Salta i links e vai al contenuto

Io vorrei morire, ma in vita… per poi ricominciare. Aiutatemi!

Il mio nickname è Davilmaycry, non l’ho scelto a caso, è quanto di più mi rispecchia! Ho scritto una lettera il 18 Aprile chiamata “voglio morire”, il perchè lo troverete appunto nella lettera. Giusto ieri avevo pensato di farla finita una volta per tutte, istigato da un violento raptus, immagini e ricordi che assumono anche voce e mi sussurrano che non valgo più niente! Non valgo niente soprattutto per lei, e questo non lo accettare! Nella mia stupidità poco fa ho cercato nel dizionario la parola “accettare”, era così semplice il suo significato, eppure perchè la mia mente non sa farlo? Io sono Dvc il cinico con lo sguardo di ghiaccio, anche se ho passato la mia vita in depressione non andavo certo a lamentarmi con gli altri, ero quasi imperturbabile agli occhi esterni, come se tutto riuscisse a scivolarmi e mai che mi colpisse. Eppure adesso, a 29 anni tra qualche giorno, ho capito che anche un “diavolo” come me può piangere! In tutti i miei fallimenti vedevo solo la mano degli altri come causa, oggi mi accorgo che è sempre stata la mia! Come dicevo ieri ci ho provato; era sera tardi, saranno state le 2, mi sono vestito, ho preso la bottiglia di brandy che avevo comprato il giorno primo e sono sceso giù. Salgo in auto e metto in moto e penso…la mia auto, quanti sacrifici per pagarla…e subito scoppio in un pianto da bambino incosolabile. Non mi asciugo il volto, mi piace tenerlo così, bagnato dal dolore. Mi fermo un attimo sotto casa sua, ma lei non c’è, non vive più in questa città, è andata via, ma quel portone..quante volte ho atteso là dentro..quando faceva caldo o quando pioveva, e immaginavo la sua figura che aprisse quel portone con il solito sorriso per salire in auto e darmi un bacio, ed ecco ancora il pianto. Apro la bottiglia, e comincio a bere, ma non mi fa l’effetto sperato, non mi stordisce mai a pieno. Poi rimetto in moto e mi diriggo al casello dell’autostrda dove ad un tratto la corsia diventa una e altre macchine ti vengono incontro ad almeno 100k/h, spero però di trovare un grosso tir. Il tratto è abbastanza lungo e l’occasione mi si presenta, penso ad una sterzata rapida e finisce tutto! Ma le mani ni si bloccano, anzi adesso ho paura! E vi giuro scoppio in un pianto che sembra più un urlo. Tutta la vita che considero comunque una merda totale, tutta l’angoscia e il disgusto per ogni cosa, tutto il mio dolore, hanno vinto contro il nulla! Me torno a casa, mi meto a letto vestito, e mi addormento piangendo abbracciando un pupazzo che lei mi aveva regalato. Questa mia vita è un pianto che non posso condividere con nessuno, mi sento solo perchè sono solo! Oggi ho passato il pomeriggio passeggiando come un vagabondo, non avevo davvero nessuno nella mia rubrica da poter chiamare. Ed sono stato pervaso da pensieri che mi conducevano a riprovarci ma in maniera diversa (m.d.c). Non lo so, l’unico momento in cui ho sentito il bisogno di vivere è stato solo quando stavo realizzando che sarei morto. E non posso provare duemila volte ad ammazzarmi per accorgermi che sarebbe meglio vivere. E perchè poi in questi attimi come adesso vorrei ancor morire. Insomma il mio grande deisiderio è voler morire perchè non so vivere quella vita che riesco ad apprezzare nel momento provo a farla finita! Ecco è questa la frase più logica che riesce ad esprimere il mio stato d’animo! So solo questo, e non ho amici, e non ho niente, ho solo il mio pianto che almeno mi porta a letto… Ed ho paura, perchè mi guardo allo specchio e ho pena per quel povero ragazzo che non so aiutare… Ho sempre parole per gli altri, ma è come se sapessi che per me non valgono. Ho paura… (Vi prego di non considerare questa lettere come il seguito di quella già pubblicata)

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

8 commenti a

Io vorrei morire, ma in vita… per poi ricominciare. Aiutatemi!

  1. 1
    silvana_1980 -

    davil, cosa ti devo dire…che il tuo istinto ti ha già detto ciò che devi fare
    ragazzo mio, la vita al 70% è una merda concordo, dovere e sacrifici ma tu puoi lavorare sul 30% rendendola migliore
    lascia stare il brandy che rovina il cervello come tutti gli alcoolici, lascia perdere lei che ormai si è rifatta una vita e non sta più qua vicino a te…non restare ancorato al passato
    non possiamo tornare indietro, dobbiamo crescere e imparare ad affrontare anche le cose brutte per farne uscire quel poco di bello che ci resta in futuro
    esci senza la bottiglia di brandy, usa meno la macchina e vai a piedi e usa i mezzi pubblici riprendi il contatto con la gente
    non stare neanche tanto davanti al pc, che anche quello ti porta in un mondo irreale che non esiste (e qua da che pulpito vien la predica…vabbè…anche io ho preso le mie cantonate al pc comunque confondento rapporti veri autentici con rapporti simil virtuali…)
    se hai difficoltà economiche trovati un lavoro, non avere pretese impossibili qulsiasi lavoro anche il più umile ti aiuta a darti una regolata e conoscere gente
    ora che ti sei reso conto che fare il superman e fare il cinico non serve a un emerito cz, se non ad inimicarti quelle poche persone che ti conoscono lavora sulla tua parte migliore e vedrai che come ti dice il tuo istinto…la vita è lunga, non è finita e vale la pena di viverla. Le delusioni ci saranno sempre…mettile sempre in preventivo, spalle grosse, lascia il negativo e ciò che non ti da affetto, segui e lotta per il positivo e l’amore che puoi trovare.
    In bocca al lupo…e non suicidarti. Lascia il camposanto agli anziani la vita si è allungata fino a 100 anni se sai viverla bene.
    Le cose che puoi fare sono poche? Ok, però…falle e impegnati, perchè è quello che ti tiene in vita. E vedrai che inizierai anche a ricevere.
    non vergognarti di piangere, nessuno passa la vita con l’espressione da V for vendetta col sorriso stampato in faccia: è uno sfogo naturale, noi donne lo sappiamo ma anche gli uomini lo devono imparare un pò alla volta. male non fa (sicuramente meglio del brandy)
    🙂

  2. 2
    Clara -

    Quello che hai provato dimostra che l’uomo, anche quello più “desideroso” di morire, in realtà è molto attaccato alla vita! Non c’è bisogno che provi a morire altre 100 volte, secondo me ti basta riportare alla mente la sensazione che hai provato quando stavi per farlo. Non ho la ricetta per mostrarti che la vita è bella, posso dirti che nessuno è inutile (c’è stato un periodo che lo pensavo anche io e credimi, è abbastanza facile pensarlo, quando si è disabili). Non piangere più, è vero non mi conosci, ma fallo per me!

    Ti mando un grosso abbraccio!

    Clara

  3. 3
    Raffaele -

    Davil
    Vorrei provare ad aiutarti. Lasciami una tua mail. Ti scrivo e ne parliamo
    Ciao

  4. 4
    Davilmaycry -

    davilmaycry69@yahoo.it

  5. 5
    Gonzalo -

    Posso comprendere il tuo stato d’animo. Io ho la tua età e sono single da 9 anni e mezzo ormai; come dovrei sentirmi io secondo te? Puoi comprendere facilmente che anche se le nostre situazioni sono differenti sono accomunate dalla stessa sensazione di disperazione: tu hai perso la tua ragazza io sono 10 anni che non ne ho una. A volte avrei voglia di farla finita anche io ma ti dico che..non è la scelta giusta. Nella maniera più assoluta.

    Ricorda che E’ MEGLIO AVER AMATO E PERDUTO CHE NON AVER AMATO AFFATTO. Anche se potrà non sembrarti così sei stato molto fortunato ad aver amato quella ragazza. Ricomincia a vivere a piccoli passi giorno dopo giorno e cerca di stare in casa il meno possibile. Abbandona definitivamente l’alcol, lui si che è un nemico pericoloso per il tuo benessere e cercati un lavoro che però non impegni totalmente le tue giornate. Questo te lo dice uno che lavora full time da 9 anni e cioè dall’età di 21 anni: credimi sarebbe un grave errore riempire totalmente le tue giornate con il lavoro. Se non hai una famiglia da mantenere non serve dedicare 36h a settimana al lavoro. Io ho accettato un fulltime a suo tempo perchè era un occasione d’oro ma da un paio di anni a questa parte mi sono reso conto che il lavoro è stato la mia rovina, mi ha annullato quasi totalmente, ho letteralmente buttato i miei migliori anni e la colpa è soltanto la mia. Cerca di trovare un equilibrio tra lavoro e vita sociale e soprattutto dedicati a qualche passione che hai con una certa costanza; qualsiasi cosa che ti piaccia fare magari privilegiando attività che coinvolgano oltre a te anche altre persone. Vedrai che quando le tue giornate saranno riempite per metà dal dovere e per l’altra metà dal piacere, ti sentirai rinato e avrai ottime possibilità di reinnamorarti di nuovo. Coraggio! Buona fortuna e buona vita!

  6. 6
    Davilmaycry -

    Caro Gonzalo ti ringrazio per la lettera, per quanto riguarda la frase “è meglio aver amato e perduto che non aver amato affatto” di Alfred Tennyson… beh credo che in molti sarebbero in disaccordo..è un pò come dire “è meglio aver mangiato un’intera torta e avuto il mal di pancia che non averla mangiata affatto”.. la prossima volta come mi comporterò davanti ad una torta? Ne mangierò solo un pochino presumo.. così vale per l’amore? Ne sarò spaventato? Magari già mi trovassi ad aver smaltito il mal di pancia.. eppure non ci riesco,,tanto che ormai ho deciso…ciao ragazzi/e… grazie per le vostre lettere comunque.

  7. 7
    alex -

    caro davilmaycryti vorrei consigliare di iscriverti a un corso di teatro o ungruppo di musica o comprarti un cagnolino, msa credimi non vasle la pena di ammazzarti per una donna credimi il miuo migliuore amico l’ ha fatto e lei tutta felice e sorridente con un’altro. Quella str...a mi ha portato via il mio migliore amico e adesso io sono solo quindi ti dico io che l’ amicizia vale piuù dell’ amore, gli amici sono per sempre. se vuoi trovare seguiil mio consiglio iscriverti a teatro è un buon passo non saolo perchè trovi amici, ma puoi trovare te stesso e anche una nuova ragazza chissà.Credimi, nessuna ragazza vale la tua vita.CREDIMI, fatti sentire.MI raccomando,ciao

  8. 8
    dario -

    io sono nato per essere sbagliato, e morirei per essere amato!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili