Salta i links e vai al contenuto

Paura di un rifiuto

Ciao sono un ragazzo di 22 anni. Mi sono innamorato di una ragazza ma ho paura… paura di essere rifiutato ed è per quello che non mi faccio avanti. Ho paura che un rifiuto possa essere micidiale per me e sia in grado di affondarmi negli abissi… ho paura di fare il primo passo, sono timido ma questa paura mi blocca tantissimo.
Ora a prescindere che questa cosa non sia molto normale, cosa dovrei fare? datemi dei consigli utili e costruttivi… cosa fare con questa benedetta ragazza? e con questa bruttissima paura? grazie

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    Frarfalla -

    cara aquila reale
    qui il problema di fondo sta nel riuscire a superare i tuoi ostacoli.Non avere paura in ciò che fai..agisci sempre secondo il tuo cuore,rispettando la dignità tua e altrui.
    Per il problema in questione..se ti senti veramente attratto da questa ragazza sbilanciati.Non avee paura dei rifiuti..la vita credimi,ce ne riserva un sacco.Sul lavoro,con gli altri,con i migliori amici.
    Vivi…e corri i rischi del rifiuto.Anche quelli fanno parte della VITA edella LIBERTA’.
    Forza e coraggio!in bocca al lupo 😉

  2. 2
    Toro77 -

    Ma scusa se non ti dichiari..
    Ricorda che tantissimi amori non sono mai nati proprio per questo….
    Meglio prendersi un secco no , che vivere nel dubbio!

  3. 3
    scalamir -

    Sta a te decidere se vivere con questo rimpianto! rischia!

  4. 4
    Gyakarta32 -

    Se sei tanto timido,forse l’unica cosa che puoi fare è scriverle un messaggio,una mail o una lettera tradizionale,che senz’altro è meno impersonale…
    la sostanza non cambia,ma almeno non ce l’hai davanti e non devi parlarle….Auguri.

  5. 5
    Nikbakler -

    se posso darti un consiglio nella vita meglio rimorsi che rimpianti, meglio pentirisi di aver fatto che viver nel dubbio pensando a cosa sarebbe successo se tu…
    se ti può essere di aiuto a me è capitata una cosa simile nel senso che ormai lo sapeva anche lei che io ci andavo dietro ma ogni volta mi si bloccavan le parole, non me ne usciva manco mezza.. poi mi son fatto coraggio e via è stato come un fiume in piena… come è andata a finire? siamo stati insieme quasi 5 anni.. poi è finita ma questa è un’altra storia… pensa se non le avessi mai detto nulla.. sarebbero stati 5 anni sicuramente diversi… coraggio che alle donne piace sentirsi amate, e piace anche il ragazzo un pò imbranato in amore.. (non esserlo troppo però).

  6. 6
    pegasus11 -

    non dichiararti assolutamente, faresti un errore grandissimo!!
    invitala ad uscire senza impegno, così come se fosse una cosa normale e poi prova a baciarla….
    devi provarci, non devi dirle quello che provi perchè non serve a niente….
    da come scrivi sembra che sei disperato ma lei non se ne deve accorgere, quando siete insieme fai finta di essere tranquillo se no è peggio.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili