Salta i links e vai al contenuto

Lavoro in nero

Lettere scritte dall'autore  

Buona sera, vorrei sapere come è possibile che 2 persone (marito e moglie) lavorino in nero,anzi che abbiano un negozio (anche in bella vista) di tappezziere da più di 20 anni a Torino e nessuno abbia mai fatto un controllo.Persone che se ne fregano di tutto e continuano a farsi gli affari propri alle spalle di tutti.Senza mai pagare una tassa,inps ,inail e tutto quello che viene dietro,persone che abitano in una casa di proprietà da più di 120 MQ comprata con soldi guadagnati in nero,con un negozio da 30 MQ di proprietà con un altro negozio comprato ultimamente di 30 MQ,che viaggino con un autovettura 2000 turbo 16V che tutti gli anni vanno in vacanza per più di 3 mesi in una villa con 1000 METRI DI giardino anche questa di proprietà e costruita sempre con soldi guadagnati in nero…. nel 2011 mi chiedo come possa essere possibile. Invece persone che lavorano onestamente pagando sempre tutto vengano controllate e per una minima irregolarità vengano multate???? Non riesco a capire ..Chiedo solo se qualcuno volesse approfondire questo caso (eppure basterebbe fare qualche foto e qualche appostamento)chi volesse contattarmi la mia mail c’è ..anche se preferirei rimanere anonimo non mi dispiacerebbe smascherare queste persone che si prendono gioco di tutti ripeto da più di 20 ANNI Grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

1 commento

  1. 1
    IO -

    per prima cosa la tua lettera è veramente triste e tu sei solo un povero invidioso, seconda cosa come fai a sapere cosa e quanto e se lo fanno e terzo se sei così incuriosito dalla vita degli altri mettici la faccia e vai a fare un denuncia alla guardi di finanza e attento a non sbagliarti altrimenti ti fanno causa loro per diffamazione.
    Pensa alla tua vita e a come migliorarla, non perdere tempo cuoriosando nei giardini altrui.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili