Salta i links e vai al contenuto

Perdonare chi ti ha lasciato?

Lettere scritte dall'autore  massi_a
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Emax -

    Incaxxato,

    quando riuscirai a stare davanti alla tua ex senza batter ciglio (e questo momento arriverà) non ringraziarla. Queste persone sono talmente rincoglionite che potrebbero credere veramente di aver fatto l’impresa del secolo sentendosi dire “grazie”. Lascia perdere.
    La mia ex mentre faceva i suoi comodi con mastrolindo (il suo fidanzato) mi chiedeva di perdonarla di aver fatto certe cose, cose che continuava a fare, ovviamente.
    Alla fine della fiera quello che creava problemi ero io perché ero incazzato e non la perdonavo.
    Sono senza parole. Bisognerebbe riaprirei i manicomi.
    Io non l’ho perdonata anche se ormai non mi interessa più nulla di lei.
    Diciamo che più che augurarle di trovare l’anima gemella, le auguro di trovare l’anima de li mortacci sua con tutto quello che mi ha fatto.

    Massi_a
    lascia perdere. Non cercare nessun contatto con chi non ti vuole. Ti giochi il tuo bene e la tua salute fisica e mentale. È difficilissimo assorbire la botta, io sono stato in ballo più di un anno e ancora devo fare un po’ di strada, però lascia perdere. Davvero.
    Saluti a tutti
    Max

  2. 12
    Gaia74 -

    Per Incaxxato
    Credo che Massi intendesse un perdono a prescindere da un ritorno di lei,un perdono fine a se stesso..non per via di un ripensamento dell’altro….Almeno io ho capito così….anche dalle altre risposte.. Comunque per quanto ti riguarda credo che tu abbia vinto un terno al lotto e prima lo capirai meglio sarà per te,non perdere più il tuo tempo e sopratutto la tua salute mentale pensando ad una che ti tratta come l’ultimo arrivato….cerca di avere più stima in te stesso e di capire che vali troppo per sprecare ancora tempo e lacrime per chi di te se ne frega ora e se n’è fregata anche prima….anche io quando lo incontravo ci stavo da cani ma ho capito che piangevo e soffrivo per una persona che non esiste più…quando ti lasciano loro non sono più le persone che abbiamo conosciuto ed amato,sono cambiati diventando degli sconosciuti in grado di trattare noi come appunto degli estranei……. Lei non è più lei….se tu l’avessi conosciuta com’è adesso chissà se te ne saresti mai innamorato….non credo ti sarebbe piaciuta…dopo quello che ho visto che è in grado di fare il mio ex,la freddezza e la crudeltà di cui è capace non lo rivorrei accanto per niente al mondo…..meritiamo il meglio ,la spazzatura va al cassonetto…………..

  3. 13
    Incaxxato! -

    Già!
    Emax hai perfettamente ragione non sarebbe nemmeno capace di capire il xke del mio grazie e delle sofferenze avute x causa sua e del suo comportamento,che si salvi tanto persone simili non arriveranno da nessuna parte!su questo ne sono + che sicuro!non è mai arrivata da nessuna parte prima di conoscere me e non credo che ora cambierà qualcosa!
    Gaia
    Il perdono alla mia ex l’ho gia dato non cè nemmeno nulla da perdonare,lei è fatta cosi ed è sempre stata cosi,io l’ho conosciuta in una situazione molto diversa dal suo stile di vita,l’ho conosciuta quando era sola con qualke amicizia finta e con una situazione incasinata in famiglia,non l’ho conosciuta a ballare mentre faceva l’oca,xke se l’avessi conosciuta in un simile contesto non sarei andato oltre la nottata con lei..mi dispiace dirlo ma purtroppo è la verità,ma non x il fatto della discoteca in se..x il fatto degli atteggiamenti e dei modi di fare,non pernso che vedere una ragazza che entra gia bella ubriaca a ballare a 26 anni ti possa dare l’idea di qualche maturità,o che balla tutta provocante con l’amica e si struscia mentre le fanno i video è chissa quale forma di intelligenza..questo è solo qualke esempio,ho sbagliato persona e ho dato tutto me stesso alla persona sbagliata..cose che capitano,il fastidio e quando intaccano i sentimenti altrui con dei comportamenti pessimi.Avrei preferito un non ti amo + molto + coerente con il suo comportamento invece di scomparire e farsi sentire quando voleva lei x mesi e mesi mentre sapeva benissimo quanto io ci stavo male dall’altra parte..ha pensato a se stessa non ha avuto rispetto dei sentimenti di una persona che diceva di amare fino alla settimana prima,questo fa male,oltre il danno la beffa,cmq ripeto nn ho odio o rancore,credo nel karma e io vado x la mia strada senza rimpianti di sicuro!

  4. 14
    Mayte -

    Mi ha fatto veramente male..trattata molto male…l’ho lasciato andare dove voleva…l’amore è fatto di due persone…non l’ho più rivisto né sentito…e io me ne sono andata lontana per curare me….ma l’ho perdonato..la rabbia inziale..non me la porto nonostante tutto…perché alla fine ..ho capito di valere di più e di meritare di più…non sono riuscita neanche a far capire il rispetto…ma so di aver provato a parlare…e di essere stata onesta..ciò mi basta per ricordare che ci sono persone diverse da noi…e che forse non hanno voluto cogliere ciò che ci circonda (lui come tanti altri ):un conto è essere sfortunati e non saper cosa significhi amara, ma se tu lo incontri e lo maltrattati credendo chissà che cosa… io rispetto la tua scelta anche se PER ME .. stupida..ma la rispetto…non auguro male a nessuno…certo del mio tempo non avrà neanche più un secondo…è prezioso…e per il male che mi ha fatto ? non importa IO ci credevo era un rischio…non ho visto bene o forse si è nascosto bene questo demone…ma non voglio che il male mi pervada …e ho trasformato l’odio in energia …solo per continuare a sorridere più di prima ..ancora di più ho dovuto amarmi…e stavolta l’amore quello vero …è arrivato…stavolta l’amore incontrato lo vedevo come un demone…ma anche qui si nascondeva un angelo….non ringrazio..sicuramente per il male…ma senza volerlo ha prodotto più amore …l’ho deciso Io…e oggi amo ancora di più la vita e il mondo…lo perdono…perché ancora deve capire proprio cose importanti …ma non ha vinto anche se convinto di si…viviamo con felicità il resto che diventi solo un ricordo..certo ci vuole tempo…durante il quale bisogna lavorare per noi bene…e quando arriva il perdono…sei libera …di nuovo….

  5. 15
    enzo1978 -

    ragazzi nn so che dirvi.. forse la migliore risposta che ho letto qui è “non serve perdonare”. se “perdoni” vuol dire che ancora vuoi tenere legata a te una persona che ti ha fatto male. non serve “perdonare”… serve solo dimenticare la persona e sostituirla con un’altra (brutto a dirsi ma è cosi).

    io per ora nn ci riesco ne a perdonare (mi sale la rabbia.. è come se gliela dessi vinta) nè a dimenticare (fra sei mesi tornera in ufficio tutta contenta a parlare solo del suo bambino e del suo maritino). e ancora ora che e in maternita mi manda i messaggini che vuole passare in ufficio “a salutare tutti” “se ti va”… dopo che mi ha bloccato pure il telefono facendomi passare per uno stalker io che nn la chiamo praticamente mai.

    da una parte capisco che l’amore non è un contratto (e infatti non mi voglio sposare). se finisce finisce e non si puo pretendere che una persona debba a forza rimanere attaccata a noi, se non sente più niente. dall’altra parte mi viene una rabbia perche almeno nel mio caso non c’è stato alcun rispetto. “è finita lo devi accettare” “io posso fare quello che voglio” (compreso portare il maritino in azienda per il giorno delle famiglie quando fino a 6 mesi prima stava a letto con me).

    guardate io non sono mai stato tanto innamorato ed e incredibile come le persone possano cambiare. non dico che 4 anni di relazione siano stati tutti falsi ma non capisco come ci sia poi da parte di chi lascia una mancanza di rispetto cosi grande e come soprattutto cambino gli atteggiamenti e i modi di fare.

  6. 16
    birba -

    Perdonare lo fa solo chi dall’alto veglia su di noi…hihi apparte gli scherzi, siamo umani e a mio parere bisogna soltanto voltare pagina seppur con più o meno fatica e sforzarsi di recupare un’po’ più di stima che abbiamo in noi stessi. Certo è vero che poi dipende come ci si lascia, ad esempio io qualche anno fa sono stata tradita dal mio ex, ho avuto solo rabbia e rancore nei suoi confronti per un’po’ e anche diffidenza nei confronti dei maschi in generale ma ho imparato a fregarmene e a ricominciare dopo un’po’ con una persona che da 2 anni ho accanto e che per me è speciale, spero vada avanti così…e se sono rose come si dice, fioriranno 🙂
    Mi diceva un’amica ” non perdere tempo con gente che non ti considera” ed è vero, c’è tanta superficialità e poca sincerità nell’affrontare le relazioni. Vedo che c’è gente che porta avanti storie per diciamo comodità, abitudine… questo a mio parere non è amare o almeno non ha senso, non la condivido o non fa per me e a volte… meglio soli che mal accompagnati
    un bacio a tutti

  7. 17
    Max -

    Ciao a tutti e grazie per i vs commenti.
    per Gaia74, si io intendevo quello, perdonare a prescindere, ma poi ragionando su quello che hai scritto in effetti non mi interessa più, di fatto sono stato trattato come una scarpa vecchio e questo dopo quasi 13 anni, la mancanza di rispetto nel scaricare una persona così credo sia troppo di alta valenza per essere perdonato a prescindere.
    Se vuoi parlarne ancora lascio mia email massi_a @ yahoo.it
    Un abbraccio a tutti e andiamo avanti, anche se io ho ancora un fantasma dentro legato a me con un sentimento che non capisco più
    max

  8. 18
    Meteora -

    Più che perdonare l’altra persona , dovremmo imparare a perdonare noi stessi. Spesso siamo noi che diamo l’opportunita alla gente di trattarci male! Perdoniamoci perchè non siamo stati in grado di capire che la persona che avevamo accanto non era quella giusta, perdoniamoci per tutte le lacrime che abbiamo versato,e per come ci siamo ridotti dopo la fine di una storia(parlo da ex vegetale che quasi non riusciva ad alzarsi dal letto per andare a lavoro dopo essere stata lasciata, con alle spalle 10 anni di storia). Si rinasce…chi prima chi dopo. Bisogna solo aspettare e non avere fretta! Un bacio a tutti…

  9. 19
    Gaia74 -

    Per Meteora
    senza offesa ma mi sembri una suora…per la serie porgi l’altra guancia….. Perdonare me stessa per cosa? Per essere stata sempre al suo fianco nel bene e nel male?Per averlo amato ed aver accettato situazioni che nemmeno ero obbligata ad accettare?…Per aver avuto la cosiddetta “pazienza di Giobbe “per anni? Ma per piacere!!!! I Santi sono in Paradiso….qui sulla terra ci sono i comuni mortali che hanno il dovere di dare ma il diritto di ricevere….ognuno di noi da ciò che ha dentro,e se dai amore all’ennesima potenza sarebbe giusto riceverlo indietro….purtroppo c’è troppa gente capace solo di prendere ma troppo arida per restituire….che si perdonino loro per come sono……poveretti…

  10. 20
    Meteora -

    “per come ci siamo ridotti dopo la fine di una storia”… Mi sa che hai frainteso! A me di perdonare l’altra parte non interessa. Ormai è una persona che non fa parte della mia vita. Mi è indifferente! Ho perdonato me stessa per aver permesso ad un’altra persona di ferirmi, e di non aver capito prima cosa si celasse dietro a false promesse!Suora? Santa? Come no!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili