Salta i links e vai al contenuto

Per me il matrimonio era una cosa seria!

Lettere scritte dall'autore  

Leggendo i post sembra che solo le donne siano delle bastarde!!
Bhe forse, ma vi voglio raccontare la mia storia.
Dopo 20 anni tra fidanzamento e matrimonio sono stata mollata dal marito. Se n’è andato…. codice deontologico? aveva 2 famiglie stava da me nei fine sett. e dalla domenica sera al venerdì stava (penso che stia ancora) con una sua collega di lavoro. L’ho scoperto andando di persona e verificando i movimenti tramite la nostra carta di credito…. pensavo di impazzire. Mi diceva che ero visionaria… stavamo facendo terapia di coppia… io e solo io (che per 20 anni non l’ho mai tradito) mi sono messa in gioco… lui controllato non ha mai detto di questa relazione…. e la settimana prima di s. valentino mi ha annunciato che non sarebbe venuto a casa!!!
E poi non si è più visto… ho provato a contattarlo…. e poi gli ho consegnato i suoi stracci… lui è ancora residente a casa mia…. abbiamo ancora il conto corrente in comune…. ma di lui più nessuna traccia o quasi…. siamo separati di fatto…. ho provato a chiedere la separazione ma sono stata troppo male, quindi gli ho passato la palla e lui bigia…. ma le cose che mi ha scritto… e quel “non ti amo più” risuonano ancora nella mia mente dopo 1 anno e mezzo…. oramai non c’è più rabbia, né rancore ma solo tanta tanta tristezza…. questa non sincerità.. questa codardia… mi hanno spezzata…. ora ho incontrato un altro uomo spezzato da una donna crudele…. mi sta aiutando ad uscire dal tunnel… ma ragazzi è una cosa durissima…. per me il matrimonio era una cosa seria!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Alexandre -

    Vent’anni di storia d’amore anche per me, poi cacciato via da casa con un “non ti amo piu, se resto con te muoio dentro”. Per me la disperazione più nera, per lei l’esigenza di liberarsi al più presto possibile di questo legame “soffocante”. Mi ha tolto il suo amore, la nostra casa, ora vuole togliermi la nostra unica figlia e vuole tutto riducendomi quasi in miseria. Eppure non riesco a liberarmi di questo ossessivo amore per lei. Anche per me il matrimonio era un progetto di vita durante il quale bisognava superare anche dei momenti difficili. Ma ci sono anche persone che si arrendono alla prima difficoltà, attribuendoti tutta la colpa del fallimento, senza fare una sincera analisi anche delle proprie colpe. Conosco la tua sofferenza, anche se non ti conosco personalmente e se può valere a qualcosa ti sono umanamente vicino. Cerca di migliorare te stessa, cerca di sfruttare il tuo dolore per ampliare la tua autostima e aspetta… sperando che un giorno o l’altro passi. Non è detto che succeda, ma non hai altre strade.

  2. 2
    rose -

    che dire….in un primo momento ho pensato di averla scritto io….
    tutto coincideva il non ti amo più, il fine settimana, la collega amante, la terapia di coppia (ed il mettersi in gioco unilateralmente), da parte mia mai un tradimento in 20 anni tra matrimonio e fidanzamento,anch’io mi sento spezzata e tempo fa ho incontrato un uomo spezzato…..(la cosa è finita dopo quasi 4 anni) anche per me il matrimonio era una cosa seria.
    Anche noi siamo separati di fatto, abbiamo ancora tutto in comune, lui è ancora residente a casa mia…..
    Ora sono sola!!!! senza amici, senza un uomo che mi ami veramente (voglio una storia vera e non stupidaggini ed incontri on line….purtroppo sembra che debbano essere le donne a corteggiare questi uomini privi di spina dorsale….be’piuttosto starò tutta la vita da sola!!)

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili