Salta i links e vai al contenuto

La mia morosa mi ha lasciato

Lettere scritte dall'autore  

Mia morosa mi ha lasciato, io ho 19 anni e lei 18… eravamo fidanzati da quattro anni, lei ha detto che l’ha fatto per noi, che mi ama ancora ma dopo 4 anni la nostra storia è diventata monotona, non è più la sua favola e così facendo le cose potranno migliorare in futuro secondo lei… su questo ci spera molto… inoltre mi ha detto che mi ama ancora e che non c’è nessun’altro adesso nella sua vita…

Era da un po di tempo che io mi sentivo come nuovamente innamorato di lei, un amore immenso, e adesso sto da cani, non riesco a mettermi il cuore in pace… queste sono le parole del mio migliore amico “hai un’altra possibilità”, “quando sarà passato questo momentaccio dovrai metterla ancora di più al centro del tuo mondo”, “immgagina di non conoscerla e di doverla fare innamorare di nuovo di te… ogni giorno lei deve innamorarsi di te…”

Parole giuste… secondo voi devo provarci di nuovo? devo far passare del tempo? cosa posso fare?? aiutatemi anche voi, io voglio tornare con lei, la amo con tutto me stesso, non posso permettermi di perderla del tutto

Mi rivolgo a voi (anche se è una cosa molto personale) per ricevere qualche consiglio da chi ha già vissuto questa esperienza…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    pulce83 -

    Lascia passare del tempo secondo me.
    Se hai una qualsiasi passione o cosa da fare, concentrati piu su quella.
    Il tuo amico ha ragione che devi metterla al centro, ma io nn ti conosco e nn so se prima facevi il contrario.
    Cmq sia…
    Ho imparato dalla mia storia che le donne hanno bisogno di un uomo che sia come sia (di cui sono innamorate ovvio) e che abbia dei suoi interessi, e (scusatemi donne) a volte dica loro: “Scusa amora ma stasera nn posso…devo andare a giocare a calcetto con gli amici” (dico una cazzata come un’altra)
    Bisogna mettere in primo piano una storia, ma mai sopprimere i propri interessi.
    Se potessi ti direi di mettere te e i tuoi interessi al primo posto assieme alla tua ragazza.
    se ci pensi nn è impossibile.
    tornando a prima: trovati qualcosa su cui concentrarti…
    ovviamente questi primi giorni sono critici…e vada come vada, ma fra 1 settimana o due, se ti metti su qualcosa vedrai che pian piano starai meno male.
    nn bene ovvio. ma meno male.
    spero di essere stato d’aiuto.
    ciao

  2. 2
    giusy -

    anche il mio ragazzo mi ha lasciato..dicendomi che ha rinunciato a tutto per me ma che ora è stanco..quindi o accettavo l’amicizia cn la sua ex o mi lasciava!bè io quell’amicizia non l’ho accettata,perchè solo l’idea mi faceva stare male e così e da due settimane che non stiamo piu insieme!certo è stato troppo stron.. ma io lo amo ancora e ogni giorno aspetto un suo msg che forse non arriverà mai!
    la tua storia è diversa..ma il mio consiglio è,visto che ti ama ancora,fai di tutto per riconquistarla!alle donne piace essere corteggiate..e forse dp 4 anni di storia lei non si sentiva piu!magari tu la davi per scontata!sorprendila corteggiala e non lasciartela sfuggire..perchè te ne pentirai amaramente!
    vorrei tanto che il mio ex ragazzo lo facesse..ma forse per lui ora sono piu importanti gli amici!by by

  3. 3
    BlackLove -

    è forse per sfogo che rispondo, per rabbia, o magari soltanto per liberarmi di pensieri che ritengo piuttosto particolari. beh, penso che siano solo delle grandi cazzate.. tutte quante. cos’è l’amore? una condizione che ci creiamo, un guscio a volte troppo sottile, che serve a proteggerci dai problemi che la vita ci pone davanti. eppure non è giusto che se ne abbia bisogno, non mi va di accettarlo.. l’amore è uno stato che bisogna provare a tutti i costi, a cui non si può rinunciare. ora mi chiedo semplicemente perchè; perchè non se ne può fare a meno? perchè c’è per forza bisogno di confidarsi, di condividere le proprie emozioni, i propri segreti? è questo in fondo l’amore, avere fiducia, qualcuno che non ti giudica ed è al tuo fianco. sarà sbagliata la mia filosofia, e anche il consiglio che sto per darti.. ma se ti fa soffrire tanto perdere questa persona, questa condizione di vita, allora sei troppo debole per sopportare tutte le sfaccettature dell’amore. penso che prima di condividere i nostri problemi e le nostre emozioni con qualcuno, bisogni prima imparare a controllarli e a sedarli quando necessario. l’amore è droga sotto questo punto di vista, ti rifugi la prima volta in chi ti sta accanto, e poi non puoi farne più a meno.. però a questo mondo non è tutto perfetto come ci dice la nostra stupida fantasia, non è tutto come lo disegna la nostra mente. bisogna essere forti per sopportare un peso simile, bisogna essere calcolatori, freddi in alcuni casi.. solo così si può tenere in spalla quella croce che tutti chiamano amore, ed è solo così che se ne trae vantaggio.. emozioni pure, forti e durature.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili