Salta i links e vai al contenuto

Le nuove frontiere del Web

Lettere scritte dall'autore  

Mai mi sarei pensato un giorno di scrivere a Gianluca Nicoletti…. Lo faccio perchè stimo l’uomo e il giornalista creatore di Golem e che mi ha sempre affascinato con le sue “visioni” delle cose del mondo reale. La molla è stata in vederlo (attraverso internet e quindi non in tempo reale) partecipare alla trasmissione Markette di Chiambretti dove come argomento si parlava di un fenomeno web di ragazze che si mostravano a clienti compiacenti su un sito che si chiama “ragazze in vendita”. Ho capito che questa sua presenza faceva seguito ad un suo articolo pubblicato, credo su La Stampa, riguardo questo fenomeno di costume.
Mi sono informato adeguatamente su questo sito e ritengo che siamo davanti ad un fenomeno assolutamente illegale. Mi piacerebbe leggere questo articolo per capire di più… grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

3 commenti

  1. 1
    Scorpion -

    Gialuca Nicoletti è un grande!Ha creato Golem, che adesso è Melog.Può piacere a tanti o non può piacere.Chi lo sa

  2. 2
    Yog -

    Maksim, perché non cacci qualche euro e non ti compri La Stampa in arretrato? Così magari ci dici se le hanno vendute tutte.

  3. 3
    Golem -

    Golem l’ha creato il rabbino Yitzack Berkowitz, nella Sinagoga Maisel, allo Josefov di Praga. Nicoletti ha chiesto il permesso a lui, durante la notte di Valpurga, che quell’anno coincideva col SUCCOT, a metà del quale cadeva lo HOSHAANA RABBA’. C’ero anch’io, e stavo guardando in eurovisione “Jeux sans Frontier”, bevendomi una Velké Popovice ghiacciata. (A me piace solo cosi la birra. Ghiacciata.)

    P.S.
    http://www.gianlucanicoletti.it/golem/
    Gianluca Nicoletti nasce a Perugia. Si diploma marconista nel 1980 alla Scuola specializzati trasmissioni di San Giorgio a Cremano. Si congeda poi come caporal maggiore. Nel 1983 entra in Rai con la raccomandazione autografa di uno zio arcivescovo che non è mai esistito. La prendono per buona. Egli, ancora oggi, con il grado di inviato speciale, parla dai microfoni del “Gr1″ nella rubrica Golem.

    UNO ZIO ARCIVESCOVO MAI ESISTITO! ALLA RAI!
    CAPITE PERCHÈ QUEL GOLEM È ABUSIVO?
    (Però quel Nicoletti è un dritto. L’ho già detto a chi mi pose il quesito. I fessi sono fatti per essere fregati no?)

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili