Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciato da un giorno all’altro

Lettere scritte dall'autore  pako pako
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

47 commenti a "Mi ha lasciato da un giorno all’altro"

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    Konta Giante -

    @ pako pako
    No, non contattarla. Ma neanche dopo un anno o un decennio.
    Devi tener duro qualche mese, e non ne sentirai più il desiderio.
    Ma adesso non cedere: sennò rischi di ritrovarti con l’autostima ancora più a pezzi, il bisogno di lei a palla e lei che ti schifa e ti tratta peggio di un cane salvo usarti per esigenze pratiche quali passaggi in auto o aiutini vari.
    Devi entrare nell’ordine di idee che la persona da te conosciuta era una maschera. La vera natura di questa meretrice è il cinismo, la durezza che stai sperimentando.
    Devi concentrarti su altro ed esercitarti a pensare a cose diverse. Funziona, a patto che tu sia durissimo con te stesso.
    Solo più avanti, se vorrai, ti toglierai la soddisfazione di vendicarti (come feci io, mandandola letteralmente ai matti).

  2. 12
    Faust -

    Non sono a conoscenza dei fatti e non so se dare ragione uno o all’altro, però il lasciarti nel contesto lo reputo un fatto tanto meschino.
    La vita è anche questa, avete passato bellissimi momenti e adesso sono arrivati i brutti, almeno per te, la cosa peggiore è che non li hai preventivati.
    Il mio consiglio anche se non tanto semplice; In primis vedi di uscire da quella patologia, una volta fatto cambia abitudini, cambia look, comprati qualcosa di bello, se puoi cambia auto o moto, tieniti impegnato, lettura, amici ( se ne hai), vedi di cambiare in meglio la tua persona, tu sei migliore di quella e quando lei se ne accorgerà ormai sarà troppo tardi… Ciao un in bocca al lupo.

  3. 13
    Michelle -

    Barkleys mo riferivo a segnali che questa ragazza non era una persona affidabile. A volte questi segnali li ignoriamo perché siamo presi dall’altra persona..

  4. 14
    MisterT -

    Fidati che sotto il suo cambiamento repentino cé un altro pisello é sempre cosi soprattutto quando ti lasciano di punto in bianco…semplicemente non ti amava come ti diceva se alla prima difficoltá si é cercata un altro e ti ha gettato nella spazzatura in un attimo…ora giustamente stai soffrendo come un cane e sei ancora accecato dal sentimento che provi per lei ma ti posso assicurare che sei stato fortunato a perdere una persona cosi…ne dovrà passare di acqua sotto i ponti ma lo capirai anche tu. Forza e coraggio

  5. 15
    Tommy -

    @pako pako, mi è successa anche a me una storia simile alla tua in passato, lasciato più o meno con le stesse modalità. Non so darti delle risposte alle tue tue domande, anche perché non trovo nemmeno le mie di risposte. Purtroppo bisogna mettersi in testa una buona volta per tutte che in questa vita terrena non c’è niente che dura in eterno, gli oggetti si rompono, le relazioni quando iniziano finiscono, le persone cambiano e muoiono. Ti può sembrare una frase fatta se ti dico che secondo il mio punto di vista è più conveniente che ognuno/a si costruisca la propria libertà da solo, avrà una vita più serena, naturalmente senza troppe cicatrici indelebili…
    Io l’unico consiglio che posso darti è quello di buttare tutto quanto nel dimenticatoio, già da subito, è difficile ma si può fare. Forza!

  6. 16
    senzaparole -

    purtroppo è vero che nulla dura in questa vita, tutto inizia e finisce.
    in questo caso nulla da rimproverati, avevi accanto una persona superficiale che appena è finito il bello ti ha scaricato, sicuramente avrà trovato un altro che le dà più leggerezza, in ogni caso anche se non ci fosse nessuno ti consiglio di non pensare e provare a buttarti su un altra donna, con me ha funzionato il chiodo scaccia chiodo ma è durissima però ti aiuta ad avere la sicurezza che puoi riemergere, gli antidepressivi funzionano e la prossima scaricala tu quando ti accorgi fi qualche segnale, perché i segnali ci sono sempre ma noi non li vogliamo cogliere.
    ricorda che il destino muta lentamente e ad ora precipita.

  7. 17
    pako pako -

    Ora devo sopravvivere ma quanto è dura ragazzi,quanto fa male.non me ne voglia il mio caro papà dal cielo ma sto soffrendo peggio di quanto lui se ne è andato,forse xché me lo aspettavo e quando è successo ho provato sollievo per lui visto che stava soffrendo tanto.Questo forte shock si è aggiunto alla mia già precaria salute emotiva ed è devastante.ho 36 anni ormai e se sto cercando ancora di resistere e solo per non dare alla mia vecchia madre malata un dispiacere immenso.avevo scommesso tutto su questa storia ho investito tutti i miei sentimenti,forze e fiducia.Se non sono riuscito a conoscere chi avevo accanto in tutto questo tempo dopo averla vissuta appieno vuol dire che ho fallito.Vivevo per lei,non pretendevo nulla in cambio se non starmi vicino in questo momento buio,di quando mi svegliavo la mattina e le lacrime scorrevano a fiumi senza un motivo apparente,ma era la malattia,questa bruttissima malattia che non avrei mai pensato che mi colpisse.xchè le persone sono cattive?

  8. 18
    Michelle -

    Pako purtroppo ora non ti rimane che vivere questo dolore perché non puoi evitarlo. In passato le relazioni andate male le consideravo “fallimenti”, ma poi ho imparato a viverle come esperienze e come modo per imparare a conoscermi meglio e sapere cosa va bene per me e cosa no. So che è presto per vederla cosí ma questo ti aiuterà ad andarci con cautela la prossima volta e analizzare di piú l’altra persona per vedere se anche lei è disposta a dare quanto dai te.
    Non so perché certe persone si comportino cosi, ma so che ce ne sono altre come te che non ti causerebbero tutto questo dolore.

  9. 19
    Barkleys -

    Vedere ridotto un uomo di 36 anni così da una maledetta è vergognoso.
    Ripeto ci vuole il pugno duro,leggi che tutelano (uomini e donne) il rapporto.
    Tanto 9 su 10 sono donne che lasciano ma va tutelato giustamente a pari.
    Mi lasci dopo 3,4 ,10 anni? Senza apparente motivo? Ok pagare i danni morali, quantificati in giusta maniera da chi di dovere.
    Sui sentimenti non si scherza e fanno più male di un offesa o di essere malmenati.
    Perché non pagare danni morali?
    La.meretrice aveva tutto il tempo,toh max 1 anno,per rendere chiaro cosa provava , dopo si deve prendere le sue responsabilità.
    Gli è tornato comodo sfruttare finché gli è parso comodo eh..dopo scusette a randa e via con un altro.
    Così è troppo facile senza freni e limiti,qui è diventata la casa della libertà!

  10. 20
    pako pako -

    Adesso mi ritrovo da un giorno all’altro senza più nulla.Sono un docente precario che lavora a 200km da casa,faccio il pendolare e mi sveglio alle 4.30 di mattina per trovarmi sul posto di lavoro ma ormai è 1 mese che sto in malattia per imposizione dello psichiatra ma anche xché fisicamente e mentalmente sono a pezzi,nn sono più io,la mattina faccio fatica ad alzarmi e anche l’azione più semplice mi risulta pesante (sicuro incidono anche gli psicofarmaci)per non parlare della notte che non riesco a chiudere gli occhi.Amo il mio lavoro e la paura di non guarire in fretta mi affligge perché possono pure licenziarmi.credetemi non sono un superficiale e credulone sono un brav’uomo questo si ma ho sempre analizzato ogni gesto e parola della mia ragazza,e non pensavo minimamente che potesse accadere questo.avevo una persona così diabolica accanto e non sono riuscito a capirlo, questo non mi da pace io non credo più in me stesso non mi fido più di me.mi sento stupido e usato!Ma la amo…

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili