Salta i links e vai al contenuto

Ho dei problemi con mio padre.. la minima cosa lui attacca

Io ho dei problemi con mio padre.
Non è mai d’accordo su quello che mi riguarda.
Ad esempio, non accetta i miei amici nonostante siano bravissime persone. Non accetta le mie passioni. Un giorno mi ha detto:” di quello che pensi te non m’importa”.
E allora per quale motivo deve importare a me?
Io non mi trovo bene qui.
Ho quasi 17 anni..ma sono 5 anni che soffro la sua presenza. Io non riesco a reggerlo..perché la minima cosa lui attacca..anche se non c’entro nulla. Lui inizia con le offese e cose del genere. Ci va pesante.
Colpisce sempre il punto debole che conosce.
Cosa dovrei fare? Come faccio ad andarci d’accordo?
Tra noi non esiste nemmeno più un dialogo.
Gli unici dialoghi sono discussioni..ma parla solo lui..non lascia spazio a me.
Che faccio?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Yog -

    Vedi il bicchiere mezzo pieno: almeno lui attacca. È tutto oggi che cerco di incollare una suola di isopropilene a uno scarpone vintage che volevo salvare, ma niente, non attacca. Per il resto, dato che sei minorenne, taci e ubbidisci.

  2. 2
    Rdf -

    Ti renderai conto dopo che avrà avuto ragione sul 100×100

    Lui ha più esperienza e sa come vanno le cose nella vita, tu sei solo una ragazzina. È inutile che ti incazzi, è la realtà , non sai nulla di quello che è il mondo

    Lui pensa solo al tuo bene

    Se ti riprende significa che stai sbagliando tu atteggiamento , quindi ascoltalo, fai come ti dice, impara a fare AUTOCRITICA

    Anche sugli amici avrà ragione lui, frequenta persone sveglie e produttive e lascia perdere lazzaroni, spinellomani e perdigiorno , oche giulive, superficiali e puttanelle

    Fai solo “esperienze” sane e tenendo la testa sulle spalle

    Pensa solo a studiare e coltivare le tue passioni , fai solo ciò che è utile, sano ed intelligente per te ed il tuo futuro

    Abbandona la riottosità rivoluzionaria inconcludente da ragazzina, non farti traviare, questi anni sono le fondamenta di ciò che diverrai

    comunica con lui e ubbidisci, miglioreranno anche i rapporti

    Quando ti sarai laureata in tempo (un corso utile ) ne riparleremo

  3. 3
    Matteo -

    Rdf la fai troppo facile, come puoi fare queste affermazioni così categoriche senza sapere nulla?

    Ci sono, per semplificare, bravi figli e cattivi figli, bravi padri e padri di merda e io ne ho avuto uno di questi ultimi… e quando vedo come si comporta un padre che vuole DAVVERO BENE a suo figlio (e ce ne sono tanti), sono triste per quello che io invece non ho avuto.

    Maria Lucrezia nessuno qui può giudicare senza conoscere le cose, tuo padre può essere uno stronzo o può essere una bravissima persona che ti vuole bene, ma c’è qualcosa in lui che gli impedisce di dimostrartelo.
    Quindi parla con qualcuno che ti sta vicino come tua madre o qualche parente che ti vuole bene, solo loro ti potranno dare qualche consiglio utile.

  4. 4
    Rdf -

    Io ho detto la mia , che equivale al 95% dei casi

    Se poi ci troviamo di fronte ad un caso di seria violenza domestica (non specificata nel post) sarà l autrice a saperlo

    nel 95% è ‘incapacità dei ragazzi che pretendono di sapere tutto e provare tutto (sessi promiscuo, alcool, droghe , superficialità , perdigiorno , inconcludenti, lazzaroni) senza avere la minima idea delle conseguenze delle loro scelte

    Come la frequentazione di giri di amicizie sbagliate , la non volontà allo studio e al sacrifico e via discorrendo (tutte cose che pagheranno caro dopo )

    se la ragazza avesse ravvisato un altro genere di violenza credo lo avrebbe esternato nella lettera , ma non mi pare e semmai potrebbe esser quindi il lamento di una adolescente insofferente alla disciplina paterna e a certi valori (non hanno ora la maturità di comprendere le conseguenze delle loro scelte )

    caro Matteo , invitiamo comunque l autrice ad approfondire di modo tale che la nostra comprensione possa essere più accurata

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili