Salta i links e vai al contenuto

Se n’è andata e da allora sono solo… maledettamente solo

Lettere scritte dall'autore  Francesco_1982
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

37 commenti a "Se n’è andata e da allora sono solo… maledettamente solo"

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    cinzia -

    ciao francesco,
    la vita non ruota attorno ad un partner e più la tua sarà una ricerca disperata più disperatamente non ti porterà a niente.
    le persone si possono incontrare ovunque ma bisogna essere aperti alla vita e vivere la propria in modo pieno, senza bramosia…Ti ho letto e anche se mi sembri una persona in gamba..quello che trapela è ansia di trovare qualcuno…come se la tua vita dipendesse dal trovare una donna…devo dire che uomini e donne equilibrate scappano da uomini e donne che cercano come se fosse un “lavoro” un partner..
    Vivi la tua vita, sii te stesso, momenti più felici e meno felici ma vivi la vita..la felicità non dipende da un altro ma da noi. Esci da un mondo surreale tipo badoo o altro e vivi la vita di tutti i giorni non stare in casa come un depressso. Inizia e coltiva delle passioni..e vedrai che quando la tua ricerca non sarà più una ricerca sul tuo cammino incontrerai delle belle persone. Fai dipendere troppo la tua vita da un’altra persona…non cadere in sentimenti negativi…devi vivere per te e non vivere solo se hai qualcuno affianco…inventati una vita..la tua…

  2. 12
    Francesco_1982 -

    Volevo rispondere a Cinzia…
    beh le tue mi sembrano belle parole, e ti posso riconoscere che in qualche parte hanno ragione, sicuramente se incontri una persona e ti dimostri come un mendicante che elemosina amore, anche la persona piu valida viene sminuita, e questo non è il mio caso….Io ho solo difficolta’ a conoscere persone nella vita reale, grazie a social network ho conosciuto davvero molte persone, ma nessuna che mi prendesse realmente, per questo mi sono quasi convinto che quella non sia una realta’ idonea a trovare una persona valida per una relazione, anche se sono sicuro che ci sono molte eccezioni…
    Io ho molti hobbies, mi piace andare a correre, esco spesso in bici, piscina ed ogni tanto palestra, mi piace documentarmi su tutto cio’ che succede nel mondo, (sono un atipico italiano medio, poiche’ odio il calcio) sono un appassionato di anime e cinema…
    Poi si certo torniamo al discorso che devi stare bene da solo, trovare equilibrio e c.... e mazzi…che discorsi odiosi, veritieri ma odiosi, è facile parlare di queste cose quando si è esterni a certi problemi…Si io vorrei una accidenti di relazione, la voglio e siccome la voglio anche se sbaglio a farlo come un cane che si morde la coda, io cerco di ottenerla, non riesco a volere una cosa e dire..beh bisogna solo aspettare….ho 30 anni abito a 1200 km dalla mia famiglia, da i miei amici d’infanzia….vivo da solo…è cosi inverosimile che io brami di poter ricevere e dare amore????
    certo dovrei aspettare e stare in balia del caso, tanto il tempo si ferma, sai io ho paura del tempo, mi sento come se ha 30 ho bruciato un occasione…mi sembra ieri che ne avevo 20, ed ho paura di arrivare a 40 cosi, senza aver costruito nulla..certo posso avere una bella macchina, un bel fisico, e tutte le stronzate materiali di questo mondo, ma per me il mio obiettivo è una famiglia, vorrei un figlio/a a cui dedicare ogni mio respiro…lo so sono atipico me ne dovrei fregare e fare come gente che conosco e andare a locali dove rimorchiare donne mature (over 40) e trombare una diversa settimana per settimana, essere felice per ogni tacca che aggiungo e fare a gara con gli altri a chi fa piu punti……Scusami ma sono un po impulsivo e certe cose mi danno sui nervi, io le mie passioni le ho, ma a meno che non mi iscrivo a tango argentino o latino americano, (che non sono per me, e farlo per conoscere donne, ancora non sono a sto livello) non credo che mi portino a conoscere persone, dai succede solo nei film, non mi capitera’ mai che andando a correre sul lungomare di livorno, iniziare un testa a testa con una ragazza e dopo 10 km corsi a 4’30” ci si ferma ci si fa i complimenti e ci si scambia il numero di tel, stessa cosa per bicicletta etc etc..No perche detto in quel modo sembro uno sfigato pazzesco..e ti assicuro che non lo sono…

  3. 13
    Michele -

    Andrea74, semplicemente penso che numeri e percentuali buttate giù da Wld Steel più o meno tornino, per questo penso che il discorso abbia una logica.
    E’ la realtà che vedo anche io, ragazze che se la spassano e ragazzi che faticano, con ragazze che sbavano dietro sempre ai soliti.
    E sono pienamente d’accordo anche con il tuo intervento. Sia per quanto riguarda la mentalità italica, sia per quanto riguarda l’ansia che porta alla competizione feroce e alla paura di perdere la ragazza conquistata con tanta fatica.
    Con tutta questa facilità di scelta è davvero assurdo che alcune vadano a scegliere quelli sposati o fidanzati, non lo capirò mai.

  4. 14
    unext -

    Non posso che dare ragione a Cinzia: segui i suoi consigli perché sono molto… “veri”.
    Beh anche io mi trovo in una situazione che, sotto certi aspetti, è molto simile alla tua e, ora che ci penso, la mia vita passata è stata davvero una vita da vivere quando non ero alla ricerca di nulla.
    Sta tutto dentro di noi e non dobbiamo cercarlo fuori ma dentro noi stessi!
    Coraggio che quando meno ce lo aspetteremo la nostra vita rifiorirà ed emaneremo quelle energie che attrarranno a persone degne di noi e magari, tra loro, ce ne sarà una che vivrà al nostro fianco per il resto dei nostri giorni.
    Grazie Cinzia anche da parte mia per avermi fatto riflettere su questo concetto! 🙂

  5. 15
    Corsair -

    Ciò che scrive Cinzia credo sia il vademecum della vita, nulla da dire ne da obiettare. Il vero problema è la PRATICA. Come giustamente scrive Francesco…la vita non è un film. Io di anni ne ho 33 e sono solo, esco da una storia (chiamiamola così giusto per usare termini educati) nella quale per due anni ho fatto l’amante di una sciacquettina quasi 40enne che mi aveva fatto credere mari e monti per poi gettarmi nella tazza del cesso come una pezza da scarpe.
    Solo adesso sto “iniziando” ma lentamente a trovare una dimensione ma queste esperienze ti cambiano completamente…perdi fiducia in te stesso, ti azzerbinisci in una maniera che neanche tu avresti mai creduto.
    La nota fissa è che sono cmq sempre solo…senza amici ne compagna.

  6. 16
    cinzia -

    Leggete questa lettera, racchiude molto bene, il pensiero che dovrebbe essere di tutti…
    Spostate il vostro pensiero dagli altri su voi stessi…

    http://www.letterealdirettore.it/con-la-fine-di-un-amore-inizia-unopportunita/

  7. 17
    Corsair -

    Io penso concettualmente che quando accadono queste cose non si riesce a capire che, come c’è scritto nella lettera, si crea una grandissima opportunità..quella di dedicarsi a se stessi completamente…che è una cosa grandiosa (la libertà vale e vale tantissimo). Il vero problema è che devi comunque “rinventarti” nuovamente…ti rendi conto che hai passato anni a dedicare tutto a una persona che non meritava assolutamente nulla e questo ti scoraggia (quando sei innamorato diventi un vegetale e non riesci a ragionare). Nel mio caso ciò che rende difficile la risalita è il fatto che questo essere me lo trovo davanti ogni giorno visto che lavora con me…e mi trovo davanti anche il suo nuovo acquisto poichè (bella sfiga) anche lui lavora li, quindi il vedersi le stesse scene che prima vedevano me come protagonista e adesso vedono un altro mi da (lo ammetto) tremendamente fastidio.
    Io lo so che devo camminare a testa alta…devo sorridere, vivermi tutto con la massima convinzione che al mondo ce ne sono a bizzeffe di ragazze migliori di lei.
    Quest’anno cercherò di iscrivermi in palestra…per riuscire a trovare un diversivo, uno sfogo…alla fin fine mi rendo conto che la cosa che mi manca maggiormente è un’amico/a con il quale svagarmi e riposarmi il cervello. Essere soli non aiuta affatto la situazione…

  8. 18
    Candida -

    Corsair: ti capisco perfettamente, sto attraversando un momento molto molto simile. Un grande in bocca al lupo, non dobbiamo mollare!

  9. 19
    Francesco_1982 -

    Corsair, mi dispiace molto per cio’ che ti sta accadendo…..
    Ringrazio anche tutti coloro che stanno scrivendo, grazie di cuore..

    Tanto per dirvene una qualche sera addietro sono uscito con un po di miei colleghi e siamo andati in un locale pieno zeppo di gente, ed alla secondo birra mi sono detto , ma dai andiamo un po a rompere le scatole a qualcuna, ed ho iniziato a chiacchierare con tre ragazze che erano sedute ad un tavolo, premetto che non sono stato ne maleducato ne credo troppo invadente e ste 3 tipe non erano nemmeno il mio ideale di donna, ma non mi interessava, volevo solo scambiare 4 parole…cmq guardare la loro faccia schifata manco fossi lebbroso e le loro risposte quasi a monosillabi mi hanno fatto incazzare e basta..se la tiravano manco fossero state dive del cinema…giuro che porle in questa posizione di “superiorita” mi da’ sui nervi tanto che gli avrei ribaltato il tavolino…

    io non negherei 4 chiacchiere nemmeno se mi si presentasse davanti la controparte femminile dell’omino michelin , e cmq se non ti va di parlare ci sono un milione di modi cortesi e di scusa per troncare la conversazione fare bella figura e non trattare di merda il prossimo..

    Cmq dovrei aspettare e non pensarci, dato che in un universo infinito esistono infinite possibilita’ magari salta fuori una persona semi-decente con cui dividere qualcosa…..A me gli amici non mancano, sono pieno di Amici/colleghi e che per quanto possa sembrare aberrante e ridicolo agli occhi di tutti coloro per cui un uomo deve essere la fonte del suo medesimo equilibrio cio’ che a me manca è l’amore ed ahime e quando provo ad essere l’uomo equilibrato in realta’ sono li’ che trattengo quello che provo..Mi dite voi per cortesia come devo fare a stare spensierato e non ricercare quando penso a questa cosa notte e giorno??? Penso ancora alla mia Ex ed a quanto è stata stronza a giocare con la mia vita, ma ormai non la penso piu come una volta, piuttosto rimpiango quei momenti felici che avevo con lei, quei momenti in cui mi sentivo appagato,e nonostante avessi altri problemi (vivere per piu di un anno in affitto e con un solo stipendio è stata dura) ero davvero felice..Voglio sentirmi di nuovo felice come allora e voglio una famiglia…Adesso il problema è che secondo la logica il mio sentirmi felice affidato alla presenza o meno di una donna è una cosa ma matti sclerati e che dovrei essere felice a prescindere ed il mio voler avere una famiglia (adoro i bambimi, e quando ne vedo uno mi scappa un sorriso, ma mi si stringe il cuore manco fossi una donna a cui hanno detto che non potra’ mai averne di suoi) è giusto ma non dovrei pensarci cosi, tanto prima o poi viene…Odio dover dipendere da qualcosa che non posso controllare, se la mia felicita’ derivasse dal voler scalare l’everest, sarei piu felice, almeno dipenderebbe dai miei sforzi e non dalla combinazione di botta di culo, persona giusta e momento giusto…Scusate lo sfogo e grazie

  10. 20
    Corsair -

    Francesco..il mio stato mentale è pressochè identico al tuo, l’unica differenza è che invece io non ho proprio amici. Capita qualche volta magari di uscire con colleghi ma sono uscite sporadiche e comunque parliamo sempre di gente sposata con figli che non ti sta dietro ed è anche normale, chi è single ha bisogno di una compagnia stabile con la quale condividere coglionate o ragazzate, di persone che condividono una uscitina una volta ogni 5 mesi (magari quando la moglie è al mare con i bambini) non me ne faccio proprio nulla e non mi danno nulla. Una cosa è cercare un’amicizia a 20 anni che sei ragazzetto spensierato, altra è cercarlo a 30 o a 40..io ammetto che ho difficoltà soprattutto perchè noto che ti vai poi ad inserire in contesti consolidati ove io mi sento a disagio e non è facile trovare una persona (uomo o donna che sia) che abbia i tuoi stessi gusti o interessi (altrimenti che c.... di amicizia è se non condividi qualcosa).
    Per quanto concerne il discorso dell’approccio di cui parlavi sono assolutamente d’accordo con te. Purtroppo le ragazze OGGI se la tirano troppo, sono troppo drogate di televisione e di canoni estetici fuori dalla logica indi per cui se non sei come un ragazzo di Maria De Filippi ti guardano dalla testa ai piedi come fossi un cerebroleso…poi oggi sono diventate troppo aggressive in una maniera assurda.
    Purtroppo comincio a pensare come la vita sociale debba essere presa e vissuta nel completo egoismo e menefreghismo…incentrata unicamente su se stessi. Dare dare e ancora dare senza mai ricevere un c.... dopo un pò è frustrante..anche per chi, come me, solitamente non pretende e non ha mai chiesto nulla in cambio. Ti fermi un secondo a pensare e ti rendi conto di come sei ridicolo, totalmente ridicolo.
    Per me la cosa problematica è che, essendo fondamentalmente solo (eccetto la presenza della famiglia), ho purtroppo eccessivo tempo per pensare e ripensare e questa cosa alcuni giorni mi fonde il cervello…devo trovarmi dei diversivi, dei modi per svagarmi e per sfogarmi..
    Ma poi manco a dire provo con i social netwotk e metodi simili, ma lasciate perdere proprio! Ragazze alle quali chiedi l’amicizia, te l’accettano..poi scrivi ciao e manco ti rispondono; mi domando..ma cosa cribbio mi accetti se poi fai la snob?

    Francesco purtroppo è così..l’hai scritto benissimo nelle ultime righe, è tutta una botta di culo, ti devi trovare al momento giusto nel posto giusto. Non serve a nulla cercare l’amore..non lo troverai mai…

    X Candida:
    Il fatto che sei nella mia stessa situazione mi consola leggermente, ho un carattere molto forte di base e non ho mai mollato, sono aperto alla vita e prendo tutto ciò che viene…certo che son passati 2 anni e non è ancora cambiato nulla.
    Poi ti vedi la vita degli altri (magari quella della tua “ex”) che scorre felice e senza intoppi e la tua che rimane ferma immobile e ti domandi perchè non capita mai nulla di nulla, zero.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili