al mondo c’è la feccia della gente, quali stupratori, assassini, rapinatori e galeotti che non dovrebbero nemmeno vivere nella società, quindi la colpa è delle leggi e della giustizia che non intervegono a ripulire il mondo da questa gente immonda.
    Per rispondere a older, caro amico, non si tratta di filosofia, non auguro a nessuno di trovarsi in questa situazione, parli così perchè evidentemente non ti è mai capitato, prova un pò a metterti nei miei panni e capirai che senzazione, pensa che ogni volta che vuoi entrare a casa tua c’è qualcuno che te lo impedisce, ti viene a parcheggiare la macchina davanti per farti reagire, ti insegue lanciandoti bastoni e oggetti contundenti, ti rechi dai competenti per denunciare e loro ti cacciano, ti dicono di andare dall’avvocato e fare causa e quindi fino alla conclusione di essa, spesso decine di anni continui a subire le stesse violenze e per farle cessare devi porre in eseee un altra querela.
    Ha capito adesso quale’è la procedura, ti ritrovi a fare una causa og.
    Ormai si è visto che ad essere troppo buoni ci si va a rimettere quindi questo è un incentivo a far piombare l’Italia nel peggiore degrado morale e delinquenza.
    Ho realizzato anche dei film che illustrano bene il problema,li ho inviati a testate giornalistiche e trasmissioni televisive ma nessuno mi risponde, evidentemente c’è tanto cinismo, in fondo il problema non è il loro.
    Invito tutti i naviganti ad esprimere i loro commenti e consigli, ma per favore non mi dite di cambiare casa, ma di consigliarmi se conoscete qualche uomo di legge che conta, che sia capace di accorciare i tempi per porre fine alle nostre sofferenze.
    Grazie a tutti
    ROS

  6. 6
    viseminara -

    E se avessi vissuto accanto ad un puttanaio? Un passio peggio dei migliori casini?Dove ci sono i cori di sciacalli, buffoni ? Dove ti sputano sui vetri o ti fanno effrazione in casa, perpetrandoti violenze morali e alla privacy per sfregio?Rompendoti i muretti di casa e auto? O ti avessero tirato le lattine sulle auto?O messo le mani addosso?O minacciato di coltello?O come diciamo noi in gergo “Abbanniato” e perseguitato per strada,nei locali, e in altre tue residenze, infamato e callunniato ? Circondato in gruppo, per farti del male?Cercato di sciacallare lavoro, carriera e affetti? Distruggere la salute?Molestato? Ridurti in fin di vita? Rubato linee telefoniche?Cercato di rovinare le amicizie?Insultato e provocato in continuazione con l’intento di farti esaurire, per farti meglio simulazioni di reato? Tentato di farti passare per pazzo?Tentato di infilare delinquenti in casa? Rovistato dentro casa e dentro le auto?Rubato cd e oggetti?Zizaniato a destra e amanca?Cercato di isolarti? Circonvenzionato mentre stavi male?Picchiato?Inquinato l’aria fino dentro casa tua? Disturbato il sonno alle 4.30 del mattino? Disturbato inl sonno in generale? Simulato reati?Cercato di addossarti colpe che non hai?Complimenti se sei riuscito a sopravvivere a tutto questo e ancora non sei morto, meriti di vivere,benvenuto nel nostro club,allora puoi aspettare la giustizia, ciò che non strozza fortifica,come tutte le persone civili, Ma io ti suggerisco di fare come gli svedesi , aspettare il volere di dio e stare sul ciglio del fiume aspettando che passi il loro cadavere……….neanche io credo più nei tribunali…..ma non ci si suicida per questo………bisogna essere costanti, e decisi.Andare avanti legalmente, dando schiaffi morali a questa gente, che tanto credimi, la società si vendica sempre sulle cacche come questi.

  7. 7
    ROSS -

    Gentilissimo Sig. Viseminara, la ringrazio tanto per la sua cordialissima attenzione e per cercare di consolarmi.
    Le dico che ancora non si è arrivato a tutto quello che ha elencato, ma poco ci manca, se non peggio, in fondo che posso fare, mentre aspetto l’iter legale ci siamo ammalati, siamo affetti da mobbing, tremiamo, abbiamo poca voglia di vivere e stiamo morendo tra l’indifferenza della legge che pensa solo a perdere tempo.
    Ho realizzato anche dei film che spiegano meglio il problema, se vuole può richiedermeli, ma se vuole continuare a corrispondere con me mi scriva riservatamente all’indirizzo driversky@libero.it e se le interessa anche per semplice curiosità posso raccontarle tutto quello che ci stanno facendo da oltre dieci anni.
    Siamo da sempre alla ricerca di qualcuno che possa aiutarci seriamente e che sia un magistrato o qualcuno del C.S.M. che sia al di sopra di questi, che faccia sveltire la soluzione a queste diatribe
    che potrebbero presto degenerare, intanto continuiamo a vivere nel terrore a causa dell’immobilismo di chi …..
    Che ci vuole a emettere una sentenza anche provvisoria?
    Nel ringraziarla ancora per la sua attenzionele porgo distinti saluti.
    ROSS

  8. 8
    Viseminara -

    La ringrazio ma vede,io so che i video
    possono essere contraffatti,orovinati,in
    più c’è la privacy……. lo so
    perchè mi sono imbattuta,incirconvenzionatori,estalkers,e sciacalli,che puntavano i cell dentro casa mia
    simulatori,di reato,e
    gente porca
    che crede
    di fare sfregio
    alla gente
    affumicandogli casa,fare rumori di simulazioni
    di reato,edire fognate,stracchiolarate,non ne voglio vedere più.svergognandoli
    a queste fogne gli fanno più male,anche se hanno i calli nella faccia e
    sono esseri senza dignita.cosa è il csm?,ame sentenze provvisiorie non
    me
    ne hanno emesse e ci volevano avevo il morbo di murphy.poca sensibilità
    delle autorità?lei mi pare con idee da real c.s.i.

  9. 9
    Viseminara -

    Gente inferiore che
    per compensare i loro complessi d’inferiorità da perfetti nessuno cerca di disturbare il sonno degli altri,per boicottagli il lavoro!

  10. 10
    Viseminara -

    Non smetttendo di provocare fomentando di provocare con i suoi
    figli
    più
    delinquenti dei suoi
    amici del vicinato più porco di loro con le visiale del c…zzo,con le persecuzioni in gruppo di circonvenzionatori corrotti,che per salvarsi il culo vanno perpetrando altri reati.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili