Salta i links e vai al contenuto

Mal di schiena

  

Salve, ho un problema sul tratto dorsale, il mio osteopata di fiducia dice che ho i muscoli (in particolare il trapezio inferiore) contratti, lui mi consiglia di fare yoga o pilates. Mi sono rivolto successivamente ad un altro osteopata il quale mi ha detto pressoché la stessa cosa, a breve farò una risonanza magnetica, per mia iniziativa.
Volevo sapere, per avere dei risultati il prima possibile, cosa è meglio fare, pilates o yoga?
Grazie mille per l’attenzione.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Salute

10 commenti a

Mal di schiena

  1. 1
    Aton -

    Ma quali pilates e quale yoga: la storia ti costerà almeno 2000 euro di fisioterapista, sempre che riesci a uscirne.

  2. 2
    Luna -

    Dipende da che problema hai e anche da cosa si sposa bene con te. In questo ti ascolterai anche tu. Posso dirti che comunque prendersi cura della propria schiena and co, almeno per mia esperienza, una differenza la fa. Banale,ma la maggior parte delle persone non lo fa, assume posizioni “antalgiche” e va dal fisioterapista solo quando non ne puo’ piu’, per un effetto tampone/salvagente. A parte che dipende da che problemi hai se ti sono state consigliate piu’ cose tra cui scegliere non credo la risposta possa dartela un’altra persona, dipende anche da cosa fa stare meglio te. Io con pilates (che a molti giova) non mi sono trovata bene, lo yoga mi annoia pur essendo io anche quel tot… zen. Io mi trovo benissimo con lo stretcing. Anni fa lo praticavo ogni giorno e stavo bene come non mi capitava da anni!!! E venivo anche da una contrattura lombare con bustino per mesi. Poi facevo stretcing con un maestro che e’ anche insegnante di yoga per cui insegnava a respirare bene e a sciogliere le tensioni: fantastico. Un periodo di benessere. Poi per altri problemi, impegni, pensieri ho smesso e tra questo e lo stress del periodo molto forte mi sono ritrovata a zoppicare, piena di contratture e a quel punto un fisioterapista eccezionale mi ha rimessa a posto: sedute massacranti tre volte alla settimana, ma mi ha rimessa in piedi. Da li’ in poi: costanza mia, due volte all’anno tot sedute di fisioterapia con la mutua e due cicli di ginnastica (che in realta’ devi impararla per poi farla tu a casa). Adesso dopo un altro periodo in cui “ho battuto la fiacca” (o meglio ho corso, fatto, ma non mi sono occupata della mia schiena ecc ne risento. E so che devo ri-correre ai ripari. E con costanza. Ma gia’ il fatto di eseguire da sola degli esercizi corretti mi aiuta. Feldenkrais, se ho scritto giusto, pilates, yoga, stretcing ecc l’importante e’ sia che trovi un insegnante serio che ti insegni degli esercizi corretti e che tu impari ad ascoltarti e a conoscere il tuo corpo e a essere presente mentre fai gli esercizi, per non tirare la corda, respirare correttamente, e che tu abbia costanza. La fisioterapia, manipolazioni and co, va in sinergia con il lavoro di “manutenzione” e ascolto che spetta a te. Te lo dice una che con cervicale e varie ha una sua lunga esperienza purtroppo :/
    .

  3. 3
    Luna -

    Anche con periodi di forti dolori e che anni fa ha fatto risonanze, non di sua iniziativa, e anche prove per il sospetto di qualcosa di piu’ serio, che per fortunanon era. Questo per dire pero’ che se lo stretcing ecc hanno fatto e fanno una differenza per me possono farla per te. Per inciso ti scrivo con contratture ai trapezi micidiali da un paio di giorni… ma, ripeto, sono anch’io che mi sono trascurata da quel punto divista e il corpo si incazza e urla le sue ragioni. “Il prima possibile”, capisco il concetto se stai male, ma ti consiglio, a parte la voglia di cominciare subito a star meglio, via via meglio, di non entrare in un’ottica “rapido tampone”. Non so che causa abbia il tuo problema, io conosco le mie, ma si tratta non solo di rinforzare muscoli o tamponare cause fisiche, genetiche o accidentali, ma anche di metabolizzare posture piu’ corrette, prendere atto di avere dei “punti deboli” in cui si concentra lo stress, capire che magari si corre come un cavallo da corsa o si sta seduti ore e ore ecc in “apnea” o dimenticandosi che il fisico non e’ la’ per caso… Insomma: piu’ che “presto” bene e con una certa costanza. Anche perche’ nel momento in cui stai meglio perche’ fai… fai. Poi magari ti perdi o ti tocca rinunciare per pagare le bollette, ma il tempo per il fisico bisogna trovarlo o si incazza. Questo almeno posso dirti io. Ciao!

  4. 4
    tuttobuio_78 -

    E la prima volta che scrivo, leggo solamente, ma alla scritta “mal di schiena” non ho resistito. Alf, spero che sia un mal di schiena passeggero. Di sicuro non è consigliabile ne pilates o yoga. Come neanche un osteopata. Niente di personale contro gli osteopati. Ci sono stato, e dopo avermi un po’ manipolato, mi ha spiegato di farmi vedere da un ortopedico e un fisiatra. L’ho trovato molto professionale e non ha voluto neanche i soldi della visita. Conosco un po’ di persone che sono state rovinate dalle manipolazioni.
    Visto che hai fatto la RMN, io aspetterei il risultato per farlo vedere al medico di base, che in base al referto valuterà se è il caso di andare da un ortopedico o un fisiatra. Qui scatta un grosso problema.. Trovare un medico Umano. Credimi, con la schiena non si scherza.
    Poi se posso.. perchè vai da un’osteopata?
    Non sono medico. Anzi, purtroppo dipendo dal camice bianco e, come detto sopra è veramente difficile trovarne uno che ti ascolti. In bocca al lupo!

  5. 5
    Luna -

    Tuttobuio, in effetti manco io adoro gli osteopati e le manovre violente :/ per sciogliermi le contratture il fisioterapista metteva energia e faceva anche male, un certo tipo di male, “controllato”,ma i risultati erano validi e ottimi e a lungo termine. Le manovre di cui parli credo di averle presenti invece :/ e mi hanno sempre fatto una certa impressione e ritrosia tanto piu’ perche’ ero contratta. Perche’ dici no yoga e pilates? Io, come dicevo, non adoro lo yoga e il pilates a me faceva mal di schiena, ma tanti mi dicono di avere giovamento. E a me, che di problemi vari ne ho, veramente una ginnastica ben fatta (non ovviamente con uno stato acuto di contratture e nervi acavallati da sciogliere) ha sempre giovato. Concordo che e’ bene sapere cos’hai esattamente, comunque. Se c”e’ qualche precisa patologia o cosa di cui tener conto. Io la mia mappa di magagne la so.

  6. 6
    gennarox -

    Hai qualcuno che fa o ha fatto qualcosa alle tue spalle? ( in senso metaforico ovviamente) un capo, un parente, un/una partner ? Lo so che può essere una deduzione considerata banale e superficiale. Ma un mio conoscente aveva un problema simile e uno psicologo gli ha fatto questa domanda e lui ci ha pensato bene ha scoperto che effettivamente c’era una situazione alle sue spalle e il male gli è passato. In quel caso ha funzionato. Ovviamente lui ha anche risolto il problema con chi faceva qualcosa ale sue spalle. Ma già solo capirlo gli ha lenito il dolore. ciao

  7. 7
    tuttobuio_78 -

    Ciao Luna, non ho spiegato la mia storia per non entrare nel vittimismo, ma da più di 4 anni sono passato da un lavoro in banca con ottimo stipendio, macchina aziendale, vestiti su misura, bonus a fine anno e chi più ne ha, più ne metta, a diventare un inabile al lavoro con una pensione di 406 euro. Tutto per quello che veniva definito un semplice mal di schiena. Dopo 2 interventi a L4-L5 in 4 mesi per recidiva e, scappato col camice addosso prima di scendere in sala operatoria per il terzo intervento di stabilizzazione, ora sono in Terapia del Dolore da circa 3 anni con Ossicodone che, preso per via orale, 10 mg do Oxy equivalgono a 20 mg di morfina. Non c’è più niente da fare. Troppe patologie tutte insieme. Per questo dico che prima di prendere iniziative, è meglio sentire uno specialista. Ma rimane sempre il problema (grosso problema)di trovarne uno umano.

  8. 8
    Luna -

    Tuttobuio, i fatti non sono vittimismo e mi dispiace per cio’ che ti e’ capitato. Concordo sugli specialisti. Sottolineavo che anche la ginnastica guai alla carlona. Io ero molto sfiduciata quando incontrai un fisioterapista angelo davvero (purtroppo ha grossi problemi di salute e non esercita piu’. mi dispiace per la sua salute, non egoisticamente, fermo che lui adorava il suo lavoro). Io ho avuto la fortuna di incontrare lui che mi ha veramente aiutato tanto. E di conoscere un altro medico che mi ha spronata positivamente a fare tante prove che non avevo il coraggio di fare perche” era un anno difficile e un altro medico mi aveva in sintesi detto che era possibile avessi una grave malattia degenerativa (i sintomi erano compatibili) ma in un modo che riusci^ solo a farmi rimandare una diagnosi in un anno in cui avevo una persona cara ammalata e altri problemi. infine non avevo qua malattia, ma e un mix di cose, non gravi, anche se devo tenerlepresenti e averne cura.

  9. 9
    alf -

    Grazie a tutti per l’attenzione e il tempo che mi avete dedicato.
    Vado dall’osteopata perchè in passato mi ha risolto tanti problemi ed è un amico di famiglia.Se qualcuno ha fatto qualcosa alle mie spalle non lo so,so che io ho recato danno alla mia schiena facendo palestra l’anno scorso…è iniziato cosi(prima avevo solo un piccolo fastidio avvolte impercettibile).
    Parlo di yoga e pilates xk cmq quando faccio stretching mi sento meglio,sono stato dal medico di base oggi è purtroppo in base alle norme vigenti non non mi ha potuto prescrivere una risonanza magnetica,ma solo la radiografia…la farò è dopo valuteò il da farsi.
    Cmq credo che il mio problema sia dovuto a posture sbagliate ad esempio:per anni a causa della mia mancanza di autostima e considerazione di me camminavo guardando sempre a terra e questo mi causava fastidi alla colonna,poi grazie all’aiuto di uno psicologo(un anno e mezzo d terapia)ne sono venuto fuori.
    Grazie veramente a tutti,è una cosa molto l’attenzione ricevuta.

  10. 10
    Luna -

    Alf, la postura vuol dire tanto… il nostro corpo esprime stati d’animo e al contempo senza che ce ne accorgiamo assume posizioni per trovare un equilibrio e a volte pero’ ci si ritrova… storti come la torre di Pisa. persino respirare in un modo o in un altro ha cause e conseguenze, e dovrebbe essere la cosa piu’ naturale del mondo. Lo e’… cosi’ tanto che viene dietro alla nostra testa e emozioni e “adattamenti” e al contempo puo’ farci sentire meglio se respiriamo diversamente, piu’ rilassati, con il diaframma o no ecc. Ci credo che lo psicologo, lavorando su delle tue consapevolezze ecc, abbia potuto giovarti. E concordo con lo stretcing, pure quello pero’ fatto con cura e nel modo giusto e sapendo se hai qualche punto debole o problema in particolare. Mi pare positivo in ogni caso che tu abbia preso atto di dolore/disagio e che non intendi trascurarlo. Il corpo ci parla. E’ che a volte non sappiamo cosa ci sta dicendo 😉 In realta’ anche se e’ raro incontrare chi a diversi livelli non abbia mal di collo, schiena ecc, anche per via di colpi di frusta, magagne sportive, stress, postura e ore seduti o in piedi molte persone danno per scontato il malessere sino a che non diventa molto lesivo e ci vuole la pastiglia o non basta. Io mi sono sentita dire dalla gente “tanto se fai qualcosa o no non cambia niente”, da gente che pero’ non faceva niente. Anche per pigrizia. Non serve a niente fare ma lo sai senza farlo? Miracoli non esistono, se hai un problema di un certo tipo non e’ che guarisci, se vai da un fisioterapista poco capace ecc puo’ pure peggiorare… pero’ in tutta sincerita’ io ho visto la differenza… quando c’e’ stata. E io purtroppo sono una che cosa volesse dire avere certi problemi l’ho scoperto presto, con un incidente. Quando la gente aveva speculato molto anche su colpi di frusta… da fermi io il mio male me l’ero fatta davvero e feci comunque una fisioterapia valida. Poi non ti faccio l’elenco di altre magagne 😉 pero’ lo ribadisco: starci dietro o no una differenza la fa. Anche perche’ si tende a strapazzarsi, in genere; piu’ che il contrario.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili