Salta i links e vai al contenuto

Lo amo nonostante mi abbia fatto così tanto male

Lettere scritte dall'autore  ju345

Salve a tutti, cercherò di essere breve.. ho vissuto un anno stupendo con il mio ex, mi innamorai di lui a lavoro un anno prima e fu amore a prima vista, lui è più grande di me di un po’ di anni, ma sembrava funzionare. Io sono una persona molto chiusa perché ho sofferto molto e lui ha sempre fatto cose che mi hanno ferito ma io lo nascondevo, ma nonostante tutto sembrava perfetto, era dolce e un gentiluomo, mi ha amata come mai nessuno l’ha fatto. Mesi fa la cosa inizia a rompersi e ci lasciamo perché io non ne potevo più di star male. Dopo un mese mi riscrisse e ci cascai di nuovo. Tutto bene fin quando iniziò ad andare a casa della sua migliore amica per mangiare quasi tutti i giorni, con lei ci stava tutta la giornata, dedicava le altre giornate ai suoi amici e per me ritagliava qualche ora. Si metteva a guardare film con una sua amica nel letto di lui e diceva che io ero pazza perchè era una cosa normale, però io non potevo fare nulla, nemmeno uscire con amici maschi, addirittura nell’ultimo periodo io decisi di troncare perché dopo aver dormito con me, a pranzo scappo dalla sua amichetta a pranzare quando inizialmente disse che andava da un suo amico. Cercammo di chiarire dopo giorni e mi disse che io sono pazza e possessiva e drammatica solo perché mi faceva soffrire che lui andasse quasi ogni giorno a casa di questa sua amica, e mi disse che dovevo cancellare il mio Instagram perché io voglio farmi vedere e perché non vuole che i ragazzi mi guardino (anche quando stavo con lui e andavamo al bar si arrabbiava perché parlavo io, diceva che volevo farmi notare, quando in realtà io chiedevo solo quello che volevo ordinare). Ci siamo lasciati un mese fa perché io volevo andare a casa sua per portargli il caffè e lui si arrabbio perché disse che non lo avviso e lui non è un fallito che sta sempre dentro casa. Ci rimasi malissimo perché io volevo solo svegliarlo con un bel caffè. Morale della storia è che mi disse che non potevamo stare insieme perché per quanto io gli piaccia, vogliamo cose diverse e io sono troppo gelosa e possessiva, quando in realtà io gli facevo fare TUTTO, semplicemente mi logorava il fatto che lui andasse giornate intere a casa di questa sua amica, non mi fidavo di lei e nemmeno di lui. Provai ad andare avanti ma lui continuava a scrivermi per chiedermi come stavo. La settimana scorso ho ceduto e sono andata a casa sua, tutto bellissimo, ma poi qualche giorno dopo vado dove lavora lui per fargli un saluto e c’è lui che guarda un’altra ragazza con uno sguardo “conquistatore”. Ho detto a me stessa che non mi importava e che io non volevo più niente di serio con lui, solo starci insieme a volte, ma oggi si è arrabbiato perché gli ho detto che un barista è interessato a me e mi ha detto che gli faccio schifo perché mi piace che questo mi guardi (io ho solo detto “questo ragazzo mi guarda come mi guardavi tu all’inizio”). Fatto sta che mi sta mangiando dentro, lo amo e non riesco ad andare avanti, mi tratta malissimo e vuole che io mi comporto come fidanzata e che posso vedere solo lui PERÒ lui può uscire e fare schifezze con chi vuole, e può scrivermi quando gli gira. Mi considero una bella ragazza e piena di valori, e sto accettando che lui mi usi, non ho il coraggio di dirgli che non mi deve più cercare perché lui mi ha detto chiaramente che non possiamo stare insieme e io gli ho detto chiaramente che non riesco ad avere un’amicizia con lui. Non riesco a fare esami o a sorridere, mi sento buttata giù e mi sento inutile, mi vergogno di me stessa e non riesco ad allontanarmi da questa persona perché l’ho idealizzato, lui sarebbe venuto a vivere con me a settembre mentre io seguivo l’università nel suo paese, ovvero Spagna, e quindi mi logora questo sogno che non si realizzerà mai. Quando provo a bloccarlo sto ancora peggio perché lo sblocco. È ancora arrabbiato ma se dovesse rispondermi voglio dirgli che non deve scrivermi mai più, nemmeno per chiedermi come sto, perché se non vado avanti è perché lui mi cerca, e sa bene che lui è il mio punto debole. Non so come uscirne e sono disperata, sto male anche quando esco con le mie amiche, non riesco a sputargli in faccia tutto l’odio che provo perché io lo amo nonostante mi abbia fatto così tanto male. Vorrei scrivergli un messaggio molto duro, per farlo rimanere male, per fargli capire che non sono un oggetto, non voglio essere usata come una ..
avete qualche consiglio da darmi? E soprattutto qualcuno ha qualche idea su cosa posso scrivergli per fargli capire che non mi deve contattare mai più, e allo stesso tempo fargli capire che rispetto ME STESSA, lui deve rispettarmi e deve capire cosa sta perdendo e cosa ha perso

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Lo amo nonostante mi abbia fatto così tanto male

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Valery26 -

    In questa storia il maniaco egoista è proprio lui: può fare il cavolo che gli pare con la sua amichetta (siamo sicuri che siano soltanto amici??) gioca a fare il conquistatore a lavoro, e poi sarebbe geloso di te?
    Mi sembra un relazione insana, davvero.
    Questa persona non va bene per te, tu stessa dici che ti ha ferito.
    Fossi in te lo manderei proprio a fan…. lo.
    Personalmente non accetterei mai che il mio uomo mi trascuri per starsene con la sua amichetta a guardare un film (…..)
    Veramente, volta pagina, anzi cambia proprio libro, dalle tue parole si capisce che quest’uomo non ti rende felice.
    Come spesso consiglio agli utenti: usa il “No contact”, è una salvezza!lo è stato anche per me. Non cercarlo , non spiare cosa fa, anzi se ci riesci bloccalo ovunque.
    Meriti la felicità lontano da questo uomo.

  2. 2
    Golem -

    “…io non volevo più niente di serio con lui, solo starci insieme a volte, ma oggi si è arrabbiato perché gli ho detto che un barista è interessato a me e…ma lo amo nonostante mi abbia fatto così tanto male.”.

    Che tristezza.

  3. 3
    rossana -

    Ju,
    lui non capirà mai cosa ha perso. temo non ti abbia mai vista davvero.

    qualcuno ha scritto che è facile vedere come appari ma che sono pochissimi a sentirti per come sei.

    mi dispiace per il tuo attaccamento, che fa pensare a un sentimento forte, purtroppo mal riposto.

    allontanati e allontanalo più presto che puoi. a poco a poco, se davvero vuoi, ce la puoi fare.

  4. 4
    Captain Rhodes -

    Unico consiglio. Giragli alla larga.

  5. 5
    Ju345 -

    Grazie per le risposte davvero!! Ho accettato tante cose perché io vedo sempre il bene in una persona ma devo essere più realista. Bloccandolo forse penserà che io sia ancora sotto a lui, quando in realtà io vorrei fargli vedere la mia totale indifferenza, da che prima sarei andata sotto casa sua per chiedergli di chiarire, ora sono totalmente cambiata a tal punto che lo pregherei di non scrivermi mai più
    Voglio che questa persona orribile sparisca, per colpa sua mi sento inutile e molte volte mi do tutte le colpe, ma io non ho fatto nulla se non amarlo e rispettarlo, lui mi usava e vuole usarmi come “ragazza trofeo”, che ti fai il gran uomo perché tra TUTTI io ho scelto sempre lui, a chi non farebbe comodo, in più ero io a pagargli le cene perché volevo farlo felice, ma quanti prosciutti avevo sugli occhi? Io lo bloccherei senza guardare indietro, ma allo stesso tempo vorrei che vedesse il mio insta, per dimostrare la mia indifferenza (lui voleva che lo cancellassi), forse sbaglio ?

  6. 6
    ju345 -

    Grazie per le risposte!! Accettavo molte cose perché cerco sempre di vedere il bene in una persona ma da oggi in poi sarò realista. Mi usava e vuole continuare ad usarmi, ma da che io prima sarei andata sotto casa sua per chiarire, ora voglio che sparisca per sempre, queste persone non meritano NULLA! Io lo bloccherei senza guardare indietro, ma allo stesso tempo vorrei che vedesse il mio Instagram per fargli vedere la mia indifferenza e che sto bene (lui voleva che mi cancellassi dai social), forse mi sbaglio, voi cosa pensate? In più se lo blocco penserà che non mi è indifferente? O devo fottermene? Credetemi voglio andare avanti con la mia vita, e lui ogni tanto mi scrive per far sì che io non vada avanti. Vorrei tanto vendicarmi, ma lui mi ha perso quindi forse questa è già una vendetta

  7. 7
    Raphael -

    i deboli vengono sempre sfruttati e manipolati…sono le regole della natura.

  8. 8
    ju345 -

    Amare non significa essere deboli però, non c’è nulla di strano e sbagliato nel comportarsi come una persona matura e corretta😅

  9. 9
    sergio -

    lui non ti ama, chi ama non fa soffrire, e pure tu non lo ami la tua è solo infatuazione per l’amore, lo vedi e pensi, come sarebbe bello se lui mi amasse come voglio io, ma non lo può fare lui è diverso da come lo vorresti, cercane un altro è pieno il mondo di uomini

  10. 10
    rossana -

    Ju,
    riprendo alcune affermazioni per farci su un ragionamento, che forse potrebbe esserti d’aiuto nella decisione d’interrompere la relazione.

    – “amore a prima vista”: con questo inizio è di solito difficile non lasciarsi andare, qualsiasi sia il riscontro del partner.
    – “mi ha amata come mai nessuno l’ha fatto”: se lo affermi per confronti con altre relazioni, anche questo diventa un tassello di rilievo. a condizione che il tuo bisogno di sentirti amata non fosse di gran lunga superiore al sentimento che ti era manifestato.

    resta l’incompatibilità fra i vostri temperamenti, peggiorata, forse, da un tuo eccesso di sensibilità.

    in queste condizioni, malgrado l’attrazione inconscia, spesso di fondamentale importanza per un legame autentico e duraturo, il rapporto si arena sulla difficoltà di conciliare le diverse visioni di vita di coppia ma soprattutto, credo, di colmare la disparità con cui il tuo coinvolgimento veniva ricambiato.

    a dispetto di Dante, non basta amare per essere amati con la stessa intensità.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili