Salta i links e vai al contenuto

Praticamente sono invisibile

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, è la prima volta che scrivo qui, ho un bisogno estremo di sfogarmi!! Inizio premettendo che il mio problema riguardo alla tristezza che ho è dovuto alla solitudine che provo tutti i giorni a qualsiasi ora e anche se realmente ho qualcuno vicino, anche se comunico mi sento sola, nessuno riesce a viaggiare nella mia stessa “frequenza d’onda”….. questo lo provo sia in famiglia che con il mio fidanzato e con qualsiasi altra persona mi trovo a parlare.
Mi sembra sempre di parlare un’altra lingua difatti molto tempo lo passo in silenzio perché tanto la comunicazione verbale per me è diventata inutile quindi mi chiudo nei miei pensieri…
Oltre a questo problema c’è n’è un altro, ossia non mi sento stimata, amata e neppure bella per il mio fidanzato…… lui non perde mai occasione per umiliarmi e dirmi che sono brutta e ormai sta cosa non mi ferisce nemmeno più di tanto perché ci sono abituata… E il brutto è che nessuno si accorge del mio malessere…. praticamente sono invisibile.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

8 commenti

  1. 1
    Andrea -

    Il problema non è quello che ti ritieni invisibile, bensì non fai niente per essere VISIBILE al mondo intero.

    P.S. non ho potuto fare a meno di notare questa cosa…

    “Oltre a questo problema c’è n’è un altro, ossia non mi sento stimata, amata e neppure bella per il mio fidanzato…… lui non perde mai occasione per umiliarmi e dirmi che sono brutta e ormai sta cosa non mi ferisce nemmeno più di tanto perché ci sono abituata…”

    Complimenti, questo è il tipo di uomo che vorresti al tuo fianco?

  2. 2
    IO -

    i malesseri vanno comunicati, altrimenti rimangono solo nella tua mente.
    nella vita bisogna avere la forza di dire quello che si pensa e poi ricevute le dovute risposte fare un’analisi e trarre conclusioni.
    Se si gira sempre su se stessi, si finisce con l’essere triste e a consolarsi dicendo gli altri non mi capiscono, ma come potrebbero capirti se non sanno quello che hai?

  3. 3
    riders -

    Ciao, Primo, dai un calcio in culo al tuo ragazzo, nessuno si deve permettere di svilire un altra persona, secondo, se il tuo problema è l’esprimerti, dovresti trovare un alternativa al linguaggio verbale dedicandoti magari all’arte alla scrittura, alla danza o altro. Mi raccomando manda a cagare tutti quelli che cercano di svilirti e dai un calcio nei co...oni al tuo ragazzo, sempre che li abbia. Ciao

  4. 4
    gimmy -

    Cara kate,

    non censurarti solo perkè pensi ke gli altri non ti capiscono e allora
    meglio starsene zitti…rimarresti ancora più delusa perkè non permetterai a nessuno di conoscerti e ti sentirai sempre peggio.
    IL disagio è una lingua universale ke accomuna tutti e deve essere sempre espresso,avvolte lo si riconosce facilmente,altre si fa più fatica perkè viene mascherato e in questo caso il dialogo è l’unico mezzo ke abbiamo per far sentire la nostra voce;….voce ke dovresti far sentire anke al tuo ragazzo; cosa lo spinge a stare con te? o tu con lui?…. abitudine?? paura di restare sola perkè tanto non ci sara piu nessuno nella tua vita? Se questi sono le credenziali lasciate perdere perkè è gia una storia ke non vi porterà da nessuna parte. Inizia a tirare fuori il carattere e a renderti visibile tu stessa,non lasciarti umiliare x l’ennesima volta e fatti rispettare…se non ti trova bella, se non ti stima, se non ti fa stare bene……ke se ne vadaa….mica gli hai puntato una pistola al petto e deve per forza rimanere con te..abbi un pò di dignità e amore verso te stessa !!! è meglio essere single e avere la speranza d’incontrare qualkuno ke ci ami per quello ke siamo,piuttosto ke stare in compagnia di uno/a ke ci fa sentire tristi,soli e inapprezzati. Affrontalo e digli di cambiare atteggiamento nei tuoi confronti,ke non ci si comporta cosi in una relazione,ke ti senti ferita,umiliata,sola e ke hai bisogno di una persona ke ti faccia sentire importante e supportata, perkè questa non è la vita ke vuoi vivere.

  5. 5
    iuli -

    Se tu non ti apri nessuno verrà li a parlarti e a chiederti come stai,

  6. 6
    kelevra -

    Secondo me dovresti fare due cose: primo scarica quella cosa inutile del tuo ragazzo e secondo non lasciare che questa situazione condizioni la tua vita! Quello che ti serve è una persona che ti ascolti veramente.

    Ragazzo nella tua stessa situazione

  7. 7
    KATE -

    Grazie a tutti per i vostri consigli,mi sono veramente utili e penso che abbiate ragione, soprattutto andrea quando dice che forse sono io che non faccio nulla per rendermi visibile agli altri!!!
    Il fatto è che sto somatizzando tutto ciò e ci sto rimettendo a livello di salute quindi invece che risolvere il problema principale penso a curarmi.

  8. 8
    Andrea -

    Brava KATE!
    Iniziare a capire il problema alla radice è il primo passo verso la vittoria.
    Continua su questa strada e non mollare MAI, altrimenti cadrai nuovamente nel baratro.

    Buona fortuna!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili