Salta i links e vai al contenuto

La mia ferita ancora da rimarginare

Lettere scritte dall'autore  teollo
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

44 commenti a "La mia ferita ancora da rimarginare"

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 21
    Spectre -

    Ho letto questo da teollo:

    […] nella mia costante confusione che ho provato in questo periodo, mi è effettivamente venuto in mente anche il pensiero che le sue parole potessero essere scuse per mettersi a posto la coscienza o per passare da vittima pur essendo lei la causa di tutto questo casino.
    Ma sarebbe un comportamento di una persona che non ho mai conosciuto di un’altra lei mai svelata e al momento non sono disponibile a crederlo, forse sarò un’illuso forse hai ragione te, ma in questo momento l’unica cosa che mi da un pò di forza è di avere un bel ricordo di lei come persona e pensare che non è colpa sua. […]

    Io ti consiglio di prendere seriamente in considerazione che sia così. Perché lei sa che ti sta facendo del male e “deve mettersi a posto la coscienza”. Che sia un moto fortissimo, oppure no, che si tratti di qualcosa di calcolato o meno, questa componente per me resta. Pensa con attenzione al fatto che lei non sia proprio quello che tu pensi, perché già che ti ha lasciato per le sue “turbie”, dimostra che non è come tu la immaginavi, cioè una persona che sarebbe stata con te “per sempre”. Ha già disatteso le tue aspettative, e ad un certo punto devono finire le scusanti e si deve arrivare al sodo. Serve del sano egoismo conservativo. Tanto lei l’ha già dimostrato, anche se mentre si allontanava piangeva, ti guardava languida ecc…

    Come ho detto in un’altra lettera, ci sono donne che sono dei killer quando ti imbrigliano nei loro giri mentali fatti di pensieri vecchi, nuovi, attinenti, non attinenti, film mentali, supposizioni, seghe mentali ecc… se ci resti dentro sei finito. So quel che dico… purtroppo.

    Deve finire il periodo dell’idealizzazione, ed anche se lei ti dice cose carine, che ti aprono il cuore, che ti fanno tenere una speranza, sappi che potresti essere solo tu a vederle così. Lei potrebbe semplicemente dire cose quasi a ruota libera, anche se crede di averci riflettuto. Perché? perché quando si rompe la comunicazione, o si spezza, ho scoperto di mio come sia incredibilmente facile essere su una lunghezza d’onda completamente diversa… anche con chi è stato con te 1–5–10 anni.

    ES. Io ti parlo d’amore, tu di “persona più importante della mia vita”, che dovrebbero coincidere no? eppure non è così,

  2. 22
    afra -

    Monk:”Devono assumersi la responsabilità di una scelta definitiva. E se non la vogliono assumere, devi fare in modo di fargliela assumere TU.”
    E’ assolutamente vero…caro Teollo, ascolta: questa é una storia infinita.
    L’ultima volta che ho sentito il mio ex mi ha detto che non voleva che uscissi dalla sua vita, che per lui resta dell’affetto molto forte per me e per questo non riesce a fare a meno di me…mi cercava sempre, facendomi un mucchio di domande come un innamorato. Io gli ho detto basta. Non mi avrebbe più dovuta cercare…sembrava quasi l’avessi lasciato io!!! Così lui, non mi ha cercato più. E ora scrive frasi e pezzi di canzoni nel suo account del tipo:
    “Allora nei momenti di solitudine
    quando il rimpianto diventa abitudine,
    una maniera di viversi insieme,
    si piangono le labbra assenti…”

    Nel leggere questo chiunque provi ancora un pò d’amore penserebbe: “cavolo, mi pensa, e anche se con me ha detto che non torna, in realtà mi ama!”
    Non é così. Certe persone si cullano nella propria condizione di solitudine, malinconia, insicurezza, indecisione, schizofrenia, seg** mentali…ma VAFF***!!!!!!!!
    Chi ci ama, torna senza se e senza ma.

  3. 23
    Monk -

    @afra: hai detto che “chi ci ama, torna senza se e senza ma”. Può esser vero, ma ritengo personalmente che chi ama, anche se dopo un certo tempo può provare, per i motivi più disparati, qualche dubbio al riguardo, non lascia né si trastulla di nascosto con altre persone, ma NE PARLA con la persona al fianco della quale ha percorso fino ad allora un tratto – più o meno lungo – della propria vita.

    Quanto poi al comportamento schizofrenico di chi lascia, che continua a contattare spesso la persona lasciata (con modi, peraltro, il più delle volte assolutamente PUERILI), quel comportamento è dettato, secondo me, dal voler mantenere il piede in due scarpe, che ci siano o meno il terzo o la terza incomodi.

    Si cerca di avere sempre una porta aperta, dopo aver fatto la scelta di lasciare, perché si pensa a SE STESSI, al proprio benessere (invece che al benessere della persona lasciata, già così duramente provata dal colpo ricevuto), perché si appartiene a quel genere di persone che non amano, non hanno mai amato e nemmeno potranno mai amare, in quanto incapaci di farlo e buoni solamente a riempirsi la bocca di belle parole per poi soddisfare ed inseguire solo i propri arbitrari capricci.

    Il consumismo, afra. Il consumismo, ormai, è anche dei sentimenti, come dico spesso. Si usa una persona, a proprio vantaggio, ci si sta finché si riceve (dando nel frattempo pochino), poi la si getta, se ne cerca un’altra da sfruttare, però con il piede pronto a scattare nuovamente verso la precedente persona nel caso qualcosa dovesse andare storto, e così via.

    Disgustoso, assolutamente disgustoso. E non tutti, uomini e donne, sono capaci di negarsi allo sfruttamento altrui, perché troppe persone sono così deboli e così fragili da non riuscire a rimanere sole! In realtà, deve vergognarsi chi sfrutta gli altri a quel modo, sentimentalmente; ma deve prendere coscienza di un proprio problema psicologico, da risolvere nei dovuti modi e con la dovuta terapia, anche chi si lascia sfruttare, più o meno consapevolmente.

    @teollo: mi parli degli occhi di lei, e della sua visibile ed evidente sofferenza. Non la conosco, perciò mi asterrò dal dirti la mia sulla tua lei (o ex lei), ma ti dirò ciò che ho imparato sulla mia pelle.

    Ci sono grandi attrici (e grandi attori) tra le persone comuni: in confronto, le vere attrici (e i veri attori) – anche quelle (e quelli) di Hollywood – sembrano dei dilettanti, appena usciti dalla scuola di recitazione.

  4. 24
    afra -

    Monk: sono d’accordo; spesso molte persone, però, continuano a cercare perché si sentono in colpa per aver lasciato, oltre alla convenienza di mantenere la porta socchiusa. Non si rendono conto che il problema non é lasciare…perché chiunque può, ad un tratto, non amare più (ammesso che si sia mai amato); il problema é infierire…non mi ami più? mi vuoi lasciare? ok…soffrirò come una bestia, piangerò 23 ore su 24…ma quantomeno LASCIAMI IN PACE.
    Questo, a me, basterebbe. Ma, come dici tu, il pensare solo a sé stessi, porta colui che ha lasciato a ferire, ancora una volta, chi adesso cerca disperatamente una via di fuga dalla sofferenza.
    Come definire ciò? Ripensamenti o crudeltà? Fragilità o sadismo?
    Consumismo dici tu…si, può darsi. Spesso c’è anche quello.
    Cosa penso? Penso che potrebbe essere fragilità, potrebbe essere sadismo, o forse consumismo…non cercherò la risposta, perché non ha importanza. Perché, qualunque questa possa essere, in ogni caso NON NE VALE LA PENA…la storia é ANDATA MALE.M A L E. punto.
    Ci sono persone, abbandonate ma ancora innamorate, che non riescono a staccarsi dal proprio uomo/donna; io ho fatto di tutto per fuggire da lui, l’ultima volta gli ho persino augurato di trovare una donna che lo renda felice (e anche se mi fa male l’idea, penso che a quel punto davvero non mi cercherebbe più…finalmente!), così magari inizierebbe a sfogare le sue insicurezze e s** mentali (o sadismo, o consumismo) su di lei. Ma non più su di me.
    L’ho capito questo: bisogna davvero scappare da chi ci ferisce…chi non lo fa, non si ama abbastanza. E’ così, inutile girarci attorno.
    Io non ci sto più nel mercato degli schiavi.

  5. 25
    pedrito -

    @ TEOLLO
    hai ragione, mi costa cara (meno che se la avessi sposata). Prendo VIAGRA, vivo con la mamma di 95. Finalmente dopo 69 anni di castita’, ho trovato il sesso fresco e giovane, (ho rifiutato sempre di unirmi con rottami femminili). Non riesco a sco.... oltre una volta ogni 3 giorni, voi giovani usate le donne anche ogni giorno….”perche’ pensate che alla giovane piace cosi'(!?)…e che un vecchio la lascia giorni a secco !”…beati voi ! ..ma sappi che adesso LEI mi ha lasciato x email…chiedendomi 4 stipendi da versare nel suo CC….sono deluso e non penso di concedermi oltre a donne brasiliane.La prossima sara’ nera, e con aspetto di mandrillo (ce ne sono in Centro-Africa)

  6. 26
    alessandra -

    Aiutatemi voglio dimenticarlo ma non riesco a farlo uscire .
    Sono sposata da 11 anni e da 14 mesi lo tradisco con il mio migliore amico e che ora per me e l’unico uomo che mi fa sentire vera donna. Ma da un po di tempo le cose tra noi non vanno piu lui mi tratta come un oggetto e quando riesco a prendere il coraggio per allontanarmi se pur soffrendo lui ritorna mi abbraccia mi da mille bacini ,mi invita a cena ,insomma fa tutte quelle cose che ti rimettono la testa in sobbuglio e allora ci caschi perche non riesci a dire no…lui dice che e un momento cosi ma che la mia onesta paghera’ nel giusto modo, ma lui pero non capisce quanto ci sto male. Ero una ragazza piena i vita adesso mi sento totalmetne cambiata sono spenta le volte che rido si possono contare ho mollato amici non mi e rimasto piu niente ,vivo ancora in casa con mio marito ma su tre giorni se ci scambiamo due parole e gia tanto ,ho provato a lasciarlo ad andare via pensavo che cosi riuscivo a dimostrare a lui che la nostra storia non era solo fantasia ma con il tempo sarebbe diventata realta’,ma ho commesso un errore grande perche l’ho spaventato di piu ,come dicevo prima tra di noi c’e stata un amicizia di molti anni pertanto conosce benissimo tutta la mia famiglia e io credo che sia proprio questo che gli fa piu paura…ma io non c’e la faccio piu ,forse mi trovo anche cosi debole proprio perche non ho nessuno con cui parlarne ..che brutto guardarsi attorno e scoprire che l’amore ti ha reso sola ….P.S scusatemi per i miei errori ma e come se queste parole le avesse scritte il mio cuore.

  7. 27
    paolo74 -

    scrivi una lettera, e preparati alle critiche, qui si risponde a teollo

  8. 28
    pedrito -

    x alessandra
    ..soluzione: Fatti pagare 300eu ogni volta che ti vuole vedere…almeno non ti sentirai sfruttata,ingannata,approfittata,etc…..e vedrai che lui..cambia…

  9. 29
    alessandra -

    rispondo a pedrito.
    …….Grazie sei stato molto confortevole ,puo essere che io abbia scritto male oppure sei tu che hai una sensibilità equivalente a zero……comunque grazie sei stato conciso ma sopratutto chiaro.
    Alessandra

  10. 30
    paolo74 -

    L’avevo detto io…..Alessandra non te la prendere ma su qst forum sono più i lasciati che i lasciatori, i traditi che i traditori, non te la prendere

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili