Salta i links e vai al contenuto

Lettera alla mia mamma che è il mio vero e unico angelo

Lettere scritte dall'autore  

Cara mamma tu, ammalata, affetta da questo terribile flagello che si chiama SLA, sei la persona vivente che incarna il mio angelo. La vita ci è stata tanto avversa ma come lo è stata per noi lo è per tante e tante altre persone… troppe.. beh, una cosa che mi sento di dirti è che sei una persona davvero speciale e ti spiego il perchè… Tu, fisicamente sei la più debole in famiglia, io e papà siamo degli omaccioni ma tu, hai almeno il 3000% in più delle nostre forze… ci tieni a galla, con il tuo sorriso ci tieni “forti”.. noi senza te saremmo niente! tu non immagini quanto sia bello per me è papà fare tutto quel che ti necessita per farti star bene.. beh, sembra egoistico, ma per noi star bene significa vedere te star bene! quei giorni di sconforto che ci stanno dietro come ombre, li superiamo grazie un tuo bacio o grazie una sberla che tanto simpaticamente ci dai… il tuo sguardo che cerchi di celare dietro un sorriso quando stai veramente male io non riesco a togliermelo dalla mente.. mi perseguita.. io lo so che vorresti dirmi e dico vorresti perchè non puoi parlare, — ma tanto noi ormai ci capiamo solo con gli occhi — non preoccuparti e stai tranquillo.. ma amore mio mi dici come io possa star tranquillo se non vedo te star bene??? Quindi mi dici cosa dobbiamo fare??? beh, combattere ogni giorno senza fermarci mai con tutte le terapie, la ginnastica, gli scherzi che ti facciamo, i baci che ti diamo e il calore che ci diamo a vicenda cosa possiamo fare?? io lo so! possiamo pregare! BEH PREGARE LO FACCIAMO OGNI GIORNO TU DIRAI… si in effetti hai ragione! ma possiamo pregare affinchè in questo mondo fatto di inutili frivolezze tutti possano raggiungere il posto dove noi stiamo insieme senza problemi… il nostro posto fatto di cose che non hanno un prezzo perchè troppo preziose.. quali cose? il nostro non desiderare altro che la vita sia ancora per noi vita.. chi se ne frega delle cose inutili… a me basta sapere che ci sei, che mi rendi un uomo felice di accudirti.. mamma regalami sempre il tuo sorriso perchè io senza quello torno ad essere un uomo come tutti.. tu dovrai crescere i miei futuri figli, me lo hai promesso e dopo tre anni mi sembra che tieni duro.. ieri è andato via anche Antonino…sono sei gli angeli che conoscevamo e che si sono stancati di vivere qui… tu non lo sai.. ma di tutti quelli che conoscevamo sei rimasta tu,Paolo e pochi altri… MI raccomando voi abbiate pazienza perchè la cura la troviamo.. state tranquilli! io mamma ti adoro e sei la mia gioia più grande… non lasciarmi mai… tuo _Giovanni

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia

1 commento

  1. 1
    credoalvero -

    Bellissima lettera, davanti a tutto questo mi sento piccolo piccolo. Vi auguro il meglio!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili