Salta i links e vai al contenuto

Mi piace un mio superiore

Ciao Mi sono innamorata del mio superiore, non è il capo ma il vice. Non è bellissimo, mi attrae il suo modo. Mi attrae come mi parla e quello che pensa, almeno credo perché, è vero che abbiamo stessi gusti musicali, stesse ideologie… Ma è vero pure che quando ha iniziato ad attrarmi io tutto ciò non lo sapevo. Mi piaceva e basta. Mi piace e basta, è irrazionale. È 10 anni più grande di me, ha 36 anni. È sempre ultra gentile. Non ha mai fatto commenti sul mio aspetto fisico ma ci siamo incrociati un sacco di volte con gli sguardi. E a volte fa complimenti alla mia persona. Scherza sempre sul fatto che è brutto con gli altri, e che ormai non piace a nessuno, si è appena lasciato dopo una lunga convivenza. Io sono molto imbranata sbaglio sempre tutto a lavoro e ho fatto molte figuracce con lui e con gli altri . Lui mi difende quando può… Ma è gentile di carattere. Per questo non capisco se lo fa solo con me.  Io vorrei solo che mi baciasse. Vorrei abbracciarlo e baciarlo e dirgli che va tutto bene. Un giorno eravamo da soli e mi ha offerto il suo pranzo, aveva il doppio di tutto a posta, mi ha fatto un sacco di domande su di me e… Io non capisco se vuole solo fare conversazione o cosa. Sono tre mesi che lavoro lì. Un giorno ha aspettato che finissi perché c erano dei lavori e la strada nel quartiere era interrotta e ha allungato apposta la sua strada per farmi arrivare a casa. Gli ho offerto una birra ma ha rifiutato scappando. Lo stesso giorno lui mi ha offerto un caffè a lavoro. Io lo riempio di complimenti sul lavoro. E poi lui invece ogni tanto mi domanda con chi esco e chi sono i miei amici. Io non posso provarci, anche se è come me, se lo avessi conosciuto in un bar, forse avrei provato a baciarlo sebbene amerei che sia l uomo a fare la prima mossa. Poi ogni tanto dice “alla mia età…” E io gli dico ma quale età sei giovane… Io sono carina e sono in un ambiente lavorativo maschile me ne accorgo degli sguardi… ma mi piace lui. Sono imbranata proprio perché lui mi distrae. Lo penso continuamente ma non posso chiedergli di uscire… Sto cercando di uscire con altri ragazzi, gli inviti non mancano ma a me piace lui. E non so neanche se se ne è accorto, forse sì. Aiuto

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Lavoro

6 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Considerati i tempi ti consiglio di non essere precipitosa perché il mondo, dal mio punto di vista, presenta l’intimità di coppia in maniera subdola e anche falsa, quasi come se fosse possibile decidere in qualsiasi momento di “stare insieme” senza considerare che si può solo desiderare di “scoprirsi” ed è già tanto (significa che in quell’uomo non hai riconosciuto niente che ti potesse mettere in imbarazzo) … poi è chiaro che se un tot di tempo prendi coscienza che non c’è un potenziale d’attrazione allora cominci a insospettirti (davanti ad una presenza sfuggente che non ti comunica intensità) e quando subentra questa malizia si tirano le fila e insieme si decide di chiudere o di dare un nuovo indirizzo alla vita di coppia, nel caso in cui il matrimonio è stato consumato. Considerato che il mondo non ti mette in condizione di fare questo ragionamento (per questo ti dico di non essere precipitosa), per un tuo pudore tendi a restare ferma sul principe azzurro. Magari non è il tuo caso. Lo dico senza nulla togliere ai principi della mia vita.

  2. 2
    Rossella -

    PS Lo dico con uno scetticismo che non appartiene ai nostri tempi, ma che invita ad essere cauti perché quando sei troppo sicura di qualcosa rischi di “restarci sotto”, a differenza di chi vive in funzione di un orientamento che gli consente di conservare il governo della sua vita e la statura. Se son rose fioriranno. Nella vita è bello anche sognare.

  3. 3
    Gabriele -

    Ciao ho letto la tua lettera e l’unica cosa che mi sento di dirti è di non mescolare lavoro, amicizia, e relazioni sentimentali in un unico fascio.
    Nessuno nega, che tu possa avere amici sul lavoro, o addirittura trovare l’amore, ma se qualcosa andasse storto saresti disposta ad affrontarne le conseguenze? È questo il tema da affrontare, oltre ad appurare meglio, se questo tuo superiore, non stia semplicemente lavorando per farti sentire parte della squadra, o se abbia effettivamente un interesse per te.

  4. 4
    Yog -

    Se cerchi sul lavoro, lascia perdere i vice. Punta al capo e premi il grilletto.

  5. 5
    Giovannabibi -

    Ringrazio tutti eccetto Yog, sono di quelle “meglio povera ma onesta che ricca ma puttana”. Ringrazio tutti. Potrebbe essere che voglia solo essere gentile, che non sia attratto da me. Quando lo rivedrò l’otto gennaio cercherò di interpretarla così.In più, potrebbe essere che lui due conti li abbia fatti, sul provarci con me… potrebbe essere che non gli piaccio, che mi considera una bambina e scherzando me lo ha anche detto, una volta. Eppure ride sempre sul serio alle mie battute… ma vabbè, non fa nulla. Voglio iniziare l’anno in maniera seria.

  6. 6
    Golem -

    Cioè, hai capito Rossella e non la raffinata ironia del Professore?
    Bè, complimenti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili