Salta i links e vai al contenuto

La mia dama di compagnia preferita

Gentili signori e signore, siamo qui riuniti per una vendita colossale, finalmente anche voi potete acquistare la dama di compagnia, soprannominata anche l’ereditiera, chi ancora non la conoscesse può cliccare la voce “un saluto” su questo sito. E si dopo numerose insistente del pubblico si è deciso di venderla anche se siamo coscienti che il ricavato non sarà poi così elevato dato il suo scarso valore. Quindi facilmente accessibile per le vostre tasche. In periodo pre-natalizio non potevano non pensare di trovare anche a lei una sistemazione confacente alle sue esigenze. Quindi se siete facoltosi fatevi avanti lei li ama ricchi, così da poterli spennare meglio, poichè per lei sareste solo polli cercate di non farvi venire l’influenza.. Se poi siete anche poco superstiziosi il gioco è fatto sarete immuni dalle sue maledizioni metti il caso non doveste assecondare i suoi capricci, ma ricordate non vi sarà riconoscente per ciò che farete per lei nè mai chiederà il vostro permesso per usare cose che non sono solo sue, e poi parlerà anche male di voi, tutto le è dovuto, Avanti chi fa la prima offerta, su non siate ritrosi, nessuno, ma proprio nessuno. Ma strano è stata sempre convinta di avere un successo strepitoso. vabbè allora questa compravendita la chiudiamo qui , al prossimo saldo.

L'autore ha scritto 107 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

8 commenti

  1. 1
    choco -

    ce ne una in ogni famiglia.

  2. 2
    viseminara -

    Lo so anche in quella del re leone. ED io infatti l’ho diseredata, a lei e prole.

  3. 3
    silvana_1980 -

    vise tu hai ragione e te l ho già detto ma finché ci saranno uomini di potere che si nutrono di complimenti elogi e sottomissione totale di persone della serie ‘zi padrone’ …le dame di compagnia tutte sorrisi faccio tutto io, e in generale tutte le persone slurp slurp sui generis ci sguazzeranno ben bene nel mare del mondo delle apparenze e saranno intoccabili. Esiste il mostro, ma anche chi lo genera.

  4. 4
    silvana_1980 -

    comunque vise alla fine sta gente da fastidio ma vive di luce riflessa, passato il fastidio iniziale è meglio lasciargli il loro momento di gloria (finché dura la lampadina). Noi continueremo nei nostri alti e bassi sviluppando gli anticorpi verso queste persone che non ci vinceranno mai proprio perché conosciamo loro e sappiam benissimo che la lampada si spegne prima o si sposta prima o poi. A noi non cambia niente. Ma a loro? Libertà. Un dono del cielo da apprezzare fino in fondo.

  5. 5
    viseminara -

    Ma questo non è il remake di momenti di gloria, ed io con tutto il cuore dico che questa lampadina si è già spenta da un pezzo. Anzi fa anche puzza di olio bruciato. Anzi per dirla in sicanio: Fa feto! L’impontante è che lo faccia al largo.Senza poi considerare che questi uomini tutti mille elogi, generalmente sono dei fatui, vanitosiche sicuramente non hanno costanza nel proteggere “pupulli”, mentre altri hanno assoluta costanza nel non proteggerli e prima o poi………li prendono.Il potere logora chi non ce l’ha! Ricordatelo.

  6. 6
    viseminara -

    infine mia cara chi ha veramente il potere non lo va a trovare la gente per “ricordarglielo”?Aspetta che siano gli altri a corrergli appresso? Quindi tu mia cara hai visione distorta della vita, sono i nessuno che vanno correndo!Bagghio, bagghio? O vanno a chiedere elemosine? Se ce una cosa che detesto è essere presa per il culo. Poi alla fine rido sempre io. E capita sempre.

  7. 7
    viseminara -

    non è mai entrata in nessuna gestione e l’abbiamo diseredata!

  8. 8
    fargotte 3433 -

    Conoscevo una certa amica della dama di compagnia DISEREDATA, ultima volta avvistata a venezia, CHE L’ANDAVA A TROVARE A CASA , UN TIPO MAFIOSETTO, CON I CAPELLI CASTANI UN TIPO CHE SI FA TROPPI MERCATINI?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili