Salta i links e vai al contenuto

Non sarò mai felice…

Riverso qui i miei pensieri, uno sfogo banale e ormai inutle, con le ultime forze che restano prima di abbandonarmi all’oblio di una notte senza fine e senza scampo.

Ho 17 anni, ho trovato questo sito cercando informazioni sul suicidio, perchè vorrei un aiuto, perchè mi sento sola, perchè vorrei una via d’uscita.. e la morte mi sembra sempre più amichevole.
La verità è che non sono mai stata felice, forse da piccola, forse quando ero troppo piccola per ricordare, ma da quando ricordo non sono mai riuscita ad essere felice. Sono sempre stata vuota, e sola. Le futili e false amicizie che ho non mi appagano, e stare con quelle persone per me equivale ad essere sola. Sono persone che non ascoltano, che aspettano solo il loro turno per parlare, per farsi ascoltare. E quando non ci sono invece di ascoltare loro sono costretta ad ascoltare me, che forse è anche peggio. Il problema è questo, non so essere felice, non lo so fare. e allora perchè continuare a vivere? che senso ha? e poi sono sola, vorrei qualcuno per me, che mi stesse accanto davvero, che mi ami, ma io nn amo, nn più, non chi è pronto ad amarmi comunque. E non ho amici, non amici veri, anzi non ho amici e basta. conoscenti la cui presenzaè un lieve piacere solo perchè mi distrae brevemente e a volte nemmeno, dal pensiero che forse la morte non è tanto male.

Ho solo bisogno di aiuto, di qualcuno che mi ascolti, di qualcuno ..
o quello o basta, perchè di vivere così nn ne posso più.
Ho 17 anni, e non sono mai stata felice. Perchè continuare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Cantautore -

    Cara Federica,
    la tua amara lettera mi ha rattristato e fatto dispiacere molto! Se vuoi, io sono pronto ad ascoltarti e ad aiutarti.
    Ti lascio il mio contatto di messenger: Cantautore68@hotmail.it
    Coraggio!!!
    Un caro saluto.

  2. 2
    quarto -

    nn dire queste cose!!!! se vuoi posso darti una mano.ciao

  3. 3
    AtomicGarden -

    Cara Fede….Non capisco cosa significhi che tu non vuoi amare chi ti ama comunque…è un pò criptica come affermazione.Ad ogni modo tutti abbiamo i nostri problemi,gli scheletrucci nell’armadio..l’importante è non far diventare l’armadio un cimitero vero e proprio perchè poi puzza e la gente lo sente.
    Ad ogni modo,se ti fa piacere parlare con qualcuno ti lascio il mio msn..atomicgarden81@yahoo.it
    Baci.

  4. 4
    Leilaluna -

    Su su con il morale diciassettenne.. ehh l’adolescenza che brutta bestia!!! Ma hai una vita davanti per conoscere persone vere e amore verooo e già ti disperi così??? alla tua età giocavo ancora e me ne fregavo di tutti!!!
    E poi tu chiami amici le persone che sei costretto a frequentare a scuola?? guarda fai una bella cosa 😉 compra un giornaletto come CIOE’ e cerca gli amici di penna.. scrivi a tanti.. però fagli una bella lettera solare ok?? vedrai che conoscerai tanta gente simpatica!

  5. 5
    Aldù -

    e se ti dicessi che il suicidio non risolverebbe nulla?!!? la tua (pseudo)incapacità di essere felice forse ti accompagnerebbe anche all’aldilà… perchè rischiare!? ho 19 anni, siamo vicine… ecco il mio contatto… mi piacerebbe fare 2 chiacchiere cn te che provi ciò che 1 pò d tempo fa ho provato anch’io… alduccia@hotmail.it
    a presto…
    ti aspetto..

  6. 6
    Nepheles -

    Cara Federica,
    hai ancora 17 anni..Appunto! Hai tutta una vita ancora per riscattarti da questa condizione di infelicità che ti attacca!
    Vorrei che tu leggessi con cura quello che ti scriverò e vorrei che tu utilizzassi tutta la tua sensibilità nel comprendere affondo le mie parole, sembreranno parole banali e frasi fatte ma non è così.
    Sembra assurdo e paradossale, ma la tua vita è bella,anzi bellissima!
    Potresti non rendertene conto ma la tua vita è un dono meraviglioso, forse l’unico regalo in assoluto più importante e più dolce!
    Il segreto per essere felice non è avere un amico accanto che ti ascolta, non è avere l’uomo dei tuoi sogni pronto ad amarti, non è avere tutto quello che desideri.L’uomo è un essere sempre bisognoso di qualcosa, sia di attenzioni che di oggetti.L’uomo è tendenzialmente predisposto al consumo d’amore e di cose. Ma se ci fermassimo un attimo.Se qst tempo potesse per un istante bloccarsi ci potremmo guardare veramente intorno e forse riusciremmo a capire che la vera felicità non viene dal di fuori ma è dentro di noi! Lo so crederai che io stia dicendo un mare di idiozie ma la felicità esce fuori nel momento stesso in cui ci rendiamo conto di VIVERE. “io sono viva!” dillo a te stessa in quei momenti di sconforto! Il tuo corpo, il tuo cuore e il tuo cervello ad un certo punto cominceranno a reagire!
    Guarda un filo d’erba.. E’ immobile, sempre fisso sullo stretto spazio di terra,è un semplice filo d’erba che non può difendersi dalla pioggia o da un piede che lo calpesta, o da un animale che lo strappa via.. Esso vive, è fiero della sua condizione, è verde e vigoroso! E’ Vivo! Non importa se è un semplice filo d’erba, la sua occasione di vita è stata solamente quella di essere questo sottile e insignificante filo verde fisso nel terreno. Eppure vive.
    Allora, cara Federica, se anche un picolo essere vivente ce la mette tutta per dare significato alla sua vita, perchè non devi farlo tu che hai la fortuna di avere due manie e due piedi, un corpo che si muve e che si esprime, un naso che sente i profumi di questa splendida e unica terra, la bocca che produce suoni ricchi di significato, due occhi che hanno la capacità di vedere il mondo e comunicare con altri occhi! Un cervello che ha in se stesso la capacità di dare la soluzione a tutti i tuopi problemi! Federica lasciati andare alla vita! La tua tristezza è data dall’apparente rasseganzione ma la verità è che tu non hai voluto sfidare te stessa, non hai voluto davvero aprire quegli occhi, gli occhi della tua interiorità.
    Non perdere l’unica occasione che hai di vivere!
    Chiediti perchè c’è gente che lascia ogni comodità per andare nei paesi più disagiati e disperati solamente per aiutare a costruire una capanna! perchè c’è gente che si batte con tutte le forze per aiutare le balene a vivere e nuotare nei mari. O perchè c’è gente che ha bisogno di comporre canzoni, poesie, scoprire formule matematiche e fisiche per aiutare l’uomanità! Perchè siamo vivi Federica!…
    (continua)

  7. 7
    Nepheles -


    E tutte quelle persone hanno sicuramente affronato momenti tristi come quello tuo ma hanno avuto la VOGLIA di uscirne!

    Devi volere essere felice per esserlo davvero!

    E se questi miei esempi sono troppo dispersivi e generalizzati allora vado alla pratica! Datti da fare! Portati dietro tutta la tua tristezza, va bene, portala con te ma USA IL TUO CORPO!
    Anche se non pensi che possa aiutarti fai qualcosa per gli altri. Cerca nella tua città un gruppo di persone che fa volontariato, con i bambini, con gli anziani o per l’ambiente o gli animali… Usa te stessa per gli altri!
    Se adesso tu credi che l’unica soluzione alla tua vita sia la morte, allora ti chiedo di aspettare un attimo e di provare ad utilizzare quel corpo che tu non vuoi e quella vita che non ti soddisfa per donarla a qualcuno che ne ha bisogno!

    Prova a donarti ad un altro essere vivente! Ti lancio questa sfida!

    Ci sono tantissime realtà che ti propongono attività di volontariato.. ma loro non chiedono, loro hanno bisogno della tua generosità..
    Spero che non mi avrai preso per una pazza visionaria.
    Io sono una di quelle persone che è riuscita ad uscire da un dolore straziante facendo quello che ti ho detto.
    Se non ti va di rispondermi qui e se vuoi raccontarmi qualcosa di più questa è la mia email: ventitrenovembre@libero.it

    Con tanto affetto e un abbraccio forte
    Chiara

  8. 8
    Cristina -

    Ciao Fede!
    Sono capitata in questo sito mesi fa per caso….anzi, te lo dico sinceramente: cercavo un modo per togliermi la vita. Il motivo? Ho dovuto rinunciare all’amore della mia vita. Pensavo che la vita non avesse più senso, non sentivo più gli odori o i colori delle cose. Tutto, ma tutto era spento attorno a me. Eppure ti dico che ho tanti amici, o per lo meno conoscenti…..ho una famiglia stupenda ed un lavoro che mi appaga. Ma tutto questo aveva perso valore….solo per una persona. Oggi, a distanza di 10 mesi…mi rendo conto che stavo commettendo l’errore più grande. Ho fatto fatica a superare questi mesi….ma credimi, mi sono data da fare. Capitavano giorni no…magari piangevo per ore…e poi altri giorni dove riuscivo dinuovo a sorridere…ma passa tutto credimi. Hai solamente 17 anni e anche se brutto dirlo, probabilmente vivrai altri momenti difficili…che ti daranno la sensazione di arrenderti a questa vita. Invece no, è questo il bello….devi lottare….cosi ti rendi conto di vivere. Io non ho fatto niente di che….ho solo ricominciato a vivere nel fare le piccole cose normali…. uscire a bere qualcosa con amiche, amici…una cenetta….scrivere delle e-mail…davvero stupidate…ma queste cose mi hanno aiutato a superare tutto. Ho anche fatto una vacanza….sono andata via con una mia collega di lavoro. Credimi che ha fatto davvero bene andare via da tutto……Io potrei stare qui a scriverti ancora chilometri di cose…ma penso che devi solo avere il coraggio di affrontare e superare queste fasi negative della vita. E ricorda, solo tu sei padrona di ciò che accade. Se hai bisogno, scrivimi: cris156black@hotmail.com. PS: io vivo in Svizzera…chissà, magari ti farai un giretto da queste parti. Buon anno, un forte abbraccio

  9. 9
    -Rosso81- -

    Federica, se tu fossi davanti a me parlandomi di ciò che hai scritto ti darei uno schiaffo. anche non conoscendoti. non perchè io pensi che la vita sia sacra, e a me non importa nulla della tua, ma perchè parli con tanta semplicità e ingenuità di un atto definitivo. per quanto sia bello crederlo nessuno può dire se ci sia qualcosa dopo la morte, dunque essa rappresenta l’atto conclusivo e irrevocabile della vita… ma tu… che ne sai della vita?! a 17 anni… parli di amore amicizia e felicità con lo slancio tipico degli adolescenti. è normale e bello essere così sensibili e passionali, anche soffrire… ma parlare di suicidio è davvero uno sproposito…e ancora una volta si vedono le falle della moderna educazione e l’incapacità dei genitori di essere genitori.
    federica hai una sensibilità straripante, ed è normale alla tua età. faccio appello alla tua razionalità, cerca di comprendere che stai passando un periodo turbento della tua vita, che sei soggetta a queste forti spinte emotive, che possono farti male ma non hanno fondamento, ragione di esistere… guardale in faccia, affrontale a occhi aperti, ma hai capito cosa come e perchè? la sofferenza ti assale, all’improvviso? non farti prendere dal panico e affrontala. non sei stata tu a chiamarla si è invitata da sola… invitala ad andare via.
    qualcuno con cui confrontarti lo troverai facilmente dopo che avrai cominciato a cercarlo. la felicità la troverai solamente quando avrai stabilito un obiettivo che vuoi raggiungere, calcolando i tempi i modi e gli stumenti necessari e cominciato ad agire.
    l’amicizia è un po’ complicata ma dipende anch’essa da te. se la cerchi la trovi, se aspetti che bussi lei alla tua porta non l’avrai mai.
    adesso basta frignare e datti da fare. non sei una bambina. comportati da donna.

  10. 10
    ale -

    Federica la vita è preziosa non permettere a nessuno di farle del male…nemmeno a te stessa…sono sicuro che non vivi un bel momento ma sono altrettanto sicuro che passerà. Non mollare mai…io ho fiducia in te!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili