Salta i links e vai al contenuto

Lei mi ha lasciato dopo 8 anni ma io la amo ancora, cosa faccio??

Ciao a tutti, scrivo qui perché sono nella confusione più totale. Siamo stati insieme 8 anni e l’altro giorno, dopo quasi un mese di silenzio, mi ha scritto per farmi gli auguri per l’onomastico, l’ho ringraziata e non mi sono fatto più sentire. Lei poi mi ha mandato altri 3 (!! ) messaggi in cui scrive che non sa se torneremo insieme, che non mi vuole confondere, ma anche che le manco, che vuole tornare a sentirmi, che non vuole perdere l’amicizia perché prova ancora un affetto profondo, e che sperava fosse così anche per me. Io non so che fare.. perché non so più con chi ho a che fare! È così diversa da com’era… ma sentirla mi piace, spero davvero in un ritorno di fiamma, ma ho anche paura di soffrire ancora perché di sicuro esce già con un altro. Insomma sono combattuto tra la voglia di cambiare per convincerla a tornare, la paura di soffrire, la malinconia e la tristezza che mi dicono di rassegnarmi e tantissimi sensi di colpa. Forse se la mia vita fosse migliore e se io fossi una persona migliore lei non sarebbe mai andata via… e se ci penso mi prendono l’angoscia e un groppo alla gola. Mi manca da morire, la rivorrei con me, non riesco ad immaginarmi con un’altra… non ho mangiato non ho dormito per giorni.
E non so cosa rispondere ai suoi ultimi messaggi! Qualcuno ha dei consigli? Ovviamente la vorrei riconquistare… ma mi basterebbe anche smettere di soffrire. Grazie comunque a chiunque abbia letto

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    sarah -

    hai scritto troppo poco per capire la situazione!Sei sicuro che c’è un altro?in questo caso c’è poco da fare.Perchè vi siete lasciati?cosa è successo?che problemi avevate?vivevate insieme?

  2. 2
    giorgio-p -

    ciao sarah! grazie grazie grazie per avermi risposto, in realtà il messaggio dove provavo a raccontare la mia esperienza l’avevo scritto ma dato che si avvicinava al limite delle 1000 parole avevo paura fosse troppo lungo e per paura che nessuno lo leggesse ne ho mandato un altro in effetti un po’ troppo corto. magari nei prossimi giorni provo a pubblicarlo, per adesso rispondo alle tue domande. so che c’è un altro perchè quando mi ha lasciato mi ha detto che provava per un altro un’attrazione fisica molto più forte di quella che ha sempre provato per me. e poi le amiche (amiche in comune) frequentano un oratorio e le stanno presentando un sacco di ragazzi…con cui quasi sicuramente ha iniziato a uscire. ma quando mi ha lasciato mi ha detto anche altre cose: che sperava davvero tanto di riuscire a costruire qualcosa con me ma che adesso non mi ama più (ma pochi giorni prima avevamo fatto l’amore);che uscendo con le sue nuove amiche (cosa che l’ho spinta a fare io, perchè mi spiaceva avesse solo me…)si era accorta che voleva altro dalla vita; che si è
    limitata, si è quasi annullata, si è privata di molte cose e ha fatto finta di non vedere molti miei difetti per paura di perdermi…in pratica mi ha accusato dei suoi fallimenti, della sua infelicità e della sua scarsa vita sociale di questi anni(però dice che mi vuole ancora bene e non mi vuole perdere…ma non dovrebbe odiarmi??);e poi,la cosa peggiore, ha detto che forse la sua era dipendenza e non amore e che questi 8 anni forse sono stati un errore… un errore. prima si lamentava che io non le dicevo mai di volerla sposare e che non l’amavo abbastanza e adesso…la nostra storia forse è stata tutto un errore e la mia presenza l’ha resa infelice. e adesso pensare che la mia tristezza abbia rovinato tutto e che l’abbia persa per sempre per colpa mia, mi tormenta. perchè negli ultimi anni è vero che ero diventato più triste: a casa con i miei le cose andavano sempre peggio (per loro sono una delusione, una giovane promessa con tantissime potenzialità persasi per strada ),ho lasciato l’università ed sono senza lavoro (quindi senza soldi), nel tempo mi sono rimasti solo 2 amici (sempre impegnati però e che non sentivo quasi mai). insomma è vero che mi trascuravo e che ero sempre più triste. ma per lei ero sempre presente, ci scrivevamo anche più di 100 sms al giorno,la accompagnavo ovunque, le dicevo appunto di uscire e divertirsi almeno lei, di non intristirsi assieme a me perchè io sapevo badare a me e prima o poi mi sarei rispreso…invece adesso sento di avere perso l’unico motivo per cui mi alzavo ancora dal letto la mattina, mi sento nnegare tra i rimpianti e la nostalgia. invece lei su facebok passa il tempo a pubblicare cose, sta riallacciando i rapporti con i vecchi amici del liceo,scrive che si diverte ad uscire con le amiche,che cerca lavoro e che adesso è felice grazie a loro (cose che,a parte tradirmi,non le avevo mai vietato!anzi!)…(grazie e scusa se ho scritto così tanto)

  3. 3
    sarah -

    ciao giorgio,la tua oramai ex sembra una persona molto immatura,parli di università dovreste avere sui 20 anni.Gli amori nati così presto sono spesso destinati a fallire perchè in quegli anni le persone cambiano,capiscono cosa vogliono e chi vogliono,questo però non giustifica il suo comportamento,intanto la cattiveria di dirti che 8 anni siano stati un errore è proprio orribile,l’errore che spesso si fa in una storia è proprio annullarsi per l’altro pensando che ci basti ma non è così,la vita è fatta di tante cose e non può girare intorno a un fidanzato,questo non vuol dire non amarsi ma amare se stessi e chi abbiamo a fianco.Adesso sta semplicemente assaporando la libertà del momento,il sentirsi desiderata,le novità ma passano in fretta credimi.Non darti colpe,doveva andare così,fai tesoro dell’esperienza e cerca di allontanarti da lei,anche se tornasse tienila lontana,ti ha spezzato il cuore,se una storia deve finire pazienza ma almeno le cattiverie evitiamole.

  4. 4
    giorgio-p -

    grazie ancora per la risposta sarah. quindi secondo te cosa dovrei fare adesso che mi ha scritto quei tre messaggi? dici di lasciarli perdere? le stavo già rispondendo in realtà…perchè ho paura che se taglio definitivamente i ponti lei non tornerà più, mentre invece così magari una porta resta aperta per un suo ritorno…tra l’altro sono messso così male che quando esco evito accuratamente i parchi che frequentavamo noi o i posti dove va con le sue amiche perchè ho paura di vederla che si bacia con un altro. ho letto che molti suggeriscono di eliminare tutto (messaggi, biglietti di auguri, non rispondere a nulla…) ma funziona davvero?

  5. 5
    sarah -

    si funziona ma dopo molto tempo, ti capisco quando dici che eviti certi posti,io per sei mesi ho evitato un intero quartiere.

  6. 6
    Arianna -

    Forza che ce la devi fare..è dura te lo anticipo, io dicevo le tue stesse cose e ho fatto tira e molla per 2 anni dove lui aveva un’altra e io solo l’amica con un rapporto di amicizia ambiguo e totalmente limitante per me che speravo nel suo ritorno proprio come te. A volte dobbiamo essere duri da subito per il bene di noi stessi. Io ho sbagliato non lo fare anche te.. Oggi a distanza di 2 mesi che non ci vediamo proprio piu mi scrive sms ma é ancora una pena per me..quindi ti consiglio di preservarti. Se sarà tornerà..non ha bisogno di conferme già sa chi e come sei.

  7. 7
    giorgio-p -

    grazie sarah, davvero. è che mi sembra da stro**i non rispondere ma forse è da mollaccione il mio attegiamento… perciò farò come dicono tutti 🙂 grazie ancora, spero davvero le cose migliorino…
    buona giornata, ciao!

  8. 8
    giorgio-p -

    ciao Arianna, anche lei mi ha detto che non vuole perdermi, e mi ha proposto un’amicizia “speciale”, un rapporto ambiguo e indefinito in cui sarei qualcosa in più di amico e in meno di un fidanzato. e poi si comporta quasi come l’avessi lasciata io!!
    cmq grazie per avermi risposto e anche per avermi raccontato la tua esperienza. trovo davvero molto utile averla letta.. ne farò tesoro e ci penserò in quei momenti in cui la forza è poca e la voglia di illudersi e di sperare è grande. è davvero una cosa limitante e logorante,me ne sto accorgendo in questi mesi, e due anni devono essere stati davvero duri da reggere. io adesso vivo quasi quotidianamente con la voglia di vedere la sua pagina di face ma nello stesso tempo l’enorme angoscia nel farlo, con la paura di essere duro,tagliare il cordone ombelicale e rimanere solo con me stesso… a pensare “nessuno mi vorrà più”.

  9. 9
    Johaman -

    a distanza di sei mesi dall’ultimo commento leggo i vostri e rivedendomi nella tua storia ed a me è passato un anno dal distacco dopo sette di fidanzamento posso dirti che son queste esperienze a farti maturare e a farti crescere ulteriormente, permettono a chi è in grado di trovare un’opportunità nelle difficoltà e nella sofferenza, di migliorarsi ed accorgersi che l’amore è nell’aria e che con tali persone abbiam fatto un tratto del percorso e non è detto che non si debbano rincontrare… i consigli sono certo utili ma la pace la troveremo soltanto nel momento in cui saremo in grado di riassaporare i piaceri che la vita ci propone ogni giorno con le piccole cose..LIFE IS EASY IF YOU WEAR A SMILE

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili