Salta i links e vai al contenuto

Problemi con l’ex ragazza

  

Ciao a tutti !… sono nuovo in questo forum e leggendo un po’ di storie qua e là (…e cercando di trovare qualcosa di simile alla mia) mi sono incuriosito e mi sono iscritto, per chiedere consigli a voi o semplicemente un parere… come da titolo il tema è l’ex ragazza , si perché da poco ci siamo lasciati(qualche mese), anzi lei ha lasciato me,  il tutto è successo molto in fretta… forse un periodo di stress per entrambi ha fatto si che succedesse qualcosa tra di noi (non ne ho idea), frequentiamo la stessa scuola e siamo nella stessa classe e non essendoci lasciati bene vi lascio immaginare il clima, anche se tra i due chi soffre di più sono io o almeno non riesco a nasconderlo troppo…

1 anno e mezzo è durata la nostra relazione, pensavo che fosse più semplice dimenticarla e cercare di far finta di nulla, ma aimè non ci riesco, non riesco perchè pur essendo cosciente che riprovarci sarebbe sbagliato non riesco a togliermela dalla testa, ogni momento è buono per pensare a lei e ogni momento è buono per controllare i suoi social, in più vederla tutti i giorni e cercando di far finta di nulla non mi aiuta… consigli o semplicemente pareri ? ve ne sarai grato.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti a

Problemi con l’ex ragazza

  1. 1
    Rossella -

    Il vostro destino si deciderà dopo la maturità. Negli anni della scuola cominciano i primi innamoramenti (quando cominciano) ma la coppia propriamente detta vive nella memoria collettiva. Quest’intima certezza porta le coppie (che scelgono di essere tali) a staccarsi dal gruppo per consolidare il sentimento e consolidare il dominio della vita perché rispetto ad altri che hanno vissuto tanti amori si configurano come interpreti di un testo scritto per il teatro pagano. La grande storia d’amore nata sui banchi di scuola non è un romanzo a puntate. E’ un atto unico senza azione. La verità è che si potrebbe cambiare partner più volte e la cosa non sarebbe motivo di scandalo perché ad assistere al rito ci sono degli spettatori che compongono una sorta di ecclesia. Il profano ne rimane escluso. In questo dramma liturgico la classe s’identifica con la comunità monastica che partecipa attivamente allo svolgimento dell’azione drammatico-rappresentativa. Quest’azione si deve osservare… è difficile da raccontare.

  2. 2
    Yog -

    Quindi ascolta la saggia Rossella: osserva i social e quando vedi che butta male e non fai parte dell’ecclesia, gira al largo.

  3. 3
    gabriele -

    Mi pare di capire che fosse la prima ragazza, che ha avuto, il primo amore è quello che fa più male, lo so, e ti capisco. dovrai solo abituarti, non evitare il dolore, ma distrarti quello sì, e cominciare a guardarti intorno

  4. 4
    moro1910 -

    Primo amore si … e il dolore sembra non andarsene ahahah(cerco di sdrammatizzare un po’ ..) in più in questo momento lei si sta sentendo con il suo ex ,che in realtà è sempre stato presente, a volte scoprendo anche che si sentivano di nascosto e la sua giustificazione è stata che se me lo avesse detto,mi sarei fatto dei film in testa … forse ho quasi paura di non essere mai riuscito in tutto questo tempo a prendere il posto di questo ragazzo nel suo cuore… sensazione mia

  5. 5
    Xavi -

    Ecco! Bravo giovIne, hai capito come gira il mondo delle baldracche.
    Ricordati solo, che ti capiterà ancora (tra una birra e una baldracca o una baldracca e una birra) di illuderti che la tua lei di turno sia diversa dalle altre.
    Quella mascherà cadrà.. prima o poi.. è tutto un travisamento, tutto un travestimento.. e attenzione, potrebbe essere anche un travestito, ma li non avrai problemi ad accorgertene.

  6. 6
    Maestoso -

    Caro mio, sei un ragazzo giovane. Da uomo più grande di te ti spiego un po come funziona il mondo secondo me. Vedi qui il problema non è essere uomo o donna, ma cercare di ragionare in maniera razionale su ciò che più al mondo è irrazionale, cioè i sentimenti.
    DaI 20 anni in poi ne ho prese di bastonate in amore, e per un motivo molto semplice: pensavo che più mi sarei impegnato, più la nostra relazione sarebbe stata salda. E puntualmente mi ritrovavo lei che andava con il primo drogato che capitava,con chi gli alzava le mani ecc..
    Ho capito solo più avanti nella vita che l unico modo per tener vivo una relazione è scatenare delle sensazioni. Tu puoi essere il partner migliore al mondo,fedele, di parola, ma se c’è qualcuno che gli scatena farfalle nello stomaco o qualcuno che con un occhiata le fa bagnare sei perso.
    Impara che nella vita amorosa non funziona più mi impegno più ottengo; funziona che le persone per via di sensazioni o stati d animo momentanei decidono di cambiare vita, e non c’è un perché logico perché appunto i sentimenti sono irrazionali.
    Forza e coraggio dai..

  7. 7
    Yog -

    Essì Xavi, il giovine è sulla strada dell’Illuminazione (l’Illuminato è tra l’altro un importante personaggio de “I promessi sposi”, so che non c’entra un c@zzo ma mi è venuto in mente).
    Ma non farebbe meglio a dedicarsi esclusivamente alla birra lasciando perdere le baldracche? Ci guadagnerebbe in salute e risparmierebbe qualche soldo.

  8. 8
    moro1910 -

    Xavi grazie per l’illuminazione ahahah

    non ho paura che ricapiti, ma in questo momento sembra andare tutto storto… forse mi sono solo illuso che potesse essere qualcosa di duraturo, è successo tutto così in fretta ragazzi, che non capisco ancora il perchè, ma nel frattempo che sto qua a farmi domande e star male, lei si sta già dando da fare…

    Maestoso, forse è proprio quello il problema, essere troppo buoni porta a questo ? farsi prendere in giro? e per delle sensazioni passeggere bisogna buttare via tutto? hai ragione non c’è una logica è così e basta e io me ne dovrò fare una ragione, io però, nonostante le mie di sensazioni e stati d’animo momentanei, ho sempre cercato di lottare perchè ci credevo… mi hanno sempre insegnato che bisogna lottare per le cose che per noi sono importanti

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili