Salta i links e vai al contenuto

L’America è qui, tranne che in politica

  

Siamo sottomessi al potere americano, ci facciamo condizionare nel modo di vestire, cosa mangiare e come pensare.

Tutto tranne la politica, la nostra è tutta una melma italiana.

Pensate che in America, le pene sono certe e spesso anche i potenti vanno in galera a vita! Invece, qui in Italia un politico non vedrà mai una sbarra anche se meritata.

Facciamo un esempio: In America un politico (vedi Mark Foley) per una scopatina fuori dal letto matrimoniale,  rischia il linciaggio da parte del popolo “E’ stato costretto a dimettersi”!!  – Mentre In Italia, i nostri politici si arrogano il diritto di votare una legge come quella sull’Indulto e liberare un pazzo omicida come Luigi Chiatti che ha assassinato due bambini ed è stato reputato sano di mente.
I Giudici, poverini, hanno dichiarato di applicare la legge facendo uno sconto di tre anni sulla ridicola pena ricevuta dal mostro Chiatti.

Tuttavia, la cosa che fa inorridire , il nostro Mastella (ormai ce l’abbiamo sul groppone) continua a difendere una legge voluta da chi come lui è stato eletto per uno sputo di gallina e con sicuri voti di scambio! Ciò nonostante qualcuno vocifera che le notti precedenti alle assegnazioni dei ministeri, il nostro mastella dormiva sotto casa del Prodi, rintanato in un sacco a pelo di materiale scadente. L’Ha detto l’ex ministro Fini, e visto che non ha votato l’indulto, io gli credo.

L'autore ha scritto 20 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

1 commento a

L’America è qui, tranne che in politica

  1. 1
    filippo -

    se volevi dire che l’Italia prende solo il peggio dell’America sono d’accordo!

    d’altra parte, la sequenza è stata:

    – 1400 anni di preti e di casate regnanti variamente discutibili
    – Savoia
    – Grande Guerra
    – Fascismo e II G.M.
    – Costituzione pseudo-democratica statalista, legislazione clerical-fascista, istruzione conservator-clericale, 60 anni di Mafia, DC, Comunisti e protettorato militare-finanziario Statunitense.

    con la Nannini dirò: “allora, che ti meravigli?!”

    ora, i partiti politici sono allo sbando e non sanno più che scemenza di simbolo inventarsi per la pubblicità subliminale e per rifarsi una credibilità; le nuove generazioni sono senza palle e quasi generalmente si preoccupano più della tecnologia, del mercato delle giovenche (miss Italia, Veline etc…) e del Grande Fratello piuttosto che della società e della politica.

    partendo da qui ci vuole almeno almeno 30 anni per arrivare a dove stavano le colonie americane al tempo della guerra d’Indipendenza dalla Corona britannica; poi ci resta da fare ancora il cammino degli USA fino ad oggi. Calcolando il vantaggio dell’esempio storico e l’impulso dell’Europa, in totale siamo indietro di 80 anni.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili