Salta i links e vai al contenuto

Mi piace da morire la mia migliore amica

Mi chiamo Marco, ho 17 anni, e mi piace la mia migliore amica. Può succedere, direte, ma (anche se non voglio annoiarvi) c’è tutta una serie di dettagli che rende un po’ particolare la mia situazione: ho conosciuto Chiara in una gita con la scuola, a novembre del 2008: abbiamo simpatizzato subito, tant’è che quando siamo tornati a casa mi è dispiaciuto un po’ lasciarla, sapendo che tanto non l’avrei poi rivista molto. Sennonché un paio di giorni dopo mi aggiunge in chat, e da allora, oltre a vederci a scuola quando capita, o alle feste di amici comuni, ci parliamo al computer quasi ogni giorno. Il problema è che io ci ho messo un po’ a rendermi conto che in realtà mi piaceva, e quando me ne sono accorto era tardi, non tanto perché ormai potevo dirmi relegato nella “zona amici” (per citare scrubs! ), quanto perché mi sono accorto che anche il mio migliore amico Riccardo, della mia stessa classe, era attratto da lei, e soprattutto lei ricambiava. A quel punto, da buon amico per entrambi, mi sono fatto da parte, senza dire niente. Per tutto il tempo che sono stati insieme, credevo di non provare più nulla, tanto che ormai avevo dimenticato la cotta iniziale, anzi, ero quasi contento di aver trovato davvero una buona amica. Dalla scorsa estate, però, quando si sono lasciati, ho cominciato a provare di nuovo qualcosa, come se finalmente avessi rimosso quel “blocco mentale” che mi impediva di volerla per non rovinare la mia amicizia con Richie (scusate il nomignolo demenziale) .. adesso, a distanza di quasi un anno e mezzo, sento di non poter più andare avanti così. Io le voglio bene, perché, anche se forse, per lei, non sono io il suo migliore amico, per me lei è davvero la mia migliore amica, visto che non ho molte amiche donne.. ora, chiamatemi egoista o quello che volete, ma non mi basta più. Lei mi piace veramente, forse alla mia età parlare di amore è davvero troppo presuntuoso, però quando non la vedo o non le parlo per troppo tempo, sto male, e in ogni secondo della mia giornata vorrei avere lei accanto, ogni cosa che faccio vorrei farla con lei. Ora, è evidente che non posso parlarne con i miei migliori amici (che sono i diretti interessati!! ) , quindi vorrei ricevere almeno un consiglio, visto che i motivi per NON dichiararmi non sono pochi: a parte la reazione di Riccardo, che, poveretto, ancora un po’ ci sta male (per questo mi sento proprio una carogna!! ) , e a parte il fatto che penso io stesso di non avere molte possibilità, visto che non credo lei mi consideri sotto questa luce, non vorrei assolutamente che ci mettessimo insieme, per poi magari lasciarci dopo poco e perderla per sempre, anche come amica.. e poi, se anche solo mi rifiutasse subito, è ovvio che tra noi non sarebbe più lo stesso, lei mi guarderebbe con occhi diversi sapendo che mi piace, anzi, credo rimarrebbe quasi scioccata solo sapendo quello che provo e che non si sarebbe mai aspettata! Che devo fare quindi? Conservare una delle amicizie che ormai considero alla base stessa della mia vita, o rischiare tutto per andare incontro a un (purtroppo probabilissimo) fallimento, ma almeno con la soddisfazione di averci provato??
Scusate se vi ho annoiato con il racconto un po’ lungo, spero di ricevere davvero qualche buon consiglio, visto che non credo di essere il solo ad essersi mai trovato in una situazione come questa (purtroppo! ) . Grazie in anticipo a chiunque voglia rispondere!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

5 commenti a

Mi piace da morire la mia migliore amica

  1. 1
    magirama -

    Ciao. Sarà pure un’amica ma ti piace parecchio eh… Da come ne parli è evidente che comunque da parte tua c’è un interesse. Sentendo le cose che dici su di lei, comunque, non so quanto ti convenga provarci, innanzitutto perchè è la ex di un tuo amico, poi perchè a quanto pare questa tizia deve avere abbastanza spasimanti da non farsi problemi su dove andare a parare.
    Secondo me devi scegliere: ti piace troppo per lasciarla agli altri? Provaci, parlale, buttati, insomma meglio vivere di rimorsi che di rimpianti, no? Se la sua amicizia ti sta stretta, allora devi dar sfogo ai tuoi desideri più intimi e non star lì a pensare cosa potrebbe succede dopo, perchè se davvero è così, allora significa che le vuoi tanto bene ma che è un’amica, una buona amica e nulla più. Devi riflettere se il tuo è un affetto grande, un’attrazione che hai per lei, oppure se è amore. Se questa ragazza ti piace davvero così tanto, allora tutto diventa relativo, ma se ti fai questi scrupoli, allora è solo pura emotività.
    Pensaci bene. In bocca al lupo.

  2. 2
    stef -

    sono in una situazione quasi identica…..provaci subito!ti assicuro, fidati, che comunque vadano le cose è la scelta migliore,non voglio dare spiegazioni,se vuoi fidarti fallo.

  3. 3
    burton -

    Dammi retta buttati come si dice carpediem cogli l’attimo….Senò
    poi rischi che l’attimo lo colga qualcunaltro….e comunque vada
    chi ci guadagna sei tu…non è importante quello che dici ..ma come
    lo dici..!!!!!!!!tanta MERDA.!!!!

  4. 4
    valerio -

    non te la da-…

  5. 5
    Pippopippo -

    se non te la fai tu, me la faccio io

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili