Salta i links e vai al contenuto

Lasciati da 6 mesi

Siamo stati insieme 2 mesi e mezzo, prima relazione sia per me che per lei, io 22 anni lei 20. Mi vergogno a dirlo ma anche primo bacio per entrambi, e prima volta di sesso. Oggettivamente sono un bel ragazzo ma sono sempre stato molto timido nei confronti delle ragazze che anche esplicitamente mi facevano proposte, non ho mai fatto il primo passo. Ci siamo conosciuti 6 mesi fa all’università, entrambi studiamo medicina, io sono fuori sede e lei è del luogo, appartiene a una famiglia molto umile (tipici campagnoli montanari che mi ha fatto conoscere con molta insistenza dopo solo 7 giorni che stavamo insieme, lei figlia unica come me). A dire la verità è stata lei che si è dichiarata a me dopo 10 giorni che mi ha conosciuto, lei non è bella, non aveva neanche un bel fisico ma all’inizio mi sembrava dolce, simpatica, semplice e sincera. E mi riempiva di tante attenzioni che mi mancavano visto che per raggiungere il mio obiettivo di studio (mi sono anche diplomato con 100) ho sacrificato spesso anche le relazioni con gli amici della mia città. Provenire dal centro di una metropoli (scusate ma vorrei mantenere riservatezza) e andare in una piccola città a studiare dove non conoscevo nessuno mi ha fatto legare a questa ragazza che subito si è dimostrata affettuosissima con me. Ho conosciuto grazie a lei tantissimi colleghi all’università, e quasi tutti mi apprezzano, mentre ho scoperto che a lei le parlano dietro da una vita, e lei tende a conoscere tutti e soprattutto i fuori sede. Purtroppo mi sbagliavo, mi ha sfruttato in ogni modo, le facevo tanti regali, la accompagnavo sempre a casa con la mia auto e la andavo sempre a prendere la mattina con il freddo e la pioggia, le offrivo pranzo e cena e lei era gelosissima al punto di obbligarmi a non guardare nessuna in facoltà e a tenerla sempre stretta per mano. Diceva sempre che voleva sposarmi e mi chiedeva se pensavo mai ad un figlio (un giorno voleva farlo senza profilattico e io ho detto assolutamente no) a quel punto mi sono spaventato e ho cercato di raffreddare il rapporto facendo la corte ad altre ragazze perché all’improvviso ho iniziato a credere nella mia bellezza, e vedevo che le altre ci stavano. La madre sapeva che lei veniva a casa mia (abito da solo in una villetta in affitto) ma nascondevano tutto al padre (una persona scorbutica che non salutava neanche). Lei invece ha raccontato di me a tutti, parlava di me a tutti i suoi parenti e conoscenti incessantemente. E parlava anche della mia famiglia (a essere sincero abbastanza conosciuta nella mia città). Quando ci siamo lasciati gli altri ragazzi e ragazze all’università che la conoscevano mi hanno raccontato quello che faceva al liceo, nessuno poteva vederla per via delle sue manie e nevrosi, ci provava con tutti ma nessuno se la filava. Tutto questo mi è stato nascosto, e adesso lei parla malissimo di me con gli altri inventando le peggiori cose, le peggiori bugie! È arrivata a dire che ero io che volevo toccarla dappertutto e che a volte la spintonavo! Ma vi rendete conto! Poi ho baciato all’uni altre 2 ragazze ma le ho lasciate perché non mi piacevano e lei faceva scenate di gelosia pubblicamente. Io ho paura di essere evitato dalle altre perché sono stato con lei, ho paura di non avere mai più una ragazza, mi mancano i suoi baci e la sua fisicità nell’intimo (era molto spinta) ho paura che nessuna mi ami veramente neanche nella mia città (lo so è assurdo). La mia autostima a sei mesi di distanza è ancora molto bassa e soffro di solitudine. Ragazzi ma secondo voi chi è questa ragazza?? Come posso uscirne?? Datemi un consiglio per favore.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    fiorin fiorello -

    sembra una storia dell’altro mondo.
    Da quello che scrivi, lei mi sembra una squilibrata, se poi dici che è anche sgradevole d’aspetto e sessualmente spinta e aggiungi che non hai “esperienze”, allora mi vien da pensare che devi farti delle idee più approfondite sulla sessualità. E’ ovvio che una tipa un po’ bruttina compensi il suo aspetto con l’essere molto spinta. Ma se vuoi il sesso e dici di essere un bel ragazzo allora perchè farti ingabbiare dalla figlia di un servo della gleba(dalla descrizione che ne fai sembra una tipa piuttosto rozza)?sembri un tipo piuttosto strano.

  2. 2
    Kid -

    Ma che so’ problemi questi?
    Ma fatti i fatti tuoi e spegni il cervello. Non devi niente a nessuno e se ad una ragazza piaci ,chissà cosa le frega con chi sei andato , soprattutto se quella era un cesso…
    Certo se avessi tutte gnocche un po’di bagarre si scatena:D
    Il mondo intorno a te conta qualcosa , solo se tu lo vuoi far contare.
    Pensa a divertirti e fare esperienze . Tra un anno riderai di quel che hai scritto oggi.

  3. 3
    giorgiolollo -

    Si infatti è proprio rozza, il mio problema è che sono oggettivamente bello e faccio tanto sport per tenermi in forma ma sono alto 170 (senza scarpe) e mi faccio molti complessi per questa cosa e questo mi ha sempre frenato dal provarci con le ragazze anche quando loro ci provavano con me. Io mi sono lanciato con lei perchè è stata proprio esplicita nei miei confronti, cioè non l’ha detto con mezzi termini, mi ha proprio detto in faccia che voleva stare con me, e quindi io mi sono detto ok, proviamo, la conoscerò meglio, sarà la mia prima esperienza può darsi che a livello caratteriale e mentale sia una bella persona. Dopo che ci siamo lasciati un amico comune è venuto vicino a me e mi ha detto : guarda, tu per lei eri solo il ragazzo “da mostrare” e adesso che non ci sei più sta sparlando di te per vendicarsi. Questa cosa mi mette veramente a disagio e mi fa sentire molto solo. (lo so @fiorin fiorello, forse sono un po strano). Ha un altro dettaglio : lei si mangiava la pelle delle dita e specificamente quasi tutta quella delle falangi distali, dopo che ci siamo lasciati continua a mangiarsele e un giorno le ho detto : guarda che ti stai rovinando le mani e lei mi risponde dicendo : Adesso non sei nessuno per dirmi queste cose. Bah… comq sono 5 mesi che non le rivolgo la parola.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili