Salta i links e vai al contenuto

Non mi parla più e mi tratta molto male

Lettere scritte dall'autore  

È la prima volta che mi trovo a scrivere una lettera per richiedere un consiglio o un parere di qualcuno….
Sono fidanzata da quattro anni con un ragazzo, che in questo momento sta vivendo un momento molto difficile. Suo padre è molto malato e ha poco tempo di vita e credo che lui abbia preso una forma di depressione. Non mi parla più e mi tratta molto male, mi dice di non provare più niente nei miei confronti. Dice che preferisce lasciarmi perché in questo momento non ha voglia di niente, e dice che non potrà più darmi quello che voglio e che non sa se tra di noi ci sarà mai un futuro. Io cerco comunque di stargli vicino ma purtroppo non riesco più a comunicare con lui, perché non mi guarda più nemmeno negli occhi. Io non credo che tra di noi non ci sia più amore perché fino a pochi mesi fa avevamo deciso di andare a convivere. Ho bisogno di un parere, che mi aiuti a capire cosa è giusto fare in questo momento se insistere con la mia presenza oppure assecondarlo e allontanarmi da lui. Grazie. S.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    terrona78 -

    Si tratta di una cosa molto delicata e molto dolorosa….
    Non abbandonarlo..non sparire anche se le cose che lui ti dice sono per te delle fitte al cuore…
    Ma lasciagli il tempo per stare da solo ..per il suo dolore!!
    Non chiedergli di voi in questo momento ..non parlare di convivenza cerca solo di esserci perche’ a lui tieni senza pretese per la vostra storia o per te !!!
    Ci sono momenti in cui le persone non sono lucide e pensano di non provare piu’ delle emozioni ma perche’ sono invase da dolore…
    Ci sono momenti in cui non si sa’ piu’ che fare se c’e’ una persona a te cara che soffre e tu non puoi fare niente ..il senso di impotenza ti distrugge…
    Si tratta del suo’ papa’… e sono sicura che se lo ami saprai quando esserci e quando non !!
    Lo conosci ..state insieme da anni …lui ha smesso di comunicare con te …tu non smettere..ma cerca di comunicargli solo calore e appoggio niente di piu’!!!
    Lo so’ che e’ difficile anche per te…ma la paura di perdere un genitore e il dolore di vederlo soffrire soffocano ogni suo pensiero oggi …e non potrebbe essere diversamente…
    Sii pronta ad allontanarti quando te lo chiede e a dargli una mano quando senti che ha bisogno … niente di piu’ ..anzi e’ tanto credimi.. e ci vuole molta maturita’…

  2. 2
    Credo -

    Ciao,
    il tuo ragazzo in questo momento deve e purtroppo affronterà una prova molto difficile.. forse lui cerca di allontanarti, perchè in questo momento non sa nemmeno lui cosa deve fare.. vedi ci sono persone che nel momento del bisogno, cercano aiuto in altri, mentre al contrario ci sono persone che nel momento del bisogno, si chiudono e allontanano tutti, anche le persone a loro più care.. stagli vicino, cerca di capire il suo stato d’animo, per ora non cercare conferme del vostro amore.. perchè tanto non te le darà…

  3. 3
    valentina -

    Cara stacy,
    per esperienza ti posso dire questo; quando una persona che ci è vicina decide di allontanarsi, la cosa migliore è lasciarla andare. Non è detto che sia una cosa definitiva, ma purtroppo l’aiuto, il supporto, la vicinanza non sono cose che possiamo imporre all’altro, anche se vederlo soffrire e non desiderare il nostro conforto ci fa sanguinare. I motivi per il suo allontanamento possono essere molti, ma sta a lui decidere, liberamente, di averti o non averti vicino. So che per te è una sofferenza, ma se desidera stare da solo non puoi fare altro che assecondarlo; altrimenti vivrà il tuo amore e il tuo aiuto solo come un peso, come qualcosa di soffocante. E’ difficile mettersi nei panni dell’altro, specialmente quando tutto quello che si vorrebbe è essere capaci di aiutarlo. La cosa migliore però, anche in vista della possibilità di recuperare il vostro rapporto, è di lasciargli del tempo per rendersi conto se quel che prova è vero o se è solo un momento di crisi. Purtroppo non si può forzare la mano, nemmeno nell’aiuto.
    Forse un momento di riflessione farà bene anche a te; ti aiuterà a capire se l’amore davvero non c’è più, o se è solo un allontanamento temporaneo. Sono certa però che sempre la cosa migliore sia rispettare i tempi altrui: deve aprire gli occhi da solo, e decidere da solo se tornare o no. Purtroppo questi sono i momenti di peggiore angoscia, perché ci si sente impotenti, proprio verso la persona che vorremmo più capire e sollevare dal suo dolore. Ma forse amare significa anche rispettare la libertà dell’altro, e lasciare che vada, se vuole andare. Starà poi a te, magari in un futuro, renderti conto se desideri ancora avere vicino un uomo che non chiede il tuo aiuto e il tuo supporto nei momenti di difficoltà. Sarà questa una Tua scelta. Per ora, cerca di tenere duro e di lasciarlo solo. Fammi sapere come procede. V.

  4. 4
    fredd -

    La cosa migliore che puoi fare è assecondarlo, se lui ti chiede di lasciarlo stare accetta questa richiesta, più gli stai addosso e peggio sarà. E’ vero che ci sono delle persone che nel momento del dolore cercano di allontanare tutti, è un tipo di reazione normale per chi vive un momento di disperazione, però te lo dico con molta sincerità, potrebbe anche essere vero che lui non è più sicuro dei suoi sentimenti per te…e in questo periodo di disperazione ha trovato il coraggio per dirtelo. Quindi lascialo tranquillo e stai sicura che nonostante il dolore che prova, se veramente ti ama, presto ti chiederà di tornare e stargli vicino. In bocca al lupo

  5. 5
    chissenefrega -

    allontanti per un bel po se è quello che vuoi ma io mi chiedo l’intelligenza di certe domande

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili