Salta i links e vai al contenuto

Dopo 2 settimane me ne sono innamorato, ma lei abita troppo lontano

Salve a tutti, ho 16 anni e il mese scorso ho partecipato ad una vacanza studio all’estero di 15 giorni . I partecipanti a questa vacanza erano solo ragazzi miei coetanei, ovviamente ci accompagnavano adulti. Dopo qualche giorno ho conosciuto una ragazza, e da quel giorno passavamo quasi tutto il tempo insieme. Me ne ero follemente innamorato, era la ragazza perfetta per me , mi piaceva in tutto! L’ultimo giorno di questa bellissima esperienza eravamo tutti molto tristi, anche io avevo il morale a terra ( ed ancora ce l’ho ). Mi manca moltissimo, ci continuiamo a sentire grazie ad Internet e al cell, e nonostante tutto resto molto triste… Parlandone con i miei amici, alcuni mi hanno cosigliato di dimenticarla, ricordando il detto ” Morto un papa se ne fa un altro”, ma io, almeno per ora , non ci riesco. Volevo andare a trovarla almeno una volta , così ho visto il costo dei biglietti dei treni. Beh, questa ragazza abita 550 km di distanza, quindi il costo è altissimo. Ovvio, l’amore non ha prezzo , ma essendo realistici ,non posso permettermi 150 euro e passa di biglietto. Provo ora un senso di vuoto, non so proprio cosa fare. La parte realista di me dice di lasciar stare, chiamarla per un ‘ultima volta …un’altra parte di me continua a sperare…non so davvero cosa fare, qualcuno può darmi un parere? grazie e buona fine estate!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti a

Dopo 2 settimane me ne sono innamorato, ma lei abita troppo lontano

  1. 1
    Mariù -

    Trovatevi a metà via così spendete metà per ognuno.. XD
    Apparte tutto a 16 anni soprattutto le storie a distanza sono quasi impossibili.. Forse se provassi a dirlo ai tuoi potrebbero capire e darti una mano,anche con i soldi,magari fate a metà..prova a parlarne con loro se ci tieni davvero a questa ragazza 🙂

  2. 2
    Mila -

    Devo dire che ti capisco, dato che ho un’esperienza personale molto simile: io e il mio ragazzo ci siamo incontrati la prima volta due anni fa..io ero andata in vacanza vicino a dove vive lui, per conoscerlo dopo che eravamo diventati amici attraverso internet, avevo 16 anni ai tempi, e lui 18. Beh..ci siamo piaciuti, davvero!
    All’inizio eravamo dubbiosi sulla cosa, anzi, convinti che non potesse funzionare, ma dopo un anno che ci sentivamo, sempre on-line, lui è riuscito a venire a trovarmi, a settembre scorso, e da quel momento sale regolarmente da me, e il nostro amore cresce ogni giorno che passa..
    I miei sanno ovviamente della nostra storia -lo ospitiamo a casa nostra-, i suoi ancora no.. Abitiamo a circa 1000 chilometri di distanza, e quando è iniziata non eravamo molto più piccoli di te!
    Cosa ti posso dire..se veramente ci tieni, e se veramente vedi che non puoi stare senza di lei, provaci, non si sa mai che alla fine possa funzionare!

    Ps. gli aerei costano molto meno dei treni e il viaggio è mooolto più veloce!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili