Salta i links e vai al contenuto

Non mi sento a mio agio in questo mondo, basta!

Trovo tutto molto complicato: svegliarmi la mattina, guardarmi allo specchio implica trovare sempre qualcosa che non mi piace, mangiare davanti alle persone che non conosco. Non sono capace di vivere e le uniche due persone con le quali mi trovavo bene di punto in bianco sono sparite, rimpiazzandomi come se non fossi mai esistita e facendo sembrare che il nostro allontanamento fosse causato da me. Non mi sento a mio agio in questo mondo, non riesco mai a pensare a niente di positivo. Ho sempre cercato di fare del bene, dando tutto ciò che potevo, facendomi il culo per gli atri, più per gli altri che per me stessa, e mai nessuno ha dimostrato un minimo di riconoscenza. Mi sento perennemente  delusa dagli altri e da me stessa. Sento un odio, una malinconia, un rancore per ogni momento della mia vita. Penso che continuando a vivere io mi stia autodistruggendo. Cosa devo fare? Sono confusa, non so mai scegliere, la mattina mi sveglio che magari ho intenzione di fare qualcosa nel pomeriggio e poi da un momento all’altro mi sale il pensiero “ma che voi fa te? Ma che te sale nel cervello?”. L’unica cosa che non mi fa uccidere è il fatto che mia madre morirebbe dal dolore, penso a lei e per colpa sua non riesco ad ammazzarmi. Ho 18 anni. Ho sempre fatto fatica a fare amicizia nonostante non fossi una cattiva persona, nessuno mi ha mai voluta, nessuno mi fa sentire voluta, nessuno mi cerca, non esco di casa da due mesi perché nessuno vuole uscire con me. Non mi è mai, MAI, arrivato un messaggio con su scritto “hey, oggi usciamo?” Mi sento ridicola agli occhi degli altri, non so come fare. Non ho il coraggio di ammazzarmi, sono ridicola effettivamente, aiuto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

3 commenti a

Non mi sento a mio agio in questo mondo, basta!

  1. 1
    Bohemien82 -

    Non hai idea di quante ragazzine sentono le stesse tue emozioni.
    La colpa é degli adulti..

  2. 2
    Es -

    L’amore, l’amicizia non funzionano come il terzo principio della dinamica (ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria ) nel senso che non e’ detto che le tue azioni vengano corrisposte ma di sicuro se non dai amore non lo ricevi e quindi usando la Bibbia ti conviene fare agli altri quello che vorresti fatto a te stessa. Se ti va di uscire con qualcuno fai tu il primo passo…

  3. 3
    Malcolm -

    Ginodino10@yahoo.it
    Se vuoi scrivi, possiamo parlate ci sono passato anche io.
    Ovviamente non mi chiamo nè Gino nè Dino.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili