Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a lasciarla andare

Lettere scritte dall'autore  

Ormai è circa un mese che io e la mia ragazza dopo quasi 8 anni di storia (abbiamo 24 anni) ci siamo lasciati, non so ancora dove battere la testa, mi sento smarrito. E’ veramente una sensazione brutta, svegliarsi e non avere più il riferimento che avevi fino a poco tempo fa, non poterla cercare, non poterla vedere, le cause di questa separazione sono confuse lei ha una situazione particolare e probabilmente aveva bisogno di una svolta. Mi ha detto che siamo cresciuti diversamente, mi vorrebbe diverso ed al momento io non posso darle quello che vuole, non riesco a capacitarmi di questa cosa. Ci siamo incontrati circa 10 giorni fa per caso in giro, lei nel periodo estivo sta in un campeggio al mare vicino casa nostra ed era li fuori. Avrei voluto andare a diritto ma non ce l’ ho fatta, ed infatti sono stato male perchè prima di salutarci le ho visto gli occhi lucidi. 7 estati passate in quel campeggio, in quella spiaggia ed ora solo passare davanti a quel luogo mi fa mancare il respiro. Da quella sera ad inizio luglio ci siamo risentiti 2 volte ed ho cercato di risolvere ma per ora lei ha bisogno di stare sola e non c è niente che possa fare solamente soffrire in silenzio. Penso il prossimo mese sarà quello più duro, i miei amici andranno tutti via per le ferie ed anche i miei genitori, rimarrò solo perchè avevamo progettato di andare via a settembre, ho veramente bisogno di sfogo, mi manca da morire mi manca tantissimo. Grazie per i vostri commenti.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    T.D._ -

    Ciao,
    non vorrei fare la parte dell’invadente, ma sarebbe utile capire quale sia “la situazione particolare” che sta vivendo lei. Molte volte dietro alle motivazioni presentate sotto coltri di mistero si cela una verità più pura e dura, difficile da accettare, capire, elaborare: cambiamento di priorità, interessi, progetti, voglia di evasione e cambiamento, più o meno radicale, della propria esistenza e dell’immagine di sé nei confronti di se stessi e del mondo. La molla che fa scattare la voglia e il coraggio di cambiare vita (o illudersi di farlo) per lo più è l’aver già trovato -cercata o capitata-…. un’alternativa.
    Al contempo è vero che, sempre volendolo fare, possiamo programmare la nostra vita fino ad un certo punto. Poi subentra il caso, o le coincidenze o il destino, -chiamalo come vuoi- che porta una serie di avvenimenti imprevisti, impensabili nelle nostre vite, capaci di cambiarci, di farci star male o riflettere.
    Il punto è che troppe volte le persone si camuffano dietro circostanze di questo genere, inventadosele o ingigantendo consapevolmente i problemi reali agli occhi degli altri e talvolta finendo addirittura per crederci loro stesse, come pretesti, alibi, giustificazioni per scappare da impegni e responsabilità sembrando meno “cattivi”, meno “superficiali”.
    Per questo è importante che tu capisca esattamente cosa sia successo, chiedile un confronto, te lo deve, hai diritto a sapere il vero perché dopo 8 anni la vostra, dunque anche tua, storia sia finita.
    ciao

  2. 2
    pippo88 -

    Ho provato a chiarire due volte ma la risposta è sempre stata che in questo momento mi vede come un’ altra persona, come se fossi un ragazzo che non le piace..La situazione dietro è complessa, un pò di questioni in famiglia che comunque ha sempre nascosto ai miei occhi ma ogni volta che aveva bisogno io c’ ero. In pratica una discussione su questo fatto che mi voleva diverso c’ era già stata verso ottobre 2011, ma poi abbiamo chiarito e continuato, arrivando fino a giugno poi come se si fosse svegliata ed ha capito che non sono fatto per lei adesso. Non ha detto che non mi ama più, e so per certo che non è per una sbandata per un’ altra persona

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili