Salta i links e vai al contenuto

Per i nostri politici è più importante Apparire che Essere

Lettere scritte dall'autore  angelociarlo

Il Ministro dell’Interno Amato, nel corso di un’audizione in commissione, con disarmante sincerità afferma che dei 260 poliziotti della task force, costituita per l’emergenza Sicurezza a Napoli, ne sono rimasti solo 10, in quanto 250 sona andati in pensione. E’ paradossale che, pur conoscendo l’estrema urgenza e gravità del problema della criminalità napoletana, vengano chiamati 260 poliziotti di cui ben il 96% prossimi alla pensione. E la loro non immediata sostituzione non ammette giustificazioni di sorta. Essa era facilmente programmabile. Infatti il pensionamento dei 250 poliziotti era comunque già noto. Solo per la “mattanza” degli ultimi giorni le istituzioni si attivano per sanare la gravissima situazione. Sembra che la task force sia stata costituita solo per salvare l’ immagine nei confronti dell’elettorato e dell’opinione pubblica, confidando in una naturale diminuzione della criminalità. E’ un atteggiamento usuale a molti politici dare più importanza all’ “ Apparire” e non all’ “Essere”. Ma è solo un cattivo pensiero. Che Dio mi perdoni! Angelo Ciarlo- Napoli

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Per i nostri politici è più importante Apparire che Essere

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili