Salta i links e vai al contenuto

Paura di non farcela

Amo tantissimo la donna con cui vivo ma però non riesco a fidarmi di lei, sembra assurdo ma è cosi.
La mia compagna viene da due precedenti matrimoni finiti entrambi alla stessa maniera “è stata scoperta dai rispettivi mariti con i rispettivi amanti che a sua volta sono diventati mariti o compagni come nel mio caso, insomma le storie extraconiugali hanno sempre avuto un seguito importante.
Il mio problema o la mia sfiducia non è solo dovuta al fatto che tutti gli uomini della sua vita prima o poi sono stati traditi ma è anche dovuta al fatto che per mia scemenza faccio sempre tante domande, voglio sempre capire e questo mi ha piratato a sapere cose che oggi mi rendo conto che uno non dovrebbe mai sapere della persona che ama.
Ho saputo da lei che il suo primo marito lo aveva tradito non solo con l’uomo con cui dopo si è risposata, ma precedentemente con un’altra persona conosciuta in chat con cui aveva iniziato una relazione di sesso “sue testuali parole: allora mio marito non mi desiderava più e volevo vedere se piacevo ancora gli uomini “.
Oltre a questo ci sono state anche tante sue bugie, l’ho vista arrabbiarsi e guardarmi negli occhi e dirmi ti giuro dovesse morire mio figlio che non ti sto mentendo e poi scoprire che mi stava mentendo più di una volta, ma ho sempre lasciato correre perché mi diceva che mentiva x paura di perdermi x stupidità ecc ecc e nonostante gli dicevo che la fiducia è fondamentale in un rapporto è continuato a succedere…
Adesso da circa sei mesi le cose sono cambiate, non ci sono state più bugie almeno io non ne ho scoperte, ma il risultato è che ho perso completamente la fiducia in lei non riesco più a crederle e continuo a vedere il male sempre dappertutto, penso sempre che lei è cosi e non cambierà mai, che mi tradirà come ha sempre tradito gli altri e litighiamo spesso, lei continua a dirmi che è una donna diversa che con me ha imparato cosa vuol dire amare cosa vuol dire sentirsi desiderata “sessualmente andiamo più che bene direi” ma appena lei esce di casa x andare a lavorare io vado in crisi e ogni giorno è sempre peggio mi vengono veri e propri attacchi di panico, comincio a chiamarla in ufficio x controllare se è lì, appena arriva a casa gli controllo il cellulare e si comincia a litigare.
Le ho chiesto più volte se vuole che io me ne vada, la capirei a volte è davvero tutto cosi pesante ma lei dice di no perché le persone si lasciano perché non si amano e non è il nostro caso, continua a dire che il tempo sistemerà tutto e riuscirà a dimostrami che è una donna diversa da quella che era e cosi facciamo la pace, parliamo facciamo l’amore e il giorno dopo si ricomincia con la stessa musica, ma più passano i giorni e più diventa insopportabile sta vita ma non riesco a trovare la forza il coraggio di troncare questa relazione, l’amo davvero tanto ma non riesco a fidarmi e non so come e non so cosa fare…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    scalamir -

    Non sarebbe male indacare e prendere consapevolezza del perche’ il ripetersi di tanti comportamenti ”ossessivi” da parte di entrambi, dalla tua descrizione sembra che entrambi abbiate mancanza di fiducia. Se vi va sarebbe bene rivolgervi ad un terapeuta, magari di coppia, per poter inquadrae la situazione e salvare il rapporto, visto che siete innamorati!
    Ciao

  2. 2
    misterx -

    ti voglio fare un esempio….
    Guideresti mai un auto che ha le gomme lisce sul bagnato ??mi dirai , se ci tieni alla tua vita , senz’altro NO.
    Be la tua compagnia , a me da questa senzazione, un auto poco affidabile con la quale non puoi affronatre nessun viaggio , perche’ alla minima occasione SBANDA!
    Io fossi in te , la cambierei , anzi la terrei solo per qualche volte che ho voglia di fare una guida piu GRINTOSA, per il resto mi troverei una donna piu AFFIDABILE , anche perche’ non c’e’ DUE SENZA TRE… sicuramente … lei appena ha l’occasione ti mette le corna , proprio come ha fatto con gli altri due mariti. QUINDI A TE L’ULTIMA DECISONE ….ci sono TRE MILIARDI DI DONNE SUL NOSTRO PIANETA ….APPROFITTANE!

  3. 3
    gabryfra -

    cerca di stare sereno e gardare il futuro,il passato ormai non esiste piu’ e le persone cambiano.Dai fiducia alla tua compagna anche perchè continuando a compartarti come hai fatto fino ad ora rischieresti di perderla.Non credo che a lei faccia piacere essere continuamente controllata con le tue telefonate e chissa’ con quali altre cose.Lo so che è difficile ma continuando cosi’non sara’vita facile per nessuno dei due,vivere nel dubbio,con l’ansia,cercare sempre un qualcosa o un pretesto per litigare.Rifletti bene.. e auguri

  4. 4
    amedeo -

    Io credo che l’amore sia la cosa più grande che Nostro Signore possa averci dato e che la forza dell’amore possa cambiare le cose. Impara ad amare la tua compagna…. con tutto il tuo cuore, dalle fiducia e dici a te stesso che l’amerai sempre, anche se dovesse sbagliare nei tuoi confronti…. perch, infondo, se guardi bene in te stesso, è questo quello che vuoi !!!!!! La tua compagna è scappata dai due precedenti rapporti non sentendosi amata come lei voleva…. adesso regolati tu !!!!! Oggi tocca a te !!!!! L’amore fa miracoli !!!

  5. 5
    misterx -

    Non fidarti….le donne ne sanno una piu del diavolo!
    Ci sono tantissime donne , hai l’imbarazzo della scelta…
    Ma io non ti capisco, ma perche’ ti ostini a farti mettere sotto i piedi , da una donna..sin dai primi giorni del mondo la donna e’ stata sottomessa sempre a noi uomini, perche’ vuoi fare il contrario.
    A lei piace variare , e’ una viziata , e sono sicuro che a letto sara’ anche molto ” ESIGENTE “, percio’ comportati da uomo.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili