Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciato di punto in bianco dopo un viaggio con un’amica

  

Ciao a tutti cercherò di essere sintetico più che posso.
La mia lei dopo quasi un anno bellissimo mi ha lasciato di punto in bianco dopo un viaggio con un’amica, da li mi chiamava e mi diceva di amarmi e che le mancavo, poi quando è tornata avevo già capito che voleva lasciarmi e dopo una settimana è stato così, ed io sto malissimo perchè questa volta ci credevo veramente che fosse la persona giusta.
Mi ha detto che mi lascia perchè ha paura di me anche se non le ho dato mai motivo di averne anzi sono sempre stato premuroso e affettuoso con lei, e che in questo momento anche a causa dei suoi pesanti impegni lavorativi non riesce ad affrontare le sue paure… . E’ una persona molto sensibile all’eccesso forse, ed è molto emotiva. Mi ha sempre detto che con me provava cose che non aveva mai provato con nessuno nel bene e nel male e che la capivo come nessuno mai forse anche questo le faceva paura perchè non riusciva a razionalizzare la nostra relazione e gestirla….. ma l’amore non è la cosa più irrazionale che ci sia? Forse non riesce ad amare e non parlo solo di me anche per una cocente delusione passata e per alcuni rapporti familiari un pò burrascosi che forse le hanno imposto di alzare dei muri troppo alti per non soffrire e che ora non riesce ad abbattere.
Mi ha assicurato che non c’è nessuno fra noi e le credo e che ha bisogno di stare da sola ma vuole che rimaniamo amici perchè mi vuole bene, ma io non riesco a vederla come amica sono innamorato. In più le ultime volte che ci siamo visti puntalmente all’inizio era fredda e distaccata ma poi per un motivo o per l’altro finiva con l’abbracciarmi e piangere, sta male sicuramente ma non so se le manco o le faccio pena perchè mi ha detto di rifarmi una vita.
Ora sono ad un bivio o dimenticarla definitivamente o sforzarmi di starle vicino come amico anche nella speranza di riaverla perchè mi ha detto che tra un anno il lavoro la lascierà più libera ed avrà il tempo di dedicarsi ai suoi affetti e affrontare le sue paure, ma ho paura di soffrire ancora di più. Non so più cosa fare sono nel pallone. Secondo voi? Grazie

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti a

Mi ha lasciato di punto in bianco dopo un viaggio con un’amica

Pagine: 1 2

  1. 1
    Isis -

    Ha paura di amare, se è sincera in ciò che ti ha detto….porgo questa condizione perchè la sincerità di questi tempi è una cosa davvero rara.

  2. 2
    Spectre -

    Teollo sono l’ultimo che può darti un consiglio. o forse sono il più adatto? Ci sono già passato e ci sto passando ora, per cui posso dirti com’è andata a me: la 1^ volta fu un fatto grave ad aprire ufficialmente LA QUESTONE (maiuscola). Rimanemmo distanti poco, legati comunque, passando momenti insieme terribili, finchè non cedette lei. Riprovammo ancora, perché il legame era fortissimo ed io non volevo lasciarla sola in un momento tanto brutto. Ci fu la promessa di “stare a attenti a non…”. Dopo più o meno lo stesso tempo… ? salta di nuovo il banco come allora. Le questioni sono le tue sai? Le stesse medesime, mettiamoci qualche variante data dalle condizioni specifiche, ma lì restiamo: stavi con una persona incompleta, con delle falle (non darci un’accezione negativa).

    La cosa peggiore ora? La testa che non si ferma (col tempo rallenta, te lo assicuro), il continuo rimuginare su errori eventuali, drammi, dubbi e quei terribili/favolosi incontri da amici, che anche per me sono finiti sempre e puntualmente come li hai descritti tu (e chi non è con te sul posto quelle volte, non può capire che abisso soffocante di sentimenti passi attraverso QUEGLI sguardi che io e te conosciamo molto bene). Una dolce tortura che ti da ossigeno 2 giorni, ma te lo toglie per gli altri 5. quasi una droga che non serve a niente, non fa progredire nulla. Cosa fare? Prendi atto della situazione: lei non c’è più, devi lasciarla libera (mi tremano le gambe mentre lo scrivo). Tanto non puoi farci nulla (tremore), perché il problema è lei stessa (altro tremore). Se andrà tutto male, potrai sempre dirti che è stata una fortuna che il tuo distacco sia iniziato ben prima del grande tonfo eventuale. Tanto cosa ti resta ora? Te stesso. Per cui lavora. Posso azzardare una cosa però, che probabilmente ti farà peggio che meglio: è vero, tiene a te tanto quanto dice, però è l’assurdità dei rapporti d’amore che fa andare le cose così. Spero TANTO, davvero TANTO, che vi possiate sistemare. Però ascolta uno che ci è già passato: non imboccate la strada più breve, quella che fa meno male, perché tanto è un sentiero che gira in tondo. Non tornare insieme per non soffrire, facendovi promesse che finirete per dimenticare, perché se dietro c’è tanta insicurezza, stai certo che tornerà fuori prima o poi. meglio ora…

    Te lo dice uno che, ti assicuro, conosce perlomeno il 90% di quello che potresti aver vissuto, detto, fatto. così come penso di capire molto bene com’è lei, cosa significa questa sua fragilità, le paure, la famiglia difficile ecc…

    Stai in campana amigo, la dico come fossi un amico fraterno.
    Uomo avvisato…

  3. 3
    Spectre -

    aggiungo: io vengo da 7 anni così, 3 anni + 4 anni e poi la fine. tu da uno. non so cosa sia peggio. forse è meglio così per te. c’è meno in ballo.

  4. 4
    teollo -

    Grazie spectre non dico di sentirmi sollevato ma sapere che c’è un’altra persona che ha vissuto questo mi fa sentire meno solo, è una storia troppo strana pensavo di essere un pazzo paranoico in un incubo mai vissuto da ness’unaltro.La voglia di vederla e abbracciarla e stare con lei è immensa ma in fondo al cuore nella parte più remota c’è la sensazione forte che rivedendola provando ad esserne amico tutto si trasformerebbe solo in un’agonia prolungata che finirebbe con la ”morte” certa di tutto il bello che ho vissuto con lei. Grazie mille per la tua disponibilità.

  5. 5
    Ombra -

    la tua ragazza in vacanza con l’amica si è divertita, si è fatta qualcuno e le è piaciuto quel senso di libertà.
    Mi dispiace ma credo che tu debba solamente metterci una pietra sopra anche se sarà doloroso

  6. 6
    Ari -

    Non ti ama.

  7. 7
    Solome -

    Esatto non ti ama, il suo piangere è solo una specie di finzione per nascondere più che può quello che potrebbe esserci davvero.Probabilmente la presenza di qualcuno.
    In un altro post si parlava di uomini senza palle…
    QUESTA E’ L’ESEMPIO AL FEMMINILE
    Ciao Teollo

  8. 8
    Spectre -

    nemmeno io escludo che abbia fatto qualche cagata comunque. anche la mia l’ha fatta, nel suo piccolo.

    teollo, lascia stare, farle da amico è soltanto una situazione dannosa per te. il punto è “semplice”: lei non riesce a volerti in un modo, tu è giusto non la voglia più in un altro modo. purtroppo vanno così le cose.

  9. 9
    Maxim_Max -

    Ciao Teollo,

    sparire da lei è la miglior soluzione, anche se poi chiederà incontri e altre “belinate varie” d’altronde lo fà anche per scaricarsi i sensi di colpa che sà di avere nei tuoi confronti…inutile dire che quando succedono queste cose, c’è sempre la presenza di un “terzo incomodo” magari non qui, ma in vacanza chissà com’è stato il discorso, almeno chè non abbia creato un bel rapporto saffico con la sua amica e preferisca quello…non stò di certo prendendo in giro nessuno, perchè nella m…. ci sono anche io, ma ormai non c’è da meravigliarsi più di nulla è tutto un supermercato, dove quando il prodotto ha raggiunto la data di scadenza deve essere gettato nella “rumenta”.

    Maxim.

  10. 10
    Ant062 -

    Ombra ha colpito il bersaglio.
    Rifatti una vita (come lei ti ha consigliato) e non pensare a quello che potrà succedere tra un anno.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili