Salta i links e vai al contenuto

Obblighi comunali

Lettere scritte dall'autore  

Salve, sono residente a lari, provincia di pisa. Il comune è molto piccolo e privo di fondi sufficienti per i lavori di manutenzione e cose varie.
La mia proprietà dista 5mt dalla strada principale comunale ed è costeggiata da una strada in terra e ghiaia che per 100 mt circa anch’essa è stata riconosciuta comunale.
Questo tratto di strada è percorso da auto per arrivare alle loro case, dove oltre questi 100 mt la strada continua ad essere in terra e ghiaia ma non più comunale.
Questo tratto di strada è curato da noi interessati, a spese nostre, sia in pulizia che manutenzione comprando ghiaia per poter tamponare tutte le buche provocate dalla pioggia e dalla percorrenza delle auto.
Altra postilla è che il mio cancello di ingresso principale per le auto dista 5 mt dalla strada principale la quale, nel periodo di pioggia, riversa l’intera quantità di acqua nella mia proprietà causandomi problemi non indifferenti. Questi problemi sono il terreno che diventa morbido, quindi facilità di rimanere impantanati con l’auto, ed enormi solchi causati dallo scorrere dell’acqua. Tutto questo perché la strada è priva di canalizzazione per lo scorrimento dell’acqua e la sua dispersione.
Volevo sapere se posso fare qualcosa per poter far risanare la situazione, e se si a chi spettano le spese, se a me o al comune.
In attesa di risposta porgo distinti saluti.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili