Salta i links e vai al contenuto

L’invasione in Ucraina: in un anno sono cambiate tante cose

di

Un anno fa c’è stata l’invasione in Ucraina, torno su questo argomento perchè in un anno sono cambiate tante cose, tralasciando le immagini della guerra, dove per questioni di propaganda è impossibile stabilire la vericidità delle dichiarazioni sulle responsabilità, qui in occidente la nostra tv di stato segue quella americana, in democrazia a me piacerebbe sentire le due campane, ovviamente sono contro le invasioni di un paese sovrano. A questo proposito se ci fosse una persona non orientata ma obiettiva, mi spiegasse, questa incongruenza: Se il principio è che un paese che invade un altro è condannabile e ingiustificato, perchè lo stato israeliano ha invaso la palestina da anni e sui territori costruisce insediamenti, la nato, gli americani e l’unione europea non invia armi ai palestinesi per difendersi (come gli ucraini) dall’invasore israeliano? Forse perchè sono mussulmani, o perchè quello che decidono gli americani non si può dissentire? Gradirei risposte sensate. Grazie Saluti
Aldo

Lettera pubblicata il 24 Febbraio 2023. L'autore ha condiviso 5 testi sul nostro sito. Per esplorarli, visita la sua pagina autore .
Condividi: L’invasione in Ucraina: in un anno sono cambiate tante cose

Altre lettere che potrebbero interessarti

Categorie: - Attualità - Riflessioni

La lettera ha ricevuto finora 2 commenti

  1. 1
    kittya -

    Non so proprio risponderti Aldo. So solo che ci manca poco che questi scemi facciano scoppiare una terza guerra mondiale e rispuntino le bombe atomiche. Agghiacciante.

  2. 2
    Alejandro -

    Signor Aldo, di che si meraviglia? Dal 1999 al 2009 la Russia ha fatto la guerra contro la Cecenia, il Kosovo e la Georgia, poi è coinvolta in Siria, invaso la Crimea nel 2014 e ora l’Ucraina.
    Quindi i Russi e gli USA sono guerrafondai, da sempre, due facce della stessa medaglia.

Lascia un commento

Max 2 commenti per lettera alla volta. Max 3 links per commento.

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili