Salta i links e vai al contenuto

Problemi nel nostro primo rapporto, è lui o sono io?

Lettere scritte dall'autore  

Salve, sono una ragazza di 18 anni e sto con un ragazzo da 5 anni che ha 19 anni, non abbiamo mai avuto rapporti cominciamo ora, ma c’è un problema non riesce nella penetrazione, lui ha un pene di 10 – 12 cm ma so che non è quello il problema il suo pene “pende” un pochino a sinistra e quando eretto non sta dritto ma va verso l’alto vicino alla pancia è normale??? E’ dovuto a quello il fatto che non riesce nella penetrazione?? oppure sono io il problema che ho paura del dolore? Attendo una risposta.
Cordiali saluti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Sesso

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    smigol -

    Ciao Romi! Innanzitutto tranquilla! Se siete riusciti a non avere rapporti in 5 anni vuol dire che questo è vero amore… e che vi state accingendo a fare l’amore e non del banale sesso! Quindi partiamo dal presupposto che nessuno ha colpe e nessuno è un problema per nessuno! Vivetela con serenità! Dici che il suo pene pende a sinistra ma non è una cosa rara anzi pare che il 50% dei peni sia pendente (non so ora se è giusta la percentuale ma comunque una bella fetta!)… Quando dici che va verso l’alto verso la pancia non capisco bene se intendi che è “curvato” verso la pancia…
    Sia per quanto riguarda la curvatura che per quanto riguarda la pendenza comunque esistono dei limiti (in termini di angolazioni) entro cui la penetrazione può avvenire senza problemi… in altri casi la deviazione può creare problemi e quindi sarebbe opportuna una consulenza medica. Specificaci comunque se si tratta di curvatura e qualcuno saprà dirti di più senz’altro… per il resto provte e riprovate e riprovate ancora con calma, con amore e con la pazienza che vi ha accompagnato per tutti questi anni! Senza imbarazzo, senza fretta, senza innervosirvi se non tutto filerà liscio come l’olio! E’ il belo della diretta: supportatevi l’un l’altro!Ciao

  2. 2
    topodiddl -

    Ciao romi… io credo sia solo un po’ di impacciatagine dovuta all’inesperienza e non è affatto sia una cosa brutta.

    In queste cose solitamente le ragazze sono un po’ più smaliziate… quindi se lo vedi un po’ “goffo” aiutalo a superare questo momento iniziale.

    Arrivate alla penetrazione solo quando siete tutti e due pronti… tu ben lubrificata e lui in erezione… tu sta sotto con la schiena contro il materasso e divarica bene le gambe in modo da rendere la penetrazione più facile… fallo venire su di te e se vedi che ha difficoltà prendi il suo pene con la mano e guidalo fino a farlo entrare dentro di te.

    Raccomandagli molta delicatezza all’inizio poi una volta che lui sarà dentro di te il resto verrà molto naturale…

    in bocca al lupo!

  3. 3
    romi -

    la curva di cui vi parlo non è accentuata penso che non sia il problema….ho provato ad accompagnare il suo pene nella vagina e anche lui ma non vuole entrare…io sento bruciore se pentra un pò e dopo ci fermiamo x paura grazie per i consigli piano piano ce la faremo…

  4. 4
    leo -

    dai sintomi descritti pare sensato dedurre che ci potrebbe essere un problema di secchezza/irritazione vaginale di qualche tipo per te e di insufficiente erezione per lui, probabilmente accentuata dall’emotività, anche perché 10-12 è poco più della misura di un pene medio a riposo a temperatura normale, contata dalla radice.
    l’altra cosa è che il sesso richiede la libido, non un’attitudine da “sala operatoria”, se intendi il senso.
    come dire che si fa sesso sotto la spinta del desiderio, non della ragione.
    comunque, premesso che non è una questione di stato, qualche volta hai mica tentato con il/la ginecologo/a?!
    oppure, che so, con un consultorio?!

  5. 5
    Fab -

    io ho lo stesso problema le prime volte che sono con un ragazzo nuovo…è una questione di blocco psicologico per paura/timidezza…in sostanza, mi sento scema e goffa, quindi mi “chiudo”…ma dopo qualche volta funziona meglio. Provate “da dietro” (sempre vaginale), con me funziona!

  6. 6
    Ely -

    Anche a me è successo un po’ di anni fa, durante il primo rapporto,dopo alcuni giorni abbiamo riprovato ed è andato meglio.
    Anche io come Fab ti consiglio di provare da “dietro”
    Ciao

  7. 7
    Luigi -

    ciao a voi.. mi chiamo Luigi, ho 17 anni, oggi ho avuto il mio primo rapporto ocn la mia ragazza, io non ho problemi di erezzioni.. il mio pene è di circa 16/17 cm, il problema è che al momento in cui sono salito su di lei.. ha perso l’erezione di conseguenza non sono riuscito a farlo entrare.. ho notato che a malapena entrava il mio dito..
    io sono depresissimo e deluso.. ho sempre pensato di riuscire.. ma niente.. ho bisogno di supporto…

  8. 8
    Tommaso -

    luigi tranquillo succedeva anche a me, la prima volta è tutta una questione psicologica, se le prossime volte non ci pensi andrà tutto a gonfie vele 😉

  9. 9
    queenM -

    ho il tuo stesso problema romi , io e il mio ragazzo non ce la facciamo neppure che brutta cosa 🙁 come si fa? abbiamo provato a farlo anche una decina di volte ma niente non entra 🙁 che strazio… risponetemi… vi prego, lo amo tanto !!!

  10. 10
    nie -

    ciao queenm,ascolta non disperare! é un problema molto comune le prime volte che si cerca di fare l amore… purtroppo in questo momento non ho tanto tempo da dedicarti, ma avevo scritto qualche commento per un altra ragazza, ti consiglio di cercare la sua lettera con la funzione cerca: ‘aiuto prima volta’,si chiamava cosí quella lettera, spero che la trovi… peró stai tranquilla e sicura che ci riuscirete e che é normale le prime volte incontrare qualche difficoltà! intanto se riesci leggi là,poi

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili