Salta i links e vai al contenuto

Lasciato il 14 febbraio San Valentino

  

Ciao a tutti, mi chiamo massimo ho 34 anni e sono stato lasciato il 14 febbraio san valentino dalla mia ragazza dopo una piccola discussione, per farla in breve la discussione è iniziata x colpa mia perché io quella giornata volevo passarla con lei una cena fuori, lei era un po’ titubante forse perché pensava alla mia situazione economica quindi c’è stato questo motivo di astio. Però c’è da precisare che era confusa, sono stato lasciato a settembre, lei non sapeva più cosa voleva aveva messo in discussione i suoi sentimenti, in quel momento mi è cascato il mondo addosso anche perché ci stava pensando da 2 mesi, non mi sono accorto di niente. Forse significativo c’è stato che io purtroppo non sto lavorando da maggio scorso, sto in continua ricerca ma difficile e lei di questa situazione ne soffriva tanto.
Io anche se avevo questi problemi cercavo di non farle mancare niente, le ho dato sempre tutto l’amore che meritava. Comunque lei si allontana x qualche giorno non voleva sentirmi, io ci sono stato male x questa sua decisione ero disperato e piangevo facevo cazzate. Dopo di che lei mi richiama dicendomi che le mancavo e voleva ritornare insieme, così ci siamo riconciliati, sembrava che le cose stavano andando bene. Lei era sempre in apprensione riguardo al fatto che io non riuscissi a trovare lavoro. Le cose sono andate avanti fino a febbraio come vi ho già accennato prima a san valentino, lei mi dice che io e lei non potremmo mai avere un futuro insieme x le situazioni che avevamo. Io volevo morire per queste sue parole, lei mi chiese del tempo x pensare e capire cosa le stava succedendo, io a malincuore accettai non staccando completamente del tutto, cercavo di parlare con la mamma, la sorella, la zia x ragionare farle amiche, e qualche volta l’ho chiamata anch’io.
Una delle ultime telefonate lei mi dice che non le manco che forse non mi ama più e che sta bene da sola. Adesso mi ritrovo da solo a sperare che lei ci ripensi, ci penso dalla mattina alla sera è un chiodo fisso io l’amo tanto ho fatto di tutto x lei l’ho trattata sempre nel migliore dei modi e lo vorrei fare ancora. Sono disperato non ci posso credere che lei non mi ama più. Prego il dio che lei ritorni da me. Vi prego datemi qualche consiglio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti a

Lasciato il 14 febbraio San Valentino

  1. 1
    Fabio86 -

    ciao Max75!io capisco il tuo stato d’animo perchè ci sono passato anch’
    io come tante altre persone e ti assicuro che bisogna avere una gran
    forza di volontà per superare un dolore lacerante come questo.ricorda
    che l’amore che hai vissuto è stato bello fin quando è durato perchè
    come tutte le cose anch’esso ha un inizio e ha una fine; è la cruda
    realtà e bisogna accettarla.bisogna farsene una ragione.bisogna sfatare
    il mito dell’amore eterno ed essere più realisti e più disillusi.solo
    così riusciato a ponderare bene le nostre scelte e le nostre azioni.ti
    auguro una buona guarigione.

  2. 2
    xavier -

    Mi permetto di intervenire…….. un periodo mi ha colpito in modo spaventoso forse piu’ di altre lettere,

    “Comunque lei si allontana x qualche giorno non voleva sentirmi, io ci sono stato male x questa sua decisione ero disperato e piangevo facevo cazzate. Dopo di che lei mi richiama dicendomi che le mancavo e voleva ritornare insieme, così ci siamo riconciliati, sembrava che le cose stavano andando bene.”

    Cioe lei non i voleva parlare e te la cercavi? Te l’hai invitata a san Valentino e lei aveva pure da ridire? Tu hai problemi di lavoro e pensi a una come Lei? Vuoi un mio consiglio sei un uomo caccia le palle e quando ti ritelefonera’, perche’ lo fara’ mandala a fare in culo consigliandole di trovarsi un nuovo ragazzo…….Se farai cosi’ troverai subito lavoro…. Guarda una volta ero servile con le donne dopo una grossa delusione che scrissi anche qui dentro le coswe son cambiate……incredibilmente sono corteggiato, faccio quello che voglio perche’ penso una cosa anche io valgo, e sono innamorato di me stesso…capisci il senso amico…e non spero per te il ritorno di lei, ma del lavoro che meriti….in bocca a lupo

  3. 3
    max75 -

    grazie ragazzi, adesso e quasi un mese che mi ha lasciato e sono ancora qua a pensarla,non so più che pensare le cose che mi ha detto sono un macigno sul mio cuore. però il mio cuore ama e spera ancora anche questo e tutto sbagliato

  4. 4
    magirama -

    Ciao. Mi fai venire in mente il 14 febbraio del 2009, quel S.Valentino l’ho trascorso con la mia ultima ex… Vado a casa sua con dei fiori e lei fa i salti di gioia, poi andiamo fuori a cena in un posto che a lei piace tanto (abbiamo mangiato salsicce e patate al centro commerciale, ma va bhè, lasciamo perdere…), non è stata una cena proprio romanticissima ma la vedo allegra, stiamo bene. Torniamo a casa sua e lei mi dice qualche “ti amo” sforzandosi un pelino, allora io per creare un’atmosfera romantica spengo la TV con quella noiosissima trasmissione che stavamo guardando, la coccolo a lungo, poi facciamo l’amore e sembra il giusto modo di concludere quella giornata trascorsa insieme.
    Due giorni dopo al telefono mi dice che le cose tra noi non vanno, che è da un mese e mezzo che lei sta male, dice che non riesco a renderla felice, arriva addirittura a dirmi che soffre per via di un mio apparecchio elettronico (cosa assurda) che peraltro non le ha mai fatto nulla di male, senza dimenticare che ogni tre secondi era lei a rompermi al telefono, quando ero a casa era impossibile… Ma l’altro giorno, cosa è stato?? Sua risposta: voleva solo rendermi felice per S.Valentino… Ogni commento è superfluo.
    Io fossi in te la lascerei perdere, so che ci stai male, ma se hai problemi di lavoro devi affrontare prima quelli invece di correre dietro a un’ingrata del genere. Le donne si lamentano spesso che non si sentono coccolate o corteggiate, ma poi quando lo fai nel momento sbagliato o nel modo sbagliato fanno mille storie. Hai dei problemi economici e il fatto che non le fai mancare nulla (anche la cena a S.Valentino) è la prova di quanto tieni a lei, una ragazza vigliacca perchè non si abbandona un uomo solo perchè ha problemi di lavoro. Dov’è l’amore?!? Se lei non sa cosa vuole, la storia del lavoro è solo una scusa.
    Fatti forza e tira fuori gli attributi!!

  5. 5
    max75 -

    ragazzi lo so che quello che sto facendo e tutto sbagliato, ma nella mia testa passono tutti i momenti passati insieme,partono da soli come un film che tu non vorresti vedere perche ti fa male guardarlo, ma inesorabilmente persiste e non si vuole fermare.io mi chiedo come una persona puo dimenticare tutti i momenti belli passati insieme,tutte le attenzioni che le davo ogni minuto della mia giornata,tutti i sacrifici che ho fatto per farla felice,tutto l’amore che costantemente le davo.non trovo una risposta,lei mi ha sempre detto che io ero l’uomo che lei ha sempre voluto e che non ha mai trovato, che io ero l’unica persona che la resa felice e che i suoi ex erano la parte triste della sua vita x il dolore che le hanno dato. a questo punto mi viene da dire che le persone che le hanno fatto del male, e che lei ha sempre cercato hanno fatto bene a fregarsene di lei. e propio vero chi ama tanto non viene mai ricambiato

  6. 6
    magirama -

    Secondo me hai detto una cosa in parte giusta, nel senso che i suoi ex forse hanno fatto bene a fregarsene, dopotutto se questa ragazza si comporta così con chi cerca di renderla felice malgrado le difficoltà, senza peraltro darti un minimo di sostegno, significa che non vale molto come persona. Io penso che tu non sia magari tanto legato a lei quanto ai ricordi che hai con lei, all’abitudine di averla insieme, ti senti perso senza la sua presenza ma alla fin fine non è lei in primis che ti manca.
    Il consiglio comunque rimane lo stesso. Pensa prima di tutto a te stesso, a volerti bene, a risolvere i problemi di lavoro, secondo me se la lasci un attimo nel suo brodo capisci subito se torna da te, se lo fa, tanto meglio, se non lo fa, non ti perdi nulla. Fatti valere!
    Anche in questo frangente mi viene in mente la mia ex. Quando ci siamo conosciuti faceva la vittima, sosteneva che i suoi ex la maltrattavano, sembrava una povera ragazza innocente che non era stata amata a dovere… Addirittura pianse di fronte a me un giorno, sostenendo che io ero tanto speciale, che non aveva mai trovato un ragazzo come me… Lacrime di coccodrillo!! Perchè alla fine si è rivelata una rompiscatole allucinante, pesante, lagnosa, invadente. I suoi ex non la trattavano male, semplicemente si sono seccati di avere una simile palla al piede. Tanto è vero che quando ha deciso di lasciarmi ho preso la palla al balzo, malgrado il gesto poco elegante di S.Valentino, ho accettato di buon grado quella rottura perchè comunque non andavamo d’amore e d’accordo.
    Tu comunque fatti forza e pensa alle cose importanti, se ti ama davvero lei te lo dimostra, altrimenti è solo una vile che non sa quello che vuole.
    In bocca al lupo.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili