Salta i links e vai al contenuto

Pensieri infiniti…

Lettere scritte dall'autore  

Ogni tanto i sentimenti che abbiamo ci bagnano tutto il corpo… ma che sono veramente i sentimenti? Chi li avrà inventati? O è solo una supposizione per completare l’opera di noi “ospiti” la parola “sentimento” l’avranno inventata per trarre in inganno quegli ospiti “ignoranti” che fanno di tutto per dare una ragione al senso di “ospitalità” perché sanno che non possono rimanerci per tutta la vita e allora cercano di “supporre” per spiegare agli ospiti che verranno in futuro il senso di ogni boccata d’aria…. la parola “senso” si inganna da sola…. lei non può sopravvivere in un mondo senza senso che sempre la lascia con il senso stesso…

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

1 commento

  1. 1
    Mau -

    Ciao.
    Rispondere alla domanda ‘Cos’è il sentimento’ apparentemente è piuttosto banale.
    Nella sostanza invece ritengo che sia una discussione che meriterebbe lunga riflessione, almeno per rispetto di tutti i grandi pensatori, filosofi, studiosi, poeti, scrittori, che nel corso dei secoli hanno versato fiumi di inchiostro per dare corpo e anima a questa parola, questo ‘sostantivo’, che racchiude in sè l’espressione di qualcosa di molto più grande di ciò comunemente gli viene attribuito.
    Comunque io rimango nel mio limitato ‘orticello’ senza andare oltre e posso dirti che, secondo me, i sentimenti non li ha inventati nessuno.
    Personalmente ritengo, sperando di non dire idiozie, che essi non sono altro che l’espressione spirituale della nostra anima alle percezioni sensoriali del nostro corpo.
    Credo che il sentimento nasca da come noi percepiamo il mondo, da come esso ‘entri’ dentro di noi e viva dentro di noi, dalle emozioni che ci fa vivere, da come noi in qualche maniera ci impadroniamo consapevolmente delle sue realtà e anche dei suoi misteri.
    E mi verrebbe da dire che la somma dei sentimenti che albergano in noi porta alla formazione della nostra coscienza, che credo si evolva continuamente appunto perchè, nell’arco della vita, cambia anche la sintesi dei nostri sentimenti.
    Ai nostri sentimenti quindi diamo anche una statura morale.
    Non ricordo chi, ma qualcuno scrisse:
    ‘Il valore che diamo ai nostri sentimenti è la somma dei sacrifici che siamo disposti a fare per essi’.

    Spero di averti dato un, seppur modesto, ma valido contributo.
    Un caro saluto.

    Mau.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili