Salta i links e vai al contenuto

La Vita : una giungla o un isola felice?

Lettere scritte dall'autore  LastDreamZ

Caro direttore e carissimi lettori ;
Sono qui a scrivere questa lettera per condividere con voi il mio pensiero generico riguardante la vita e le persone che ne entrano a far parte . Sarà che le cose non mi sono mai girate per il meglio, sarà che tutte le persone con le quali mi sono affezionato ed instaurato legami si sono rivelate dei grandi bluff. Ormai ho 31 anni, sono giovane ma non sono nemmeno più un teenager, per cui questa mia lettera non vuole essere soltanto uno sfogo di chi ha subito solo una brutta batosta sentimentale .Le esperienze fatte mi hanno portato a trarre una conclusione, forse pessimistica, forse catastrofica o forse semplicemente realistica e veritiera ma che non tutti siamo disposti ad accettare. Ossia che nella vita bisogna far affidamento soltanto su se stessi. Il buon Gramsci diceva” Mi sono convinto che bisogna sempre contare solo su se stessi e sulle proprie forze; non attendersi niente da nessuno e quindi non procurarsi delusioni. Che occorre proporsi di fare solo ciò che si sa e si può fare e andare per la propria via.” Ecco ad oggi io non credo più nelle persone, non riesco nemmeno credere di trovare una persona con cui stare realmente bene, perché in realtà siamo tutti un po’ egoisti. Mi guardo intorno e vedo finte coppie che vanno avanti solo per inerzia,vedo le persone come si comportano, la maleducazione, le guerre, la corruzione, le epidemie diffuse di proposito, la cattiveria gratuita, gli omicidi. Mi rendo conto e mi ripeto ogni giorno che il mondo non è affatto un bel posto,o quanto meno ho la piena consapevolezza che il mondo non è tutto rose e fiori. Certo, è un po’ è avvilente pensare di stare soli, ma purtroppo le esperienze ti portano a ragionare in un certo modo. E voi cosa ne pensate?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: La Vita : una giungla o un isola felice?

Altre sul tema

Altre nella categoria: me stesso - relazioni - riflessioni

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    white knight -

    Caro mio… la vita è come un’onda e tu sei il surfista… sta a te farti travolgere o cavalcarla…
    Tieni presente che poi ci sono tante onde dove un po’ cavalchi e un po’ cadi e ti fai travolgere: talvolta perché si tratta di onde troppo impegnative, talvolta per “colpa” di tue defaillances. In entrambi i casi va bene così, rientrano nel training e servono per la prossima volta.
    Se con “stare da soli” intendi “non avere vincoli relazionali”… ma certo! Che surfista saresti se no?
    Le ltr, il beta providing, matrimoni, cambio pannolini e le monovolume di merda lasciale ai marinai d’acqua dolce XD XD XD

  2. 2
    Eugen79 -

    White knight ma a te hanno trovato sotto un cavolo già cresciuto, o ti hanno dovuto cambiare il pannolino e trasportare con auto familiari?

  3. 3
    Tommy -

    La vita è bella, siete voi che la vivete male.

  4. 4
    Trader -

    White night, racconto la mia domenica di marinaio d’acqua dolce.
    La prima parte della mattina, sesso. Se vivevo solo, dovevo ricorrere a youporn.
    Poi la famiglia è andata in barca, mentre io sono rimasto a casa a studiare i miei investimenti e devo anche studiare geoeconomia per capire la guerra in UA e la situazione internazionale.
    Tempo fa mentre ero in barca, mi sono avvicinato a qualche centinaio di metri dallo yacht di un oligarca russo gridandogli di tutto e facendo gesti, anche se l’oligarca non era a bordo, ma in Russia. Vabbè, questo aneddoto non c’entra con ciò che vi sto raccontando oggi.
    Pausa a metà mattina, sono andato un’oretta a salutare un amico per parlargli della guerra.
    Tra un Sole24Ore e un libro, ho fatto le mie piccole pause per non fondere il cervello, scrivendo su LaD i miei commenti che avete trovato oggi. Piacevole attività, ma un forum non può sostituire i rapporti umani diretti.

  5. 5
    Trader -

    Il pomeriggio, quando la mia famiglia è tornata, ero contento perché mi mancavano.
    Non mi piacerebbe passare la vita da solo, in una casa vuota. Solo in compagnia dei miei giornali, a studiare il prossimo investimento, a fare calcoli, esaminare bilanci e fare statistiche. Che senso avrebbe una vita in cui l’unico scopo consiste nell’accumulare denaro come Scrooge? Non misuro il successo di un uomo dal suo conto in banca.
    Non ambisco a diventare il più ricco del cimitero.
    Preferisco marinaio d’acqua dolce. poi ognuno ognuno fa ciò che vuole.

    Tra l’altro oggi c’erano 33 gradi a casa mia, ma tengo il condizionatore spento a causa della guerra. Sono conscio di essere l’unico in Italia e forse in tutta Europa a tenere spento il climatizzatore per risparmiare gas, quindi è uno sforzo inutile, ma io do il mio contributo lo stesso.

  6. 6
    white knight -

    @ Eugen79: ogni volta che esterno la mia allergia ai bambini, tutti mi fanno notare che un tempo lo ero anch’io. Appunto, lo ERO, ora non lo sono più, LOOOOOOOL!!!!!!!

    @ Trader: della tua giornata mi piace soprattutto la prima parte, ma c’è un MA. Dovrei sapere con chi (Dio non voglia che debba chiederti con “cosa”) fai sesso. Dico questo perchè (per come la vedo io) è inutile accompagnarsi ad una scassaballe magari anche cessa per paura della solitudine. Meglio vivere liberi e poi quando hai la possibilità di viverti una relazione (non troppo vincolante) con una cerbiattina, lo fai e te la godi.
    Come affetti stabili sono più che sufficienti delle sanissime amicizie e la famiglia di origine.
    In ogni caso chi se la passa bene in tutta questa faccenda è il tuo amico oligarca russo con lo yacht che, mentre tu lo insultavi dal pedalò, probabilmente non era in Russia ma sottocoperta con delle meravigliose cerbiatte multicolor (bionde, more, nere, asiatiche…).

  7. 7
    Trader -

    Non ero in pedalò, al largo dove ero io non ci arrivi con un pedalò.
    L’oligarca non è in Italia, gli hanno sequestrato lo yacht. È un’imbarcazione enorme e strana, tutta di ferro senza oblò.

    Non temo la solitudine, sei di nuovo fuori strada, ma preferisco la gioia di avere una vita vera, piena, con degli scopi (scopi in tutti i sensi).
    Vuoi sapere con chi ho fatto sesso? Presto detto: non una rompiscatole, né una cessa. Dunque è inutile che mi dici “meglio soli che mal accompagnati”. Non è questo il mio caso. Quindi, direi meglio svegliarsi così la mattina che dover attaccarsi a YouPorn, oppure dover andare disperatamente a cercare una cerbiattina libera, che non sia cessa e che te la dia.
    Non puoi fare sesso con gli amici e la famiglia di origine. Inoltre li puoi frequentare ogni tanto, ma la maggior parte del tempo libero sei da solo come un cane.

  8. 8
    Trader -

    Certo, non siamo più bambini, ma il problema non è chi eri, ma chi sarai. Di questo passo potresti diventare il più ricco del cimitero. Ma di sicuro vivere da solo non ti farà diventare come quell’oligarca attorniato da prostitute.
    Io, lo ripeto, non ambisco a vivere come Scrooge. Ho altri obiettivi nella vita.

    Poi ognuno è libero di vivere come vuole.

  9. 9
    Mezzouomo -

    La vita dipende dalle tue azioni.Io mi sto per suicidare,quindi figurati quali comportamenti posso aver messo in atto..

  10. 10
    Il cacciatore di crotali -

    Sarà avvilente pensare di stare da soli, ma ti ci abituerai.
    E comunque basta allontanarsi dalla giungla, che è ormai impestata dalla pazzia collettiva che sta imperando.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili