Salta i links e vai al contenuto

Il mio medico di base…

Vorrei proppore alla vostra attenzione un’mia facenda alquanto imbarazante e magari anche un suggerimento, un consiglio di come affrontare la situazione in quale mi trovo senza volerlo. Io e mio marito abbiamo un medico di base. Un medico che stimo moltissimo per la sua professionalita’ e disponibilita’. e’ stato sempre gentile con me e lo e’ ancora oggi e io con lui mi sentivo a mio agio ogni volta che mi capitava di andarmi da lui. nel ultimo tempo pero’ ho notato che lui mi guardava con un’po piu’ di dolcezza. Non mi e’ sembrato strano perche’ cmq. visto la mia situazione col marito e delle problematiche che devo affrontare ogni giorno e percio’ pensai che prova compassione. Qualche settima fa succede questo. vado in ambulatorio a farmi fare delle ricette. Lo saluto e vado alla porta, lui mi raggiunge e io per abbitudine visto che era alzato lo porgo la mia mano per salutare mentre con altra mano apro la porta del ambulatorio. allora che succede, cerco di riprendere mia mano, ma nn ci riesco, mi tiene la mano stretto. piu cerco di liberarmi e piu’ stringe mia mano. e’ successo cosi in fretta che nn so come ho fatto di liberarmi. mi ricordo che suplicavo con gli ochhi e sussuravo di lasciarmi la mano. sapendo che la gente che era nel preambulatorio potevano capire quello che succedeva. sono passati piu’ di un mese ritorno di nuovo dal nostro medico. mi sorride e sembra come prima gentile e cordiale. mi facio fare delle ricette come sempre e mi alzo per andare via, e lui che fa?si avvicina e cerca di stringermi e a baciarmi. mi sono sentita imbarazata. cercavo di fermare e di farlo ragionare. sono scappata a gambe levate. e ora non loso che fare?! se cambio il medico un altrio cosi nn lo trovo. mio marito ha bisogno delle cure attente. la mia domanda a voi, possa la situazione creata ad incidere negativamente sul nostro rapporto medico-paziente?! e che tipo di problema posso avere? in paroli poveri, che cosa devo aspettare?! grazie a chi decide di rispondermi. buona serata e buone vacanze a tutti. sisley68

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Salute

10 commenti

  1. 1
    IO -

    in parole povere ci sta provando con te e molto probabilmente ha capito che tuo marito è innocuo..
    se ci tieni a tuo marito, cambia dottore, tanto uno vale l’altro oppure vai dal dottore e gli dici che deve smetterla.
    Se non fai niente a rigurado, lui pensaerà che ci stai e avrà tutte le ragioni per pensarlo.

  2. 2
    Clarissa -

    “possa la situazione creata ad incidere negativamente sul nostro rapporto medico-paziente”?

    Certo che sì. Non so se lo sai, ma quella che si chiama “deontologia professionale” dovrebbe impedire a un medico di comportarsi così. Un medico non può e non deve approfittarsi di un paziente, tentando di avere un rapporto con lui/lei che non sia quello di medico/paziente.

    Immagino che esistano le eccezioni: ad esempio un medico che si innamora follemente di una paziente. In quel caso, come minimo, dovrebbe spiegare apertamente quanto prova e dopo rinunciare a essere il suo medico. Temo, però, che non si tratti del tuo caso.

  3. 3
    sisley68 -

    xIO…intanto grazie per la tua risposta, che il medico ha capito che mio marito e’ innocuo credo che abbiano capito tutti ormai. ma nessuno cerca approciarsi con me. e come faccio cambiare medico….vado dal medico per esigenze nn mie. se si trattava di me, lo cambiavo e buona notte. e ora nn mi facevo tante problemi. il problema che mio marito nn accetterebbe e perche lui accetta devo dire la verita’. vorrei evitare a dire per non ferire la sua integrita del uomo. si sente gia’mezzouomo. grazie ancora.
    xClarissa. ti ringrazio per aver trovato il tempo a leggermi e a rispondermi. io in lui vedo solo medico, nn vedo nemmeno che sia un uomo. e quello che prova nn mi interessa. per me lui e’ un medico valido, un medico attento. prende sul serio la cosa, col cuore come si dice. ti posso assicurare che ci sono pochi cosi. mi preoccupa solo il fatto che lui possa nn essere piu’ come una volta. e se ce un modo di farlo ritornarnare come prima. grazie ancora.

  4. 4
    IO -

    Cara Sisley,
    ok non dire niente a tuo marito, ma al dottore dillo e anche in modo molto aggressivo, digli che non si deve permettere.
    Buona fortuna per tutto il resto 😉 ciao

  5. 5
    sisley-68 -

    ciao Io, ti ringrazio per avermi risposto di nuovo. infatti, ieri mentre stavo al letto pensavo e ho deciso che porto mio marito nel suo ambulatorio e lo lascio entrare da solo.cosi evito ke mi vede sola. ciao e buona serata.

  6. 6
    Point -

    Ciao Sisley questo medico non si sta comportando per niente bene. Non so la tua storia, sei per caso straniera? Forse questo scemo di medico pensa che tu essendo straniera sia più facile da circuire…. Purtroppo c’è ancora molta ingnoranza e cattiveria, non prendertela se ti dico così ma è proprio quel che penso sia successo.

    Anche io ti consiglio di dirgli chiaramente se si ricorda che sei sposata e di lasciarti in pace. Oppure, la prossima volta, porta con te un nipotino o un figlio se ce l’hai, speriamo non si azzardi a fare altre avans. Se puoi però cambia medico: forse è cosi gentile con te perchè spera di metterti in soggezione e ottenere ^altro^ da te…. Attenta!

    Ma guarda che non fa niente di speciale!!!! E’ il solo il suo lavoro, quindi fa solo il suo dovere e tu non gli devi niente. Ciao! P.

  7. 7
    sisley-68 -

    ciao Point. ti ringrazio di avermi risposto prima di tutto. io nn loso che cosa possa pensare di me. pero’ andare a rischiare a rovinarsi la reputazione per un medico, dicciamo poco intelligente. io nn posso cambiare il medico perche’ mio marito comincera’ a sospettare. pero’ posso fare un altra cosa, smetto di andarci nel suo ambulatorio. lui come il medico e’ valido. nn e’ superfeciale. avevo una cara amica che e’ morta per colpa di un medico. se avesse medico in questione ora sarebbe ancora viva. aveva 4o anni. sono sicura in questo. peccato pero’ che le cose cambiano. credo che ha raggione IO dicendo che lui magari pensa che sono in una situazione che posso accetare ad avere una storia extra cosi per passare tempo. per sfogarmi insomma. grazie ancora. buone vacanze. ciao

  8. 8
    Angela -

    Per forza il rapporto medico paziente cambia…è normale. Io magari non mi fiderei più al tuo posto, o comunque sarei in soggezione ogni volta che vado. Il codice deontologico è qualcosa di serio, è qualcosa di inviolabile per un professionista. Ti dico la mia: sono una giovane donna di 28 anni. Ho seguito personalmente la situazione di mio padre che ha subito un intervento molto particolare. Avendo a cuore la situazione, spesso ero li a chiedere informazioni al suo chirurgo. Lui è stato da subito molto disponibile e premuroso e piano piano con il passare del tempo iniziammo a parlare di altro che non fosse la malattia di mio padre. Lui ha 30 anni, quindi eravamo 2 ragazzi che indubbiamente avevano affinità e tra cui si era creato un rapporto “confidenziale” come puà accadere tra 2 ragazzi di 30 anni. Beh ti dirò che è stato molto molto professionale. Quando ci siamo resi conto che quasi ogni giorno ci incontravamo li in ospedale per prendere il caffè insieme e la cosa stava degenerando (sensazioni), ci siamo allontanati. Più lui veramente. E lo capisco, e credo abbia fatto la cosa più giusta. E’ un chirurgo, ed ha avuto la vita di mio padre tra le mani. Come avrebbe potuto permettere che qualcosa interferisse? ed è la stessa cosa che chiedo a te. Come può permettere il tuo medico, che qualcosa interferisca nel suo lavoro? In sostanza il mio consiglio è: cambialo! ma se proprio non vuoi, non andare più sola. Capirà.

  9. 9
    sisley-68 -

    xAngela…lo penso anche io cosi’. poi vedro’ come si comporta. e’ assurdo!!!ciao e grazie mille per aver trovato la voglia e tempo a rispondermi. buone cose a te. ciao

  10. 10
    Angela -

    facci sapere sisley.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili