Salta i links e vai al contenuto

Era meglio non incontrarlo!

  

Mi ritrovo a scrivere questa storia sul divano, fuori la pioggia batte contro il vetro. Forse dovrei cominciare col dire come mi sento: apatica, delusa e senza più alcuna fiducia nel mondo. Non credo piu a niente!
Questa estate ho conosciuto un ragazzo, bello e intelligente; dopo essere stata single per ben due anni (in seguito a una storia di 7 anni finita male) mi faccio avanti e, prendendolo per una persona timida, inizio a corteggiarlo. Ci sentiamo spesso su facebook e ci vediamo, facciamo l’amore o meglio abbiamo dei rapporti molto lunghi; lui si vanta con gli amici, io riservata tengo la storia solo per me. All’inizio penso che lui sia anche molto prestante visto la durata del rapporto, ma non riesce a concluderlo se non autopraticando la masturbazione. Io, cotta di lui, non ci bado, attribuisco le difficoltà alla poca sintonia che abbiamo e alla mia scarsa esperienza, finche per caso non trovo su facebook una persona con un nome simile al suo a cui piacciono anche gli uomini. Comincio a indagare, mi sembra di riconoscerlo nelle foto nudo (manca il volto), finché non scopro che è solito avere rapporti (passivi) con altri uomini; in segreto ha anche un fidanzato. Mi crolla il mondo addosso, penso di essere stata imbrogliata e di essere stata, anche se per poco, una sua copertura. Sparisco, non mi faccio piu sentire ma dentro ne rimango devastata, io che mi ritengo una persona aperta e comprensiva. Mi chiedo perché non abbia detto subito la verità, poi mi rispondo che la tiene nascosta, ha una doppia vita. Ripenso ai bei momenti passati insieme, penso che forse si sarà anche sforzato di fingere una qualsiasi sensazione di amore e di piacere. Sembrerà strano ma pochi mesi sono stati sufficienti a lasciare dentro di me un grande vuoto…

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Sesso

6 commenti a

Era meglio non incontrarlo!

  1. 1
    KRI5TIAN -

    cavoli questa è brutta.. è ovvio che tu ci sia rimasta male anche se sei stata con lui per pochi mesi, non puoi fare altro che provare a dimenticarlo e magari tra qualche anno ripensandoci ti farai una bella risata, purtroppo ne ho sentite altre di storie simili, una ragazza che conosco si sposò molto giovane con un uomo che la notte la tradiva con un altro uomo… in pratica questo con la scusa di andare a pescare la mattina usciva presto di casa, alle 4, con canna da pesca e tutto… ora sono separati e quando la ragazza racconta questa storia scoppia a ridere…

  2. 2
    iris10 -

    @Kri5stian ti ringrazio per la risposta, spero veramente che tra un po di tempo io possa riderci sopra, anche se non nego che qualche risata in momenti meno grigi me la sono fatta. Quello che mi chiedo è perché nel 2013 si debba ricorrere ancora a questi stratagemmi per nascondere la propria personalità, non pensando che nel frattempo si fa del male ad altre persone. Inoltre non riesco a capire cosa possa passare nella mente di queste persone mentre stanno con una donna, mi dispiacerebbe molto se lui non avesse gradito se non addirittura schifato le mie attenzioni. é bisessuale o solo omosessuale? Sono dubbi che mi porterò dietro dal momento che con lui ho tagliato ogni contatto, vista anche la situazione delicata. Forse un’altra lo avrebbe smascherato ma io non lo ritengo corretto.

  3. 3
    Alisia -

    Mi dispiace capisco la tua sofferenza e il tuo smarrimento… ti sembrerò brutale ma considerati fortunata ad aver scoperto lo squallido doppio gioco del tuo ex.. e non perché sia gay ma perché ti ha ingannata e forse usata “come copertura”. A me col mio ex è successa una cosa simile, non mi dilungo nei particolari ma ho forti sospetti che lui sia gay o quantomeno bisex o cmq poco “maschio” ecco.. al contrario di te non ho le prove certe ma diciamo che ho vari indizi e molti tasselli li ho messi insieme solo dopo la fine della storia.

    Ad esempio anche se era lui che mi invitava ad uscire, ed eravamo sempre noi due da soli e situazioni appartate e “romantiche” e gli avevo dichiarato il mio interesse ci ha messo 6-7 uscite prima di baciarmi…e vabbe’ fin qui poteva essere timidezza…però…

    In seguito al concretizzarsi della storia i nostri rapporti sessuali erano frequenti ma non certo soddisfacenti…lui faceva tutto in modo veloce, frettoloso, senza carezze né delicatezze, senza soffermarsi troppo insomma…come se non amasse granché il corpo femminile ecco. Pensava molto al suo piacere più che al mio o a quello nostro come coppia. Per ovvi motivi poi non scendo in altri particolari.. :-/ E anche il mio ex cara IRIS si vantava con gli amici del suo essere donnaiolo e conquistatore….

    Ma io sentivo che qualcosa non andava perché il mio precedente ragazzo era diverso e le cose andavano alla grande..e non capivo, non riuscivo a spiegarmi e proprio come te mi davo la colpa o cercavo giustificazioni. Poi la storia è finita per altri motivi e incompatibilità e solo molto tempo ho aperto un po’gli occhi…questo ex lo sento raramente, ora ha un’altra ragazza molto carina e mi ha confidato che nel loro rapporto – giù collaudato di 2 anni e oltre – hanno forti problemi sessuali.. Lui ovviamente ha dato tutta la colpa a lei che è bloccata ecc, ma io invece credo che il problema sia lui…che evidentemente non riesce ad ammettere la sua vera sessualità..ma chissà, magari posso sbagliarmi.

    Spero che la mia esperienza ti sia stata d’aiuto, ma credimi col tempo dimenticherai questa brutta esperienza magari anche incontrando il ragazzo giusto che sappia amarti e coccolarti come meriti :-)..

  4. 4
    iris10 -

    @Alisia grazie per l’appoggio, spero veramente di dimenticare questa storia e di trovare una persona valida.
    Non so cosa dirti riguardo al tuo ex se non che ormai appartiene al passato; probabilmente certi dubbi ce li porteremo dietro per sempre ma ormai è un problema loro. Anche il mio ex, pur essendo gentile, era un po freddo nei rapporti e piu interessato al suo di piacere. Nei discorsi sembrava avercela con le donne in generale, anche fosse stato eterosessuale sarebbe finita per incompatibilità caratteriale. Certo con gli amici e all’apparenza sembrava un donnaiolo vizioso e io volevo interrompere la storia già per questo motivo, ma poi è finita per altri motivi… non riesco ad immaginare un donnaiolo che va con un altro uomo… forse l’unica cosa che rimpiango è di non aver avuto un confronto diretto con lui su questa cosa; sono scappata senza chiedergli nulla ma erano i fatti a parlare per lui.

  5. 5
    Apefuribonda -

    Ciao Iris 10!
    Ho letto con interesse la tua testimonianza. Mi dispiace tanto che tu abbia dovuto sopportare una cosa simile! Sono passati tre mesi da quando hai scritto questa lettera, magari ora ti sei ripresa e hai anche conosciuto una nuova persona valida che possa darti la gioia che meriti.

    Essendo gay ti posso dire che esistono una marea infinita di ragazzi che si fingono eterosessuali e hanno una doppia vita. Non so se lo sai ma esistono siti internet per conoscere ragazzi gay in tutta italia. Sono siti frequentatissimi dai ragazzi omosessuali e ognuno li conosce. Sono quasi tutti iscritti li sopra con foto e descrizioni personali al fine di ricevere o inviare messaggi per conoscersi.

    Ebbene non puoi immaginare quanti uomini scrivono e contattano il mio profilo dicendomi di voler fare sesso ma rivelandomi di essere fidanzati con ragazze o addirittura sposati. Non sto esagerando, mi succederà in media tre quattro volte al mese e sono persone sempre diverse. Io rabbrividisco al solo pensiero e molto spesso rispondo con toni forti rifiutando l’offerta.. ma esistono tanti ragazzi che ovviamente se ne strafottono e iniziano relazioni segrete con questi uomini.

    Io posso solo dirti che la mascolinità non c’entra nulla.. Alisia diceva che il suo ex ragazzo era “poco maschio” ma esistono uomini gay in grado di sembrare dei veri machi alla hercules!!

    Oltretutto fra gay (come in ogni coppia dove esista un uomo, purtroppo) è molto frequente la componente “potente” e “forte”. E talvolta persino un gay effeminato risulta essere il più bastardo e tenace della coppia! Io li chiamo primi uomini rifacendomi al concetto di prima donna 😛

    Secondo me.. se tu sei uscita fuori dal periodo triste e ti senti in grado di sopportare un confronto… dovresti parlarci.

    Dovresti smascherarlo, dovresti fargli capire che i suoi giochi loschi non sono onnipotenti e non è riuscito a tenerli in ombra così a lungo come avrebbe sperato. Io lo farei per orgoglio femminile, ma soprattutto perchè questo qui.. incapace di gestire se stesso e la sua sessualità.. è capace di trattare allo stesso modo un’altra povera donna che gli capita sotto. E non è giusto.

    Te lo dice uno gay, non un uomo che ci tiene alla sua immagine di maschio etero..!! Sopportare i sotterfugi e i codardi? Piuttosto farei di tutto a costo di fargli capire che il problema è in lui.. ed è urgente che lo risolva al più presto!

    Un bacio a tutte voi.. magari trovatevi un amico gay.. così la prossima volta avrete un’esca produttiva per mettere alla prova i principi azzurri. Ma alla fine lo sappiamo tutti che di sti tempi.. scarseggiano 😛

  6. 6
    iris10 -

    Ciao Apefuribonda ti ringrazio (anche se in ritardo) per i consigli. purtroppo ero totalmente inesperta in questo campo e ho commesso lo stesso errore di Alisia, credendo che le persone omosessuali fossero facilmente distinguibili per i loro comportamenti. a confronto il mio ex di prima era molto meno macho e mascolino… non sapevo neanche dei siti internet a loro dedicati finche non me lo hanno spiegato. come si dice? la legge non ammette ignoranza, in questo caso sono stata anche io broccolotta ma in qualche modo mi sono accorta che c’era qualcosa che non quadrava.
    quanto a chiarirmi con questa persona non ci tengo, sia perche quando l’ho scoperto ho avuto un esaurimento nervoso, sia perche non ho interesse a vendicarmi. non voglio essere io la persona che renda pubblica la sua vita privata, nonostante quanto mi abbia fatto male. se non mi fossi sentita male avrei avuto un confronto con lui, ma adesso, a distanza di un anno non ha senso. e ancora mi scotta! certo le ragazze che avrà in futuro avranno la stessa sorte ma come mi sono accorta io se ne accorgeranno loro, dalla sua difficoltà a concludere un rapporto e da altri segnali.

    quello che piu mi dispiace è che momenti che per me erano stupendi per lui erano una forzatura (per lo piu schifosa) per provare la sua copertura. la mia paura è che abbia registrato i nostri rapporti e li abbia fatti ascoltare agli amici. da li mi sono sentita male.

    poi un mio amico lo ha “tanato” sul web e lo ha visto in filmini hard con altri uomini. gli ha telefonato e gli ha detto di lasciarmi in pace, ma visto il suo orientamento non credo sia stata una cosa difficile da attuare.

    è vero di principi azzurri etero ce ne sono ben pochi 🙂 e la maggior parte sono già impegnati…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili