Salta i links e vai al contenuto

Meritocrazia, solo un temine da vocabolario

In un Paese dove le situazioni da Mobbing sono divenute penose come pietosi sono i salari da elemosina, siamo ancora convinti che esista la meritrocazia.
La sunnominata è esclusivamente un temine da vocabolario e non trovando applicazione naviga nell’utopia più assoluta.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Lavoro

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    stefanofederico -

    bisogna sempre ricordare che siamo un paese dove comandano i fascisti, che regolarmente moltissimi votano.
    i posti di potere sono loro e per giustificare le nefandezze nella divisione dei compiti, dei meriti e demeriti, dei carichi di lavoro, ecc. , si sciacquano la bocca con il termine meritocrazia

  2. 2
    DAGO44 -

    Azzz…Stefanofederico,devo essermi perso qualcosa…..,PRODI,D’ALEMA,RUTELLI,BERTINOTTI fascisti….allora dobbiamo pure riscrivere i simboli dei partiti,No stefanofederico.siamo solamente in mano a dei porci bramosi di potere e di soldi.E il bello che nessuno li ha votati…La marmaglia che c’è ora come quella che c’era prima,in miniera dovrebbero andare,altro che fare ospitate del c…. a questa o quella trasmissione per fare i PAGLIACCI.Tipo LA RUSSA,a ballare nel Bagaglino,o essere ospite da Biscardi,e come lui tanti altri.
    E’ inutile che stiamo qui a menarcela,bisognerebbe cominciare davvero a mettere in pratica la disobbedienza fiscale.Pagare solo ciò che si consuma,non che in una qualsiasi bolletta ci sia tot per il consumo,e tre volte tot,come addizionale regionale,provinciale,comunale,tassa del terremoto irpinia,etc. etc. etc. etc. etc. etc.etc.DAGO44

  3. 3
    Carlalberto Iacobucci -

    Non è possibile essere in disaccordo con DAGO44. E’ proprio vero, questo è il Paesello dei furbetti. E la colpa è soltanto la nostra che gli doniamo da decenni le poltrone del potere.

  4. 4
    stefanofederico -

    non confondiamo i capiuffico, caposervizio, primari ,direttori,..
    con i politici
    questa volta i politici non c’entrano
    ripeto che nell’italietta, chi occupa un posto direttivo è spesso un balilla che usa il termine meritocrazia per poter “mobbizzare” a piacere

  5. 5
    DAGO44 -

    StefanoFederico,mi dispiace che tu abbia della nostra comunque Patria e ripeto nostra comunque Patria una visuale così distorta,i ballila non ci sono più da un pezzo,e i capiufficio,primari etc,sono solamente dei palloni gonfiati,il più delle volte incapaci di praticare il loro lavoro,e analfabete.Ma se cè una parte di marmaglia,come ti ho appena descritto,fortunatamente ce ne è un’altra parte che sa fare bene il suo lavoro,mi trovo spesso a litigare con imbelli impiegati statali,e altra marmaglia del genere,ma ti posso garantire che ci sono anche persone oneste,che fanno il loro lavoro E ANCHE QUELLO DI ALTRI.Un grosso errore è sempre quello di generalizzare.

  6. 6
    deluso -

    caro StefanoFederico, mi dispiace constatare come per qualsiasi argomento c’è sempre qualcuno che finisce col ridurre tutto in fascisti e non…toglietevi i paraocchi e cominciate a guardare con obiettività ciò che vi circonda, indipendentemente dal fascismo o dal comunismo che sia (ricorda che nessuno è privo di peccati)…finchè continueremo a ragionare così non si risolverà mai nulla…ed è un male per tutti noi…

  7. 7
    Carlalberto Iacobucci -

    E’ vero, non è questione di fascisti, comunisti o centro ma di persone ” molte” che non rispettano regole. Sono semplicemente degli esseri immondi ed incivili. La meritocrazia in questo Paese del Bengodi appartiene agli scarsi, indi si cambino i percorsi, le idee, e i modi di fare. Non siamo polli da batteria.

  8. 8
    DAGO44 -

    Ciao Carloalberto ci i risente?
    Saluti DAGO44

  9. 9
    Carlalberto Iacobucci -

    Ciao Dago. Le cose purtroppo non cambiano. Siamo sempre di più nelle sabbie mobili. Noi ci inquietamo, altri s’inquietano (dicono) tuttavia le cose non cambiano, anzi direi che peggiorano. Pare un bollettino medico.
    Ciao Carlalberto

  10. 10
    DAGO44 -

    Il panorama politico è desolante,i politicanti sono inquietanti,si arrichiranno ulteriormente con i nostri voti,e lasceranno noi sempre più soli,nel marasma e nella lotta del quotidiano.DAGO44

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili