Salta i links e vai al contenuto

Perché vivere se devo restare solo?

ciao a tutti , ho 15 anni, sono ormai 3 anni che devo restare da solo perchè non ho amici, ho provato a farmeli anche a scuola ma alla fine ho capito che non mi vogliono, la mia vita è un inferno, sempre qui da solo ad annoiarmi e a disperarmi in silenzio, sono stanco di tutto voglio farla finita, ho chiesto a mia madre di trasferirmi e lei non ha voluto, prova che anche lei si è messa contro di me, cosa devo fare? ormai chiedere aiuto a qualcuno è la mia ultima possibilità.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

19 commenti a

Perché vivere se devo restare solo?

Pagine: 1 2

  1. 1
    greta -

    caro frenk..devi reagire!!è inutile piangersi addosso,devi provare in tutti i modi a cambiare questa situazione..perchè non riesci ad avere amici?ma ci provi davvero?dev’essere una situazione veramente dura,e un pò ti posso capire..io ho sempre avuto degli amici,ma è capitato che mi sia sentita molto sola nonostante questo,,dovresti forse,essere un pò più positivo e aperto e così gli amici arriveranno sicuramente..non chiuderti in te stesso ma soprattutto devi creare delle occasioni,perchè nessuno viene a bussare alla tua porta..magari iscriviti a qualche sport, a qualche gruppo..hai qualche interesse??vedrai ke sfruttando i tuoi interessi troverai quaklcuno che sarà felicissimo d averti come amico..tu datti da fare,non arrenderti mi raccomando,fammi sapere eh!aspetto tue notizie

  2. 2
    stefania83 -

    ciao, mi chiamo stefania, ho 25anni e nel corso della mia vita ho avuto tanti amici ma alla fine si sono rivelati solo una delusione ed e’ finita che ci sono stata male perche ho sempre creduto nell amicizia. ho avuto anche io momenti di solitudine, ma ho sempre creduto in momenti migliori che prima o poi sarebbero arrivati. il bello della vita e’ ke niente rimane uguale, tutto passa!
    devi solo avere pazienza e vedrai che questi momenti di tristrezza ti fortificheranno e un giorno quando avrai la mia eta’ non rimarrai piu deluso dalle esperienze negative perche avrai gia il tuo bagaglio. magari quel giorno mi ricorderai. nulla accade per caso. non devi pensare di farla finita, arriveranno momenti migliori, fidati.. devi solo avere la consapevolezza che nella vita ci sn tanti bassi e si devono superare per poter godere degli alti. un bacio e in bocca al lupo.

  3. 3
    Matilde -

    pensa solo che le più grandi personalità della storia hanno avuto spesso un’adolescenza complicata e difficile..a 15 anni vedi tutto nero, non riesci a distinguere ed apprezzare le sfumature nè tanto meno i lati positivi del tuo carattere e della tua vita..gli amici non ci sono perchè in realtà sei tu che non li vuoi..perchè non ti senti nemmeno amico di te stesso..il fatto che soffri diciamo che di per sè è già positivoo perchè vuol dire che sei una persona sensibile e profonda, capace di guardarsi dentro..sfrutta questa tua caratteristica, esternala in un modo creativo..gli amici verranno quando tu sarai in grado di accoglierli..perchè ti sentirai una risorsa e non un peso o un rifiuto per la società..in bocca al lupo e ricordati che ci siamo passati proprio tutti, anche quelli che sembrano sempre allegri e vincenti..devi solo lavorarci un pò…1abbraccio da una che ha provato le stesse tue sensazioni a 15 anni!!!!

  4. 4
    Cristina -

    Ciao, e’ capitato anche a me sai…e ora a distanza di 12 anni mi fa sorridere (la mia situazione, non mi permetterei mai di ridere della tua!)cmq…andiamo per ordine.
    A 15 anni il concetto di rifuto e’ senza dubbio uno dei piu’ comuni, purtroppo non ci si rende conto che tutti provano la stessa sensazione!Quello che ti consiglio e’ prima di tutto di parlare con tua madre del tuo disagio…lei non e’ contro di te, se1mplicemente sa che e’ una cosa passeggera (fidati che lo e’!);inizia a coltivare degli interessi, uno sport che ti piace, un corso di lingue…oppure il teatro!e’ una delle discipline piu’ terapeutiche che esistono, avrai cosi modo di conoscere nuove persone e sicuramente di farti degli amici!non badare troppo al giudizio degli altri, la tua e’ l’eta’ dell insicurezza…e’ normale cio’ che provi!cura il tuo look , te stesso e pensa a te!
    Scrivimi ancora un bacione
    Cristina

  5. 5
    beppe -

    mi ha colpito l associazione 15 anni e perche vivere.di anni ne hai veramente pochi per poter giudicare e non penso ci sia un complotto universale nei tuoi confronti.prova a guardarti attorno non tutto e cosi negativo e non sperare che ci sia qualcuno a cui ti puoi affidare.sara anche vero che da solo non puoi farlo ma prima di tutto provaci e affidati a qualcuno di cui hai fiducia. dai su

  6. 6
    Cri -

    ciao frenk…sono una ragazza di 21 anni e ti posso dire che alla tua età è normale sentirsi così.ci sono passata anche io, sembra che tutti siano contro di te, ma non è così!!!
    farla finita è la strada che prendono i vigliacchi, ci ho pensato anche io molte volte…eppure, adesso la mia vita è molto migliorata. ovvio, i problemi ce li hanno tutti..prendi me: i miei genitori si sono spearati, i soldi non bastano mai, il mio ragazzo dopo 3 anni mi sta lasciando…e allora?!
    vedrai, tutto si sitema.
    aspetta di crescere un pochino, la vita è meravigliosa.
    con affetto.
    Cristina

  7. 7
    nessuno -

    ciao pensa io sn 10 anni che sono sola chedovrei dire? :>
    si deve reagire eprche come dice 1 mioa mico “NOI” siamo diversi e quando trovermo qualccunos ara speciale…

  8. 8
    sa -

    Ciao:)
    Ti scrive una 16enne che, forse, può capirti.
    Oggi ho avuto una giornata tremenda, e non te ne può fregà de meno, ma spero di non offenderti quanto ti dico che, sapere che qualcun altro è nella mia stessa situazione, mi rassicura.
    Vuol dire che non sono strana io:)
    Pensa che tutti siamo come te: persino i migliori hanno le loro giornate storte o i loro periodi negativi. Siamo tutti uguali: speriamo tutti che un sole migliore illumini la nostra piccola porzione di cielo. A volte succede, e tutto è meraviglioso. Quando però rimani sotto la pioggia… beh, se vogliamo continuare a parlare per metafore, devi sbatterti alla ricerca di ombrello da comprare: ma per trovarlo devi camminare e bagnarti!!! E devi cercarlo tu l’ombrello!!
    Cerccherò di seguire io per prima il mio consiglio: non è facile, è vero. Sarebbe tutto più semplice se la felicità venisse direttamente da noi…
    Speriamo solo che questi momenti passino in fretta:)
    Con sincero affetto e comprensione.

  9. 9
    sharon -

    ciao frenk..io ho 17 anni e mi trovo nella tua stessa condizione..perche devo vivere?? tutti quelli che moi circondano sono falsi, ed io non conto niente per loro. Sono completamente inutile! la cosa belle è che ogni volta che incontro una persona mi illudo che essa sia diversa, per poi rimanere sempre piu delusa.
    le persone dicono che bisogna reagire ma forse non capisco che e a dir poco possibile riuscire a cambire. poi cambiare per cosa??per apparire simpatico o estroverso in un mondo ipocrita??ultimamente rifletto molto su ciò che diceva amleto “se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli”..
    Non so ma a me questa frase ha fatto riflettere molto.

  10. 10
    ... -

    …pensa a te stesso, basti per tutto, sei tu il migliore.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili