Salta i links e vai al contenuto

Non riuscire più a vivere

Lettere scritte dall'autore  empty

E’ così che mi sento.. Non dormo più, passo le mie giornate guardando le sue connessioni a wup e fbk.. Doveva finire.. lo so. Mi diceva di amarmi, mi diceva che non vive più senza me. 5anni.. di amore e abbandono. Perché lui ha una moglie. Che non ha mai amato. Ma c’è l’apparenza da salvare. Forse è così.. Forse ama più la comodità di quella vita, l’apparenza della famiglia del mulino.. oppure forse è stato tutto una presa in giro.. Chissà.. so che oggi la sua vita va avanti, e io ho smesso di respirare, di pensare, di esserci.. prendo il tel in mano x scriverli. spero di resistere. Di riuscire a cancellarlo. Così come lui fa con me. Quanto è difficile… non so più come e cosa fare.. non capisco.. perché io avrei dato la vita per lui, invece lui mi cancella così?? Mi sento sbagliata. Debole. Malata.. aiutatemi

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Non riuscire più a vivere

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    camy -

    normalmente chi si incastra in relazioni dove non c’è quotidianità, dove non si può portare avanti un rapporto stabile e ricambiato con dei progetti futuri, è perché nel suo profondo non desidera un rapporto così, probabilmente perché lo sente soffocante. a parole si pensa di voler vivere una storia vera d’amore con quella persona sfuggente, che non può darci tutto il tempo che vogliamo perché ha un’altra vita, ma dall’altro lato ciò ci permette di mantenere i nostri spazi di indipendenza che non siamo in realtà disposti a sacrificare per vivere una storia normale quotidiana che i nostri spazi ce li farebbe limitare e ridurre per poter passare più tempo con l’altra persona e andargli incontro.
    è normale dover rinunciare a un po’ di sé in una storia, proprio per amalgamarsi con l’altra persona e dar vita a una nuova entità chiamata “coppia”, ma questo certe persone non sono pronte a farlo per cui si incastrano in storie senza futuro, e non per pochi mesi ma anni, come è capitato a te.
    oltretutto una storia così, incompleta, si nutre molto di emozioni, perché quando ci si incontra è un attimo da assaporare al massimo proprio perché non è quotidiano e non è sempre possibile, non ci sono le noie e i problemi e le discussioni quotidiane, e tutto vive sul brivido dell’emozione. certe persone ne sono dipendenti e quindi dipende dalla loro volontà, quantomeno inconscia, restare in queste relazioni incomplete, fino a che non saranno pronte se lo vorranno a trovarsi una persona disponibile e libera per iniziare una vera storia quotidiana, che implica per forza il mettersi in gioco, rivedere un po’ se stessi per andare incontro all’altro, e rinunciare a qualcosa di sè e del proprio mondo, cosa che non tutti sono disposti a fare.

  2. 2
    sarah -

    non amano mai le moglii perché sono delle arpie che gli puntano la pistola in testa, poi puntualmente sono tutte incinte…sei stata buttata via perché troppo pesante o magari ha trovato un amante più giovane e carina, vergognati la prossima volta fatti gli affari tuoi e non ti insinuare in una famiglia, tu scegli di essere amante, spero che ti accada la stessa cosa, spero che tu ti sposi e ti becchi uno che ti tradisca e dica all’altra le stesse puttanate che lui ha detto a te per poi tenerti per convenienza.

  3. 3
    cam -

    Perché ha una moglie e la sua famiglia rimane comunque lei e i figli (se ne ha).
    Non sarei così giudicatrice come Sarah, però di fondo ha ragione.
    Quando sei l’Altra, è difficile che un uomo scelga te. Chi glielo fa fare? Mettiti nei suoi panni. Scegliere te significa buttare via tutta la sua vita, la sua casa e la donna con cui aveva deciso di farsi una famiglia. Sarebbe da persone coraggiose e profondamente innamorate. Mentre molto spesso quando si tradisce nella coppia è perché si è molto immaturi e meschini. E’ perché non si ha il coraggio di lasciare andare l’altra persona. L’uomo solitamente è molto meno consapevole delle proprie emozioni, perciò magari ama veramente sua moglie. Oppure no, ma tu vorresti un uomo che tradisce la donna con cui sta? Che non le porta rispetto? Dici di sì perché quella donna sei tu, ma se si mettesse con te e trovasse un’altra?
    Secondo me se ti ha cancellato in fretta vuol dire che sei stata solo un diversivo, la novità…
    Ricordati sempre che chi lascia così improvvisamente è una persona instabile e lascia sempre per qualcun altro. Nel tuo caso a maggior ragione, perché si tratta di un uomo sposato.
    Se la guardi dall’altro punto di vista, se un uomo cerca di risolvere i problemi con la propria donna vuol dire che, nonostante gli errori, è una persona che ci tiene sul serio.
    Cancellalo, fallo per te. Non cercarlo perché non ha senso. E cerca di non metterti in situazioni complicate in futuro.

  4. 4
    Empty -

    Grazie x le vostre risposte.. Non sono una sfascia famiglie..questa storia non lo costruita da sola e so che moralmente è sbagliato , ma le persone si incontrano, si innamorano , si vivono . Non sempre facciamo le scelte giuste oppure con lucidità . Il mio bisogno di sentirmi amata a qs costo, la dipendenza affettiva che non mi abbandona mai ( e che non è di certo una scusa) mi ha portata ad innamorarmi della persona sbagliata. Una persona che mi chiamava amore, con cui pranzavo e delle volte cenavo tutti i giorni.. Per 5 anni. C’erano progetti. Sognavamo/ sognavo una vita insieme…non mi ha mai illusa. Ma abbiamo sognato insieme, parlavamo del ns futuro insieme . Alla luce del giorno. So che mi giudicate male e so che la moglie va sempre difesa. Ma lei ha smesso di considerarlo anni fa.. Molto prima di me…e io lo amato con tutta me stessa.

  5. 5
    Valinda -

    Capisco la tua sofferenza credimi e non intendo nè giudicarti nè condannarti. purtroppo raramente i mariti lasciano mogli e famiglia e sicuramente fin dall’inizio eri consapevole che questa fosse una storia complicata…ma con questo non voglio certo sminuire i tuoi sentimenti nè il tuo attuale dolore.

    ma com’è finita tra voi? lui è sparito di punto in bianco?
    i consigli sono sempre gli stessi, ti ci vorrà del tempo per “guarire” pensa che comunque è stata un’esperienza in cui ci sono stati anche dei bei momenti e che ti ha fatto crescere. ma sicuramente avrai più possibilità di essere felice con un uomo libero e disponibile tutto per te.

    prova a svagarti per non angosciarti e ossessionarti troppo…una passeggiata, un libro, una telefonata a un’amica… anche piccole cose servono per distogliere il pensiero da lui. e se pensi di non poterne farne a meno, che per te sarebbe importante cerca di chiarirti con lui, di chiudere almeno in modo civile e amichevole per quanto possibile. non so, forse ti lascerebbe meno amarezza di così…

    un abbraccio

  6. 6
    Anita -

    Che drastica sarah !!!! Davvero insopportabile nei suoi giudizi .. Augurare la stessa cosa a lei perché ha commesso l’errore di innamorarsi di un uomo sposato e’ davvero da persone maligne ..Sei davvero una donna cattiva.. Piena di rancore x i torti che hai subito nella tua vita.@ empty .. Hai sbagliato e ora paghi le conseguenze.. Nn ti ha mai amata altrimenti avrebbe preso la decisione di lasciare la moglie.. Dimentica e presto ci sarà anche x te un uomo da amare alla luce del sole .. Ti auguro ogni bene

  7. 7
    Eve -

    il fatto di “innamorarsi di un uomo sposato” non é come prendersi un virus, certo può capitare ma puoi anche mollare la presa e NON proseeguire poi con la relazione clandestina, puoi scegliere di fare un passo indietro. Ma l’avete capito o no che perdete la dignità!!
    anche chi scrive “purtroppo gli uomini non lasciano le moglie …”, macché purtroppo, cosa vuol dire? che ci auguriamo che lo facciano? e perché? per un’amante? ma daiiiii
    Se ci si innamora di qualcuno impegnato ci si DEVE FERMARE, e solo se lui/lei risolve l’altra relazione ufficiale si può proseguire. Ogni altra opzione é solo fregola ed incapacità di gestire le proprie pulsioni.
    Ma mettetevi nei panni dell’altra/o, di chi neanche si immagina che viene cornificato, vi piacerebbe sapere dopo, e solo dopo, o solo perché lo scoprite voi, che vi hanno fatto questo? Se anche pensate che il vostro sia vero sentimento, non sarà mai una buona scusa per comportarsi da vigliacchi traditori codardi. Non é questione di essere cattivi o augurare il male, qui vi fate un sacco di pippe che vorrebbero giustificare tutto, ma qui non c’é un bel nulla da giustificare. Se si soffre, é un dolore che ci può e ci si deve risparmiare (e ci si guadagna in autostima e dignità, e che cavolo!)

  8. 8
    Ana -

    Il mio sfogo su questa pagina e una richiesta d aiuto , bisogno di confrontarsi con gli altri , sfogarmi e riuscire a rialzarmi. Lo so anche io che in quanto dignità e autostima sono a terra. Sto soffrendo come un cane. Per i miei errori e per le scelte sbagliate . Ora ho due opzioni: trovare tutto l aiuto che posso avere( incluso lo sfogo e il confronto con voi )oppure mettere fine a questa disperazione e alla mia vita. Direi che se voglio riconquistare me stessa e la mia dignità devo optare per la prima. Per questo sono qui ..

  9. 9
    Eve -

    Bisogna imparare a gestire questo dolore, a conviverci, a lasciare che ci avvolga e ci tenga svegli e vigili. Nonostante sia difficile e doloroso, il tempo deve pur passare per mitigare la sofferenza, ma questo uomo che (forse)ami lo devi lasciar andare. Eventualmente deciderà se prendere iniziative e decisioni che riguardano la sua vita, ma tu ne devi venire fuori. Ragiona sulla scarsa affidabilità di questo uomo e non ti fidare delle sue lamentele (la moglie non lo calcola più, rapporto finito, non é compreso, ecc ecc) perché quelle al 90% sono solo grandissime palle e – comunque – se fossero vere, a maggior ragione andrebbero affrontate da lui con la sua famiglia, non con te o da te.
    Così come hai sbagliato a continuare una relazione clandestina, ora ne puoi venire fuori. Anche se fa male, tanto fa sempre male! il dolore non te lo eviti e quindi affrontalo, subiscilo, lascia che ti renda più forte, lascia che ti faccia da scudo e ti difenda sempre in futuro. Non hai bisogno del tempo rubato a qualcun altro, non hai bisogno di un uomo che non ti vuole abbastanza, uno che mente alla propria famiglia per scopare in giro e si fa lavare le mutande dalla moglie, ma cosa può darti uno così!?! Sii forte, inflessibile, incazzata a morte col mondo, cambia, diventa un’altra persona. Ma devi cominciare tu, nessuno qui o fuori di qui può prendersi carico del cambiamento al posto tuo.
    Guardati allo specchio e decidi di cambiare, ora, subito, non domani o quando avrai smesso di piangere. La debolezza sentimentale ti rende una preda per chiunque!

  10. 10
    cam -

    Mettere fine alla tua vita non è la soluzione. Sei nella fase del dolore distruttiva, anche io l’ho vissuta e anche io pensavo che l’unica conseguenza logica al dolore fosse venire a mancare.
    Ma non è la soluzione. Di amore non si muore. Purtroppo o per fortuna!
    Soffri, piangi… Ci sarà un’altra possibilità, un altro amore. Ama te stessa, comincia a farlo. Amando un uomo sposato e facendo l’amante non lo hai fatto troppo. Almeno questo vedo dall’esterno.
    Sii forte, sono orribili questi momenti. Te lo dice una che aveva attacchi di panico terribili, pensavo di morire, non dormivo più, non mangiavo più. Lascia che il dolore faccia il suo corso, arriverai a una consapevolezza maggiore e un giorno ti risveglierai dal torpore che prende chi ama ancora e non è ricambiato.
    Non ci penserai più tutto il giorno, ma qualche volta. E così via!
    Ama te stessa, è l’unico consiglio che posso darti. E soprattutto no contact. Non esiste più per te

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili