Salta i links e vai al contenuto

Nel mio paese le ragazze devono essere vergini prima del matrimonio

Lettere scritte dall'autore  S.88
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

53 commenti

Pagine: 1 2 3 4 6

  1. 11
    camilla -

    l’ennesima riprova del fatto che la famiglia e la religione dovrebbero essere rese illegali quanto il traffico di eroina.

  2. 12
    Ulisse -

    Camilla non sono del tuo parere! La famiglia é importantissima e dovrebbe essere un faro che illumina la strada x ognuno dei suoi componenti,un porto sicuro per quanti sentano la necessitá di un suggeri
    mento,di un aiuto senza imposizioni,specialmente quando trattasi di
    matrimonio o relazioni durante il percorso della vita. Purtroppo ci sono
    situazioni in cui l’ignoranza la fá da padrona! I figli vanno educati e dovrebbero avere in casa esempi positivi e non negativi. Dovrebbero avere la possibilitá di una vita sana, dignitosa e morale. Rispetto qualsiasi religione, ma non estremismi! Ognuno dovrebbe avere diritto
    di scoprire qual’é quella in cui si rispettano i propri diritti e desideri. Il rispetto per l’altro! Ma infelicemente, pur trovandoci giá al terzo millennio, ció non accade. Io voglio essere libero di andare in qualsiasi chiesa o moschea, senza essere disturbato o
    interrogato o schedato. Sono italiano ma vivo all’estero, rispettando
    le leggi del paese dove vivo. Se non voglio accettarle, l’unica cosa
    da fare é, andarmene!Un vecchio proverbio dice:” Mogli e buoi dei paesi tuoi”. É VECCHIO MA MOLTO SAGGIO E NON SBAGLIA DI CERTO!

  3. 13
    colam's -

    Camilla ma che cavolo dici ??? Sforzandomi di risponderti in modo razionale, la famiglia e’ la cosa più naturale del mondo, se non te ne sei accorta siamo tutti in stragrandissima maggioranza impostati fisicamente per accoppiarci e figliare. Appena si forma una coppia e nasce un figlio, ecco una famiglia, e tutto quel che ne consegue (educazione, stabilita’, eredita’..).

    Idem la religione: siamo tutti senza eccezione mortali. Da sempre c’e’ chi pensa o sente che “tutto questo” ha un senso, un architettura, e da li’ le varie religioni, mentre altri pensano che siamo frutto del caso e che morendo ci sta il nulla. Tutte opinioni validi secondo me.

    Come spesso mi pari l’incarnazione di quelli che sembri criticare: una Inquisitrice !

  4. 14
    Adam -

    Ormai sono passati anni dalla pubblicazione del post,ma voglio comunque raccontarti la mia esperienza personale,sperando che tu o qualche altra persona interessata all’argomento la legga e ne trovi un qualche giovamento.Dunque:io sono un ragazzo italiano di 20 e mi sono fidanzato da ormai quasi un anno con una ragazza anch’essa italiana,ma di origine araba e di religione islamica.Io sono un cattolico praticante e pure lei crede nella sua religione ed all’inizio i problemi li abbiamo un po’ avuti,soprattutto legati alle nostre famiglie.Io sono andato a parlare con i suoi e loro lo hanno visto che tengo a lei con tutto il cuore e che la nostra non è certamente una storia da poco,ma si fonda su un amore profondo e sincero e sul rispetto reciproco.Ripeto:non è stato facile superare tutte le differenze fra le nostre due famiglie,ma adesso a quasi un anno di distanza le cose vanno davvero bene,sotto tutti i punti di vista.Se c’è l’amore le difficoltà religiose,così come di ogni tipo, si superano,se c’è l’amore però,appunto,diversamente è meglio lasciar perdere fin da principio.Se non superi le difficoltà con il sorriso,pensando che stai rendendo felice la persona che ami,allora non la ami abbastanza.Per me tutto quello che ho fatto per lei è stato meraviglioso,proprio perchè l’ho fatto per renderla felice.Per quanto riguarda il discorso sulla verginità,occhio che non solo la maggior parte dei musulmani pensa che una donna per essere davvero tua debba essere solo tua;anche molti cattolici,seppur in numero decisamente minore,ne sono profondamente convinti.Ecco io non mi vergogno assolutamente di dire che sono uno di questi.A mio parere (è questo vale sia per le donne musulmane,che per quelle cattoliche o di qualunque altra religione) farlo con la persona sbagliata è un errore che poi paghi a vita (per intenderci io e la mia ex ci siamo lasciati perchè lei lo aveva già fatto e non mi interessa che qualcuno mi darà che sono un uomo delle caverne).Ecco perchè molte culture (fra le quali pure quella cattolica,almeno a livello teorico,non dimentichiamocelo) comandano di avere rapporti sessuali solo dopo il matrimonio.Personalmente io non sono così drastico ed io e lei lo abbiamo fatto per la prima volta già da un po’.Ma attenzione,lo abbiamo fatto solo perchè eravamo e siamo profondamente certi (non convinti,ma proprio certi) che la nostra storia non finirà.Per entrambi è stata la prima volta e lo abbiamo fatto perchè,come dicevo,sapevamo cosa provavamo esattamente ed è qualcosa che non si spezzerà mai.Farlo prima del matrimonio a mio parere è giusto,ma solo nel caso in cui ci sia quella certezza tale che come quella volta così sarà per sempre;altrimenti è un errore spaventoso e che io francamente non perdono.Qualcuno mi dirà:chi ti da questa certezza visto che stai con lei da appena un anno?Gli rispondo in anticipo:te lo senti nel cuore e capisci pure se per l’altra persona è così.Almeno,così è stato per noi due,eh eh! 🙂

  5. 15
    Luna -

    Adam, ognuno la vede come vuole pero’ mi pare che la tua regola sia un po’ elastica. errore imperdonabile poi mi fa un po’ impressione… a parte che non si capisce perche’ solo la donna debba essere vergine (o tutti o nessuno) che il concetto di verginita”‘ sia posto davanti alla persona mi inquieta. tuo pieno diritto stare o non stare con chi.credi e avere i tuoi valori (o bisogni di conferme) ma non dovevi amare molto la tua ex… penso che diverse persone abbiano fatto l’
    amore la prima volta pensando che fosse un grande amore. se poi va storta ti puo addolorare per varie ragioni e tanto piu se per caso sei stato o stata preso in.giro

  6. 16
    Luna -

    ma non e’ che sei rovinato o rovinata a vita con bollino scarlatto per il fatto in se’.di non essere piu’ vergine. ne’ da quella volta in poi per forza farai sesso con chiunque passa correndo. non vedo nella verginita’ ne’ un fardello di cui liberarsi ne’ un valore che connette alla rottura o meno di una membrana il valore di una persona. non credo che cio’ che hai fatto in tal senso sia un errore che qualcun altro ti deve o non deve perdonare. e’ questa espressione che hai usato che,

  7. 17
    roby -

    Allora,visto che purtroppo la vita di molte ragazze è devastata dalla mania stupidissima della verginità, che avevamo anche noi italiani fino a 40 -50 anni fa, con effetti tragici, come per le donne orientali adesso, ragazze sapete che la verginità si può rifare, basta un ginecologo che fa queste piccole e semplicissime operazioni.Perciò ,se l’avete persa , fatevela rifare, così finisce la più stupida delle tragedie, e vivete felici.Auguri a tutte!

  8. 18
    patty -

    Desidero rispondere ad Adam,,, quanto sei illuso!!!!! Io mi auguro per te che la tua vita matrimoniale sarà “finchè morte non vi separi”” , intanto lo hai fatto prima del matrimonio e non hai rispettato le regole religiose, e quindi ti metterei nella stessa lista degli altri,,, e poi la certezza!!!! ma che ne sai tu della certezza…. l’amore dura finchè non si rompe… allora tutti quelli che si sono sposati e poi separati? secondo te le copie si sposano con l intenzione di separarsi? Spero che la vita ti riserba delle belle cose,,, AUGURI!!!

  9. 19
    sofia -

    ciau

  10. 20
    maria grazia -

    ciao S.88 scusa ma di dove sei esattamente ? se sei di religione musulmana o ortodossa, e vuoi seguire i dettami delle tue tradizioni, forse avresti dovuto evitare di concederti fuori dal matrimonio. se invece non ti interessa fare ritorno nel tuo paese, il problema non esiste.
    su col morale comunque ! al mondo c’è di peggio.

Pagine: 1 2 3 4 6

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili