Salta i links e vai al contenuto

Iraq, la pace si dilegua

S’è ancor più infiammato il quadro globale, ed a Bagdad come nell’intero Iraq, l’approdare ad una riconciliazione è divenuta distante e utopica. Riaffermare mancanze, si mostrerebbe privo d’effetti e se non si vuol dissipare quel che di buono è stato realizzato, si ripongano le armi e si esponga il vessillo della fraternità.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Mondo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili