Salta i links e vai al contenuto

Investita, uccisa, omissione di soccorso: per me è omicidio comune

Lettere scritte dall'autore  

Apprendo che, la donna che giovedì ha investito e ucciso (omettendo tra l’altro anche i soccorsi) ad Ardea una ragazza di 13 anni è ritornata oggi libera, però con l’obbligo di firma.
Ma mi chiedo, l’investimento in auto che provoca la morte, non deve essere trattato come un omicidio comune? Perchè per me è tale, non cambia se hanno sparato o altro. La conclusione è sempre la stessa.
Inoltre, e correggetemi se ricordo male: con l’inasprimento delle norme del codice della strada, non si era aggravata la pena per chi faceva l’omissione di soccorso?
Siamo sempre più un paese di ……..bo’ non mi viene neanche l’ aggettivo.
Non oso pensare ai genitori della ragazza.

L'autore ha scritto 44 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Cesare Palma -

    Omicidio si, ma colposo. Naturalmente non omicidio volontario perchè non credo che la donna volesse uccidere la ragazzina. C’è una bella differenza tra sparare una persona e metterla sotto con la macchina non volendo!

  2. 2
    lipsia -

    Si, ci sarà pure differenza giuridicamente, ma la sostanza non cambia…con appunto l’ aggravante dell’ omissione di soccorso, si prendono le cose troppo alla leggera.
    Non voglio neanche entrare nella testa della ragazza nè mi interessa sapere di dolore o pentimento. Il problema è che si va in giro in macchina con troppa noncuranza.
    Immagino che, tu legga i giornali e non servo certo io a rinfrescarti la memoria. Però certe situazioni mi sembrano annunciate e nessuno vuole ascoltare, ma perchè?
    La settimana scorsa, due persone che stavano tranquillamente passeggiando sono state travolte da un’ auto il cui conducente era distratto da una conversazione al telefonino, e non era in viva voce, ma lo teneva ben incollato all’ orecchio.
    Be’ queste cose non devono più essere tollerate e sono stanca di sentire dire “che il mondo va così”

  3. 3
    Isis -

    Concordo con il signor Palma, è omicidio colposo, non volontario, l’ aggravante, però, in questo caso, è l omissione di soccorso, perchè può anche starci che sia stato accidentale il fatto, ma che la signora non si sia fermata a dare soccorso e non si sia presa la responsabilità di ciò che ha fatto è molto grave..e non mi sembra affatti giusto che sia di già libera e magari tra 6 mesi abbia indietro la patente, perchè ce ne vuole di distrazione alla guida per prendere sotto una persona…non è così semplice come si crede.

  4. 4
    lipsia -

    Be’ Isis, questa almeno ne ha tirato sotto solo uno, pensa a quel disgraziato che ha ucciso 4 ragazzi in un colpo solo ad Appignano, ma tutto questo comunque per dire che si prende tutto troppo alla leggera, tutto qui

  5. 5
    Isis -

    Lipsia, i tuoi commenti sono arrivati dopo che io ho scritto….
    Guarda non parlarmi di leggerezza, io sono una vittima di uno alla guida ubriaco che a gran velocità mi ha investito mentre stavo sostando in uno spazio privato e delimitato…sono ancora in convalescenza e sto tizio gia è tornato al lavoro…
    Non capisco che fine abbiano fatto le famose norme pesanti..oddio non che tutti in prigione..perchè abbiamo gia le carceri iperaffollate..però pene..per dire in America fanno fare obbligatoriamente delle mansioni socialmente utili a chi ha commesso reati “minori” e corsi di rieducazione alla guida…in caso di incidenti stradali, corsi di disintossicazione, per chi guida o fa danni in stato di ebbrezza o droga…da noi invece? cosa si fa??
    Il tizio di Appignano? E’ in carcere? ancora no, poi in carcere ci andrà anche per l accumulo di reati fatti in precedenza..non per l omicio colposo ai ragazzi…però secondo me c’è omicidio colposo e omicidio colposo…nel senso, se una persona sana e sobria guida l auto ed ha un incidente, del tutto casuale…senza forte velocità etc…cosa vuoi punire? Mentre chi per distrazione, ubriachezza, sotto effetto di droga…beh andrebbe per lo meno rieducato, e sanzionato…
    Sai che c’è,in questa Italia italiota, non c’è cultura delle regole, non c’è cura degli altri, non si vogliono responsabilità, e non ci si cura delle conseguenze delle proprie azioni in auto…ma cavolo un auricolare bluetooth a batterie per chi lo usa poco costa 12 euro…non è che si chiede molto, e se si beve…azz la mia compagnia aveva una persona sempre sobria oppure la smaltivamo ben bene prima di metterci alla guida..ma è possibile che non si pensa a nientr qua…è il solito discorso anche per l inmmondizia, l ambiente etc etc…ma è possibile che la testa non si usa? eppure l abbiamo tutti una testa…

  6. 6
    Isis -

    Ah, dimenticavo io ero a piedi….sostavo a piedi…in uno spazio privato e delimitato da fioriere…beh la suddetta auto m ha scagliato fioriere tavolini e tutto il resto addosso…oltre a investirmi….responsabilità alla guida ehhhh mi sembra un utopia in Italia….Ho viaggiato tanto in strada e di gente diseducata, pericolosa etc se ne incontra tantissima..ma che prendono lapatente coi bollini del supermercato?

  7. 7
    lipsia -

    Sei simpaticissima Isis…..
    Io ho smesso di guidare da un paio d’ anni perchè non mi sentivo più sicura e quindi prima di diventare un pericolo oltre che per me anche per gli altri, preferisco il treno.

  8. 8
    Isis -

    Io devo reiniziare a guidare, adesso…. dopo tre mesi grazie al collare rigido che ho dovuto portare…quello che arriva a mezzo busto…sono stata miracolata, sul serio ci sono andata vicino alla morte…grazie al signorino ubriaco…mi sono gia accordata con il mio compagno per andare in giro in auto insieme all inizio perchè non mi sento sicura nel girare il collo e data la mia malattia agli occhi lo devo muovere molto…. infatti io penso che se non ci si senta sicuri alla guida meglio evitare o farsi dare altre lezioni…purtroppo non si può viggiare dappertutto senza auto, qui da noi i mezzi pubblici non ci sono che per gli orari studenteschi..per cui o guidi o usi il costosissimo taxi…c’è un servizio bus a chiamata ma non funziona se non si è in più di 10 a giro…io non mi do per vinta perchè la mia situazione è facilmente recuperabile però penso che tanta gente non dovrebbe ne guidare, ne comunque avere la patente, perchè troppe volte c’è chi la prende con favoritismi e non perchè la merita…o comunque la perde troppo poco facilmente, a signora di cui sopra non dovrebbe guidare per molto ma molto tempo, come successe ad un mio amico che per un semplice abbaglio solare andò fuori strada andando a schiantarsi (nemmeno a forte velocità) sugli alberi che costeggiavano la strada e uno degli occupanti morì per questo incidente…

  9. 9
    lipsia -

    Cara Isis, tutto ciò che si è commentato in questo post è solo per mettere l’ accento di come le cose qua, vadano prese sottogamba, fattispecie quando tocca alla gente comune, le leggi ci sono, ma si fa una fatica enorme ad applicarle.
    E’ normale che ci sia un moto di ribellione quando senti certe notizie.
    Ma ormai, credo che tutti stiamo ripetendo “ad libitum” qualcosa che nessuno vuole ascoltare

  10. 10
    Isis -

    Hai ragione Lipsia, ma come mai per alcune persone le leggi che ci sono vengono subito applicate per altre no? E’ questo che non mando giu….
    Altro che Belpaese….o paese delle banane qui siamo davvero alla deriva… :(((

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili