Salta i links e vai al contenuto

Non leggerai mai questa lettera, però volevo salutare

Eccomi qui, sono passari molti anni da qull’ultimo incontro… è stato bello farlo, mi sono impegnato tantissimo affinchè quell’ultima volta rimanesse nelle nostre menti, ho programmato ogni attimo affinchè dentro di te si riaccendesse una piccola fiammella. A dire il vero ho sempre sperato che quell’ultima uscita in due non dovesse essere veramente l’ultima, ma il destino e soprattutto tu, ha voluto così.
La cosa che mi ha dato più fastidio della nostra storia è che io sono stato buono buono per 10 anni, aspettando le tue insicurezze, i tuoi studi, il tuo lavoro… e poi improvvisamente ti ho visto svegliare da questo grandissimo sonno e guardandomi con occhi diversi mi hai detto che non mi amavi più…. da quel tristissimo 28 febbraio ad oggi le cose sono cambiate, abbiamo entrambi una vita diversa, abbiamo entrambi persone diverse al nostro fianco… io però ( sperando di non essere impazzito ) ogni tanto ( come in questo momento ) ti penso ancora, a volte ti sogno… perchè i tanti anni trascorsi insieme non riesco a cancellarli in un attimo, forse non ci riuscirò mai, ma siamo cresciuti insieme, abbiamo fatto tutte le nostre prime esperienze insieme. Dentro di me ho ancora un magone che stenta ad andare via… lo so benissimo che non sono più innamorato di te, però il bene che ho provato in tutti quegli anni non vuole andare via. non ci posso fare nulla.
Ovviamente non leggerai mai questa lettera, però volevo salutare come feci nell’ultima mail che ti ho mandato:

SCRIVI TU LA FINE, IO SONO PRONTO !

addio

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Jeanne -

    Dolcissimo….

  2. 2
    Ema -

    Ciao…
    ho letto la tua lettera e mi domando cosa sia realmente ciò che provi per la tua ex e se questo tolga qualcosa alla tua attuale compagna, con sincerità…
    Te lo chiedo perchè sono nella parte del “tuo presente” e a volte ho paura che i ricordi ed il bene per il “passato” della persona che mi sta vicino possano togliere qualcosa all’amore attuale per me, che vorrei fosse incondizionato…
    ma forse è solo colpa della mia grande insicurezza…

  3. 3
    arturo -

    Ciao ema, non sono mai stato più sincero di questo momento: sono pienamente cosciente del fatto che lei è andata via da me nello stesso momento in cui manifestava completa insicurezza nel nostro rapporto…. ho provato in ogni modo a farla tornare sui suoi passi… poi ho deciso di mollare la presa…. ho sofferto come un cane…. poi ho riniziato a vivere, ed in questa rinascita ho prima di tutto provato a cancellare tutto il passato, ovviamente non riuscendoci ho iniziato a convivere con un passato grosso ed ingombrante che però non mi pregiudica in alcun modo il presente.
    Ecco, il mio pensiere ogni tanto va a lei… ma è solo un pensiero, un sorriso… e poi tutto svanisce ( come l’aria )…. 😉

    in bocca al lupo.

    @Jeanne : grazie

  4. 4
    Ema -

    Ciao Arturo, grazie per avermi risposto… quello che mi domando ancora è come mai questo passato sia così “grosso e ingombrante”… da esterna penso che dovrebbe essere “semplicemente” un passato, vissuto, con cose belle e brutte, ma vissuto e superato, archiviato… se lo vedi ancora come ingombrante allora forse in qualche modo lo considiziona il tuo presente (???)…
    bo, scusa se mi permetto… le mie sono solo domande per capire… forse proprio per capire anche chi ho di fianco…
    A me spaventano quelli che tu chiami “pensieri e sorrisi”… li vivo male quando li penso nella mente del mio compagno (ti ripeto, probabilmente la fonte è la mia insicurezza)…
    Dalla tua compagna come vengono vissuti? Sono qualcosa che non la intaccano minimamente?
    Ti chiedo scusa se ho fatto troppe domande… se non ti va non rispondermi…
    Grazie…

  5. 5
    arturo -

    E perchè mai dovrebbe non andarmi di rispondere ? Una risposta concreta alle tue domande non c’è… ogni tanto mi ritorna in mente perchè è bello rivedersi con qualche anno in meno…. forse perchè è stata lei a lasciarmi senza dare risposta al mio troppo dolore…. forse perchè in un angolo del mio cuore gli voglio ancora bene…. però ti posso giurare su quanto ho di più caro che amo la mia attuale compagna ! ( lei ovviamente di tutto questo non sa assolutamente nulla… ) !
    ciaoooo

  6. 6
    Ema -

    Grazie Arturo per avermi risposto…
    probabilmente la mia incapacità di comprendere fino in fondo il bene che si può provare per gli ex è causata dal fatto che purtroppo gli 11 anni di relazione che ho vissuto io non mi hanno lasciato bei ricordi nè mi provocano sorrisi… ed è brutto cercare, scavare nel passato ed accorgersi che alla mente tornano a galla solo gli avvenimenti negativi… soprattutto quando la colpa è da attributire a me ed alla mia incapacità di staccarmi da una figura e da una situazione che mi toglieva serenità.
    Adesso, grazie al non voler più commettere quegli errori, all’aiuto che ho cercato e grazie al mio nuovo compagno, di sorrisi ne faccio a valanghe e spero che sia sempre così, ma se il pensiero andrà qualche volta al passato, credo mi lascerà sempre l’amaro in bocca.
    Ciaooo 🙂

  7. 7
    Mariù -

    Ciao arturo ho letto la tua breve corrispondenza con ema perché anche io provo qualcosa di molto simile a te:fidanzata con un’altro dopo una storia importante finita male.
    Ma a te non viene mai da pensare che non ami la tua nuova compagna così incondizionatamente come la precedente? Che il ricordo della precedente offuschi in parte il tuo nuovo amore? O addirittura che tu stia con la tua compagna attuale solo perché le cose con la precedente non sono andate come speravi..?
    Ti chiedo anche io scusa per le domande,ti giuro che non le faccio perché dubito di te o penso male,ma per capire io stessa,avendo questo problema..perchè spesso mi capita di ripensare al mio ex e non vivere pienamente la mia attuale storia..
    Spero in una risposta

  8. 8
    arturo -

    prima di tutto ringrazio te… per me ogni confronto è crescita. permettimi però di esprimere ciò che penso riguardo la tua ultima risposta. per me avere paura del passato è sintomo di non aver ancora superato ! è sintomo di una parentesi mai chiusa… nella tua situzione insomma mi preoccuperesti più tu che il tuo lui attuale.

    non so se mi sono spiegato bene… insomma se io ripenso al mio passato e ci sorrido… vuol dire che per me è una cosa superata… ci ho sofferto tantissimo però è acqua passata…

    e a te invece ???? sicura di aver dimenticato tutto tutto ???

  9. 9
    Mariù -

    Sisi infatti il problema è mio,non del mio lui..
    Si di aver messo da parte tutto si ne son sicurissima! Ma quello che ho passato mi è ancora rimasto sullo stomaco sarà per questo? Comunque ti chiedo di andare aa questo link http://www.letterealdirettore.it/solo-lei-mia-testa/ se hai tempo,perché nei post del commento (la lettera che c’è non è mia,e non centra nulla) spiego la mia situazione a Piero. Se avrai il tempo e la pazienza di leggere tutto capirai che per me è acqua passata col mio ex,amo veramente tanto il mio attuale ragazzo! l’unico problema è che a volte mi ritornano in mente i bei ricordi..

  10. 10
    Mariù -

    P.s. Seguendo il link comincio a scrivere del mio problema al 3o commento,nella 4a pagina (che è quella corrente)

    Grazie mille

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili