Salta i links e vai al contenuto

È meglio manifestare i miei sentimenti?

  

Gent.mo Direttore,
sono un ragazzo di 34 anni.
Circa due anni fa, dopo un periodo di turbulenza, la mia fidanzata ha deciso di interrompere il nostro rapporto che durava da oltre quattro anni.
Rapporto che, con normali alti e bassi, sembrava stabile e saldissimo non solo agli occhi miei ma anche agli amici.
Io ho sofferto tanto perchè non avrei mai pensato che la storia potesse finire in un modo così brusco e improvviso; ma sopratutto perché, senza alcun rimorso e ripensamento, dopo appena una settimana Lei stava già con un altro (con cui peraltro sta ancora oggi).
Da allora nessun contatto, se non brevi e imbarazzanti saluti ogni qualvolta ci vediamo, nessun riferimento alla nostra vecchia storia, ma niente più.
Nonostante abbia già accantonato la vecchia storia (o almeno mi sembra), da allora non sono riuscito a stabilire nuove stabili relazioni; solo vari rapporti di breve durata (qualche mese) ma niente di più; ogni volta è come che abbia paura di conoscere fino in fondo una ragazza e, venuto il momento di approfondire, scappo via.
Di recente mi capita di incontrare la mia ex fidanzata più sovente del passato; ripeto solo fugaci saluti e chiacchierate. Ogni volta è però una sensazione particolare; mi batte il cuore e provo molta confusione.
Mi pare del resto che pure lei provi molto imbarazzo (e lo credo considerato che dopo appena pochi giorni dalla fine del nostro rapporto stava già con un altro) e che spesso cerchi il contatto con me.
Da canto mio, a me Lei piace ancora, vorrei tanto parlare con lei ed a volte anche stringerla forte, ma questo subito viene soverchiato dal sentimento di rabbia e di rancore per il suo comportamento tenuto nel passato; pertanto, inibisco tutto, rimango freddo e, drasticamente, preferisco tagliare immediatemente i discorsi come a dimostrare che io non provi più alcun sentimento nei suoi confronti.
Ora il mio problema è proprio questo.
E’ corretto il mio comportemento oppure è meglio che io parli con Lei molto più apertamente manifestandoLe i miei sentimenti (anche quelli di rabbia per il suo comportamento nel passato) in modo da tentare di riconciliare almeno un rapporto di amicizia (di cui però fine a se stesso a me non interessa)? Oppure devo cercare di riconquistarLa in tutti i modi sapendo però che non sono sicuro di perdonarLe quello che mi ha fatto.
Nel ringraziarLa, Cordiali saluti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti a

È meglio manifestare i miei sentimenti?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Christopher -

    Sinceramente non so com’è finita tra di voi.
    Non so che colpe tu possa avere..o se ne abbia, addirittura.

    Se ti sei comportato bene con lei e se l’hai amata veramente….allora no, dimenticala.

    Se ti fa ancora sto effetto è un casino.

    Cambia città, no contact assoluto insomma. Vedi di levartela dalla testa.

  2. 2
    salva -

    Certo, anche io ho sicuramente le mie responsabilità…ma è anche certo che da canto mio l’ho sempre rispettata e amata sinceramente…e lei questo lo sa benissimo….
    …il problema è che non posso sparire (spostarmi ad esempio in altra citta’) per motivi di lavoro…e non essendo tanto grande la città ove abito sono anche alti le possibilità di incontrala in giro…..
    …ma poi dopo un periodo iniziale abbastanza duro, pensavo di aver superato il tutto…
    …e che, come detto, ogni volta che la rivedo è una confusione totale….non so se avvicinarmi e parlerle apertamente o – come ho fatto finora – dimostrarmi freddo facendole così capire che per me è tutto finito e superato…

  3. 3
    Spectre -

    Io, se fossi in te, penserei piuttosto al perché dopo due anni ti tiri ancora indietro quando è il momento di approfondire i rapporti. Insomma, quella vecchia storia è CHIUSA, ti mollò per lui e non trovo uno straccio di motivo per il quale tu dovresti mai avere contatti con lei, migliori o diversi da quelli che hai ora. Io, sinceramente, non vorrei e non voglio nemmeno farci due chiacchiere con la ex. Che diamine ho mai da dire ad una con cui non ho nessun argomento da condividere oggi? Le parlo di cosa? Di chi? Per me non sono due anni, ma se è chiusa, è chiusa. Siamo due persone diverse, ed anche rivivere certe sensazioni che ti possono dare l’impressione che tanto diversi non siete davvero anche oggi, non fa mai bene.

    Che situazione è la tua? Di inferiorità con una che ha un altro. Vuoi essere inferiore e “perdente” in un “rapporto” con una persona che ti ha fatto un tiro del genere?

    Poi dai, pensaci un attimo: tenerezza e odio? Ma non è normale e lo sai benissimo pure tu no? io stavo così i primi mesi, quando ancora dovevo capire chi ero io, cosa volevo, come stavo e con chi avevo a che fare davvero dopo la seprazione. quindi il cuore mi tirava da una parte, mala ragione e l’istinto da quella opposta. oggi non è tutto rose e viole, però ho una direzione che tento di mantenere con tutte le forze, malgrado gli scossoni che mi sono arrivati e che nn sn passati inosservati. credo sia importante rendersi conto che si tratta di legami che potrebbero causarti un tuffo al cuore per sempre.

    Però, come me, pensa al futuro e non al passato, e ragione per bene sul perché non riesci a costruire relazioni stabili. E’ un gran bel problema, altrochè riconquistarla. Mi pare di poter dire che è evidente che non hai metabolizzato quella separazione. Mica è facile, chissà quanto ti ha preso questa tua ex, ma non puoi assolutamente stare così come stai ora.

    Non puoi per te stesso! Vuoi passare la vita a non costruire nulla per te? Spero che la tua ex si sposi e sia felice con quel tizio, chissà che resti lontana da te il più possibile.

    Anche io auguro “del bene” alla mia ex, ma solo perchè meno condivido con lei, meglio sto.

    Pensa – sempre – a – quello – che – ha – fatto a suo tempo. SEMPRE.

  4. 4
    guerriero -

    amico mio testa alta, riappropriati della tua dignità ed autostima, e nn parlare più con la ex, nn ne vale la pena, io al tuo posto nn la cag.. di striscio.Sii superiore e lasciala al suo destino

  5. 5
    gatto -

    Concordo pienamente con guerriero, non degnarla nemmeno di uno sguardo, non se lo merita. Mi spiace dirlo ma la storiella della tua cara ex è sicuramente iniziata prima che ti lasciasse, pensaci bene allora se vuoi al tuo fianco una che ti accoltella alle spalle! In bocca al lupo…

  6. 6
    psYco -

    Cresci salva che è meglio. Perchè sei messo veramente male. Dopo 4 anni la tua donna ti molla per un altro (perché è così che è andata) e tu stravedi ancora per lei? Questo è male salvo. Vuol dire che ti ha preso in giro e tu sei pure contento. SVEGLIATI! Dovresti ostentare indifferenza, ma se non ce la fai evitala. E non fare il pollo (perché è quella la fine che farai).
    by psYco(R)

  7. 7
    guerriero -

    esatto, c’era il solito idiota di terzo incomodo.taglia e tira fuori le palle

  8. 8
    psYco -

    Tra l’altro hai la grande occasione che se dovesse tornare indietro saresti tu a darle un grandissimo calcio nel fondoschiena (culo lo tagliano). E possibilmente con la rincorsa. E come ha scritto guerriero tira fuori le palle, che di donne è pieno il mondo.
    by psYco

  9. 9
    emisquiz -

    Ciao Salva,
    l’imbarazzo della tua ex quando ti incontra mi fa pensare a qualcosa di più di una storia finita. Mi fa pensare che lei stesse con l’altro ancora prima di cessare la relazione con te.
    In ogni caso mi pare di capire che lei ora abbia una storia seria, duratura, con un’altra persona. Perciò parlarle non servirebbe a nulla, se non a farti sentire ancora più frustrato, dato che non cerchi amicizia.
    Lo so che è difficile, ma penso sia arrivato il momento che tu ti cerchi un’altra compagna.
    Auguri.

  10. 10
    salva -

    Grazie per le vostre osservazioni.
    Anche io concordo con voi tanto che, almeno formalmente, cerco di mantenere alto l’orgoglio ostentando totale indifferenza e freddezza nei suoi confonti…
    Qundi almeno in apparenza la mia faccia è salva….
    …il problema è che questa è solo apparenza come detto… che non corrisponde a quanto vorrei veramente…
    …e questo nonostante il suo comportamento sia stato deplorevole…
    ..poi per precisare meglio: non è che passo tutte le mie giornate pensado alla mia ex e versando le lacrime per Lei…
    …anche io ho mi sono dato da fare…ho avuto nel frattempo le mie storie (almeno 5)…esco e mi diverto (e anche tanto)con gli amici…
    …cioè voglio dire non sono mica depresso e frustrato, ne come dice qualcuno mi sento inferiore a Lei…assolutamente non è così…
    …che poi le mie storie siano andate male è un’altro discorso…forse e semplicemente non sono stato fortunato a trovare la ragazza giusta…però ripeto cerco di farmi la mia vita…
    …questo giusto per precisare…
    …però resta pure il fatto che ogni volta che La rivedo, nonostante tutto quello che è successo, ripeto, vado in completa confusione ed imbarazzo….

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili