Salta i links e vai al contenuto

Lasciati per un banale motivo, ma qualcosa in lei non va

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti. Una settimana fa la mia ex mi ha lasciato dicendomi che non mi amava più. Io naturalmente l’ho presa male, primo perché me l’ha detto via sms, in secondo luogo non capivo qual è stata la vera causa di questa fine del nostro rapporto. Cinque giorni prima mi aveva detto di avere degli strani pensieri per la testa che poi mi ha descritto il giorno seguente. Ne abbiamo parlato poi di questo problema che lei non riusciva a capire come venirne fuori. Esattamente questo problema riguardava una parola: “amore”. Il fatto è che qualche volta io la dicevo a lei per il fatto che mi piaceva e che ero innamorato (lo sono ancora adesso) . Nei mesi che siamo stati assieme lei mi avrà detto si e no pochissime volte quella parola. Io però non mi sentivo in colpa e l’avevo detto anche quando ne avevamo parlato. Questa storia dei pensieri è andata avanti per altri due giorni durante i quali siamo usciti normalmente, e durante le serate ci abbracciavamo, parlavamo, insomma, eravamo felici entrambi. Il lunedì mi scrive per l’ennesima volta la stessa frase e lì mi sono preoccupato seriamente. Mi aveva scritto che non sapeva se continuare con me per la famosa parola che la tormentava allora ho detto di prendersi qualche giorno di riflessione. Alchè ha risposto che l’avrebbe preso e così è stato. Dopo due giorni di silenzio mi trovo un suo messaggio che diceva: “Non ce la faccio. Non sono più innamorata, non riesco ad andare avanti, mi dispiace”. E da lì sono andato in disperazione. Anzi, era da lunedì che ero andato in crisi profonda e in quelle notti dormivo pochissimo e mangiavo assai poco. Finora non riesco ancora a capire il vero motivo. Ricordo solo che durante il nostro fidanzamento lei mi parlava dei problemi con il padre in quanto la maggior parte delle giornate la passava litigando. Ora, non so cosa ne pensate voi, io dico che è per via del padre che ha fatto tutte queste scene per allontanarsi da me. Non so cosa dire, non so cosa fare, in alcuni momenti della giornata la penso ancora e qualche lacrimuccia scappa.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

31 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Spectre -

    Se posso, lei…
    1) È l’ennesima persona che ha problemi interiori seri, dovuti indubbiamente a mancanze d’affetto storiche (famiglia) che la minano emotivamente e nelle relazioni affettive;
    2) E’ l’ennesima donna che ha idealizzato il vs. rapporto, e un dubbio diventa una valanga di pensieri;
    3) Ha un altro per la testa.

    Tu la conosci.
    Io ti dico solo che la mia ex era della categoria 1) sicuramente, della 3) l’ho scoperto dopo. Della 2) non saprei. Forse. Vedi tu chi è lei.

    Fossi in te, io mi aspetterei qualsiasi cosa, anche del marcio vero e proprio. Posso dirti che a me aveva fatto un regalino di san valentino, ed il giorno dopo la sua lingua era nella bocca di un altro a mia (ovvia insaputa)… cioè, giusto per capirci in maniera cruda cosa puoi trovare se scoperchi una pentola che di solito nn pensi di dover esaminare 😀

    Lasciala stare. Lasciale tempo, tieni duro e pensa prima che puoi da single. Come direbbe guerriero sii uomo e non umiliarti. Se tornerà, si vedrà. Non pensare che io te lo dica con leggerezza. E’ dura, durissima e so cosa significa.

    E cmq… il motivo non è assolutamente banale. È molto serio perché potrebbe indicare, nella migliore delle ipotesi, grosse difficoltà di relazione.

  2. 2
    no way -

    no è che non ti ama..è semplice te l’ha detto
    NON TI AMA..prima te ne fai una ragione prima guarisci.

  3. 3
    Stefano614 -

    Non mi fisserei troppo sulla parola amore ci sono persone che la usano ogni minuto e con la stessa facilità tradiscono il loro patner. E’ possibile che questa ragazza abbia problemi famigliari, solitamente però le difficoltà in famiglia spingono a cercare di consolidare i rapporto affettivi esterni. Quello che puoi fare ora è attendere gli eventi, facendole sapere che per qualsiasi cosa tu ci sei..

    Saluti

  4. 4
    Soleta -

    Ciao!!
    Anche a me è successo lo stesso….senza ragioni mi ha lasciata 2 mesi fa…..
    Forse non ci hanno amato come noi pensavamo…penso che si in realtà ci hanno amato tornerano, altrimenti ci meritiamo una persona che ci ami veramente, e non gente immatura intorno a noi.
    Anch´io sto male, e non so come fare a non pensare…
    Forza e pensa che non sei solo….
    besos

  5. 5
    chris80 -

    Ciao spectre, devo dirti che lei ha avuto una infanzia non molto positiva dato che quando andava a scuola, i suoi lavoravano e lei era sempre sola in casa. Del secondo punto non saprei cosa dirti, mentre nel terzo non pare abbia un altro per la testa. E’ sempre uscita con me praticamente 5 sere a settimana, gli altri due giorni rimaneva a casa per riposarsi un po’ di più. Lo so che è dura ma mi manca. Basta che sento una canzone o vedo una sua foto la penso, anche quando non ho nulla da fare. Ho sempre pensato che il motivo di questa rottura è dovuta a suo padre. Posso sbagliarmi però su questo. Io non ho fatto nulla perchè accadesse ciò. Il rapporto andava avanti tranquillamente, poi ad un tratto il fatto 🙁

  6. 6
    guerriero -

    primo – sta gente è problematica a causa del passato, ma per dna è anche di vedute libere

    secondo- nn ti fidare di quello che ti dice e pensa male

    terzo- la storia non nè finita di colpo, lei ci pensava da tempo

    quarto- visto ciò, come suggerisce spectre, nn umiliarti

  7. 7
    NOVAT -

    “ma per dna è anche di vedute libere”

    che modo carino per dare della prostituta ad una donna…

    sei un misogino …

  8. 8
    spalletta -

    Come dice il grande Guerriero “NO CONTACT”. E quando ti richiamerà (tanto ti richiama di sicuro) sarà solo per tre motivi:

    1) sensi di colpa (e ne deve avere assai)

    2) averti come amico (ma che vada a fan…o)

    3) un ritorno di fiamma (grande str….ta)

    A quel punto stà a te regolarti.

    Tutto questo per esperienza personale.

    CIAO CIAO

  9. 9
    chris80 -

    In definitiva sia guerriero che spectre mi fanno capire che non ci sarà un ritorno al passato, cioè non ritornerò più insieme a lei, o sbaglio. Se dovesse essere così, secondo voi, l’essere solo amico può funzionare? Lei mi scrisse che non c’erano problemi ad esserlo

  10. 10
    Spectre -

    ma fatti questa domanda: “la rivorresti davvero?” è sempre quello il punto. Guarda che se è vero che nn ha altro per la testa, ma solo questi dubbi, tu sarai sempre messo male. Sn cose che nn passano cn poco, e se capita, significa che ti stava prendendo per il culo. Scusa la franchezza.

    Tu ti rendi conto che stai per zerbinarti? Io, soffrendone parecchio, ho combattuto tra ragione e sentimento per parecchio tempo. La ragione diceva da subito di staccare, il sentimento era talmente radicato che mi ha fatto pensare parecchio.

    Non essere suo amico finchè nn sarai pronto davvero. E per “pronto”, intendo seriamente, non quel pronto che sa di “almeno ti ho in questa maniera”, perché se lei dovesse trovarsi un altro che farai da persona evidentemente ancora innamorata?

    PS. pensa male 😉

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili