Salta i links e vai al contenuto

Innamorata di due uomini? Felicemente fidanzata ma..

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

22 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Franci91 -

    (…) Tutto sommato è stata una tappa importante per entrambi, e per la salute della coppia.
    Ne abbiamo parlato e so cosa pensa di questa situazione: è consapevole del fatto che se non ci fosse stato lui, adesso probabilmente in qualche modo ci sarebbe l’altro nella mia vita, ma sa anche che ho fatto una scelta e che la mia scelta è, liberamente e consapevolmente, lui. Quindi per quanto immagino che non sia stato facile per lui, ora è cmq sereno.

    -“Se venisse a sapere delle mie fantasie, ma soprattutto del fatto che questa tensione erotica mi condurrebbe a esplorare in modo nuovo e diverso l’altra metà del cielo, che reazione potrebbe avere? Avrei il coraggio di confessare a lui questa parte di me? Voglio realizzare queste fantasie e accettare qualsiasi cosa avvenga dopo?
    E tu? Come la prenderesti se Lui provasse le stesse sensazioni per un Amica?”
    Anche di questo aspetto abbiamo parlato, almeno in parte.
    Sappiamo entrambi che non siamo le uniche persone al mondo su questo pianeta e che può capitare di provare attrazione per qualcun altro. Una volta lui stesso mi ha raccontato di aver conosciuto una sera una ragazza che ci ha provato con lui e che lo attraeva, e questa cosa lì per lì lo aveva destabilizzato.. ha detto che certamente se non fosse stato innamorato di me avrebbe approfondito quella conoscenza, ma non lo ha voluto fare.. e che quindi capiva la situazione che si era creata tra me e il mio amico. (…)

  2. 12
    Franci91 -

    (…)Quando mi ha raccontato questo episodio mi sono ritrovata a pensare che onestamente, se lui l’avesse baciata… non sarebbe stato questo gran dramma per me. Non avrebbe cambiato le carte in tavola tra me e lui..insomma onestamente trovo che il nostro rapporto sia così solido che una cosa del genere non sarebbe particolarmente importante. Certo non posso sapere come reagirei davvero, ma siamo così aperti l’uno con l’altra che queste cose non mi fanno paura. E’ come sapere che in passato è stato con altre, ha provato qualcosa per altre, ha baciato altre…non sono cose per cui provo gelosia.

    Le risposte di Rossella non le ho capite; se volevi esprimere un concetto potresti spiegarlo meglio?soprattutto non capisco cosa c’entri Dio.

    Pax, non so davvero a cosa sono orientata. Mi sono trovata in questa situazione e sto vedendo alcune cose in modo diverso. Certo se lui lo accettasse forse proveremmo,non lo so..credo che cmq sarebbe un rapporto difficile da gestire, certamente non a lungo termine insomma.

  3. 13
    Golem -

    Franci, io credo che i “vostri” rapporti (perchè sono tre i rapporti che vi legano e convivono, e non uno. Non siamo in Jules e Jim) contengano solo sesso, o che gli eventuali “sentimenti” siano condizionati o confusi da questo. Situazione non infrequente, specie da “giovani”.

    Ho come la sensazione, tra l’altro – dopo aver letto il tuo ultimo post – che il tuo ragazzo abbia una più o meno conscia latenza omo. Ma non saprei spiegati il perché. È solo una sensazione appunto, e quindi prendila come tale.

  4. 14
    Franci91 -

    “fai quello che ti senti non c’è giusto o sbagliato
    hai studiato lettere e filosofia franci91 ?”

    No unknow91, solo al liceo, ma poi ho proseguito con studi scientifici! perché? 🙂

  5. 15
    Anonimo -

    Cara Franci91, da quando andavo alle superiori ho sentito dire che si può mentire a tutti, ma non a se stessi. Poi la vita mi ha insegnato che e possibile farlo, sia per esperienza diretta che per altri vissuti di persone che mi sono più o meno vicine. D’accordo, le domande te le sei poste, forse le risposte le hai trovate ma…sei sicura di non mentire? ho dovuto rileggere la tua lettera, il mio precedente commento, e il tuo per poi poter scrivere queste righe. Se menti a te stessa hai la cognizione distorta di un possibile evento (interiore o del mondo esterno). Tutto diventa più difficile perchè si attivano alcuni meccanismi inconsci di autodifesa che non sono gestibili o afferrabili con semplicità. Mi pare che tu ti stia ripetendo un mantra per convincerti che ami il tuo ragazzo, che il rapporto è solido, che potreste esercitare la vostra sessualità anche fuori dal vostro rapporto quasi come un esercizio di crescita personale e ricerca di benessere psicofisico. C’è un ma. Più ripeti il mantra e più ti sento poco convinta di quello che con apparente fermezza asserisci. Resto comunque dell’idea che finchè non si passa alle vie di fatto non c’è problema, ma mi pare però che per te non sia proprio così.

  6. 16
    Pax -

    Franci91
    da come hai risposto sei una monogama convinta. non ti porre problemi. Le fantasie sono fantasie che possono diventare realtà solo se lo decisi. Ma la tua ragione ed il tuo affetto, testa e cuore, ti hanno già fatto decidere. Ed è bella la maturità e sincerità, anche da parte sua, per come vi siete confrontati.
    E riprto che non è il tuo caso, se vi fosse un rapporto di poliamori a tre o quattro ed è fatto da persone in equilibrio non vedo che male ci sia. L’amore non è solo un fatto di coppia eterosessuale, può essere anche in altre forme.

  7. 17
    Franci91 -

    Grazie ancora per le vostre risposte.

    Golem, solo sesso? Davvero? Io pensavo esattamente il contrario in realtà.. insomma col mio ragazzo c’è tutto, sentimento attrazione mentale e fisica, sesso, e non credo ci siano sentimenti confusi dal sesso (stiamo insieme da anni d’altronde)..con l’altro sento invece che prima di tutto ci sia una forte attrazione mentale (è una persona molto interessante e abbiamo caratteri simili) e che a posteriori questa attrazione mentale mi porti anche ad immaginare una potenziale vicinanza fisica. Non so se sto mentendo a me stessa come dice Anonimo, tutto è possibile e in fondo difficilmente potrei capirlo da sola.. sinceramente però mi sento di essere una persona molto razionale e l’ipotesi dell’autoconvincimento non la sento così plausibile. Anche rileggendo io stessa oggi ciò che ho scritto qui non ho ritrovato la sensazione di cui parli di una che si sta ripetendo un mantra.
    Per quanto riguarda la latenza omo di cui parla Golem..cosa te lo ha fatto pensare? Ad ogni modo non credo proprio che ci sia una particolare latenza, e se anche fosse sarebbe decisamente impercettibile e quindi irrilevante^^’ anche qui, tutto può essere ma mi sento abbastanza sicura che non sia così.
    Ah Golem, Jules e Jim non l’ho ancora mai letto, è nella mia lista da tempo, me lo consigli?:)

    Grazie Pax per la tua opinione in merito e le tue belle parole.

  8. 18
    scirocco -

    Franci,
    concordo con: “se vi fosse un rapporto di poliamori a tre o quattro ed è fatto da persone in equilibrio non vedo che male ci sia. L’amore non è solo un fatto di coppia eterosessuale, può essere anche in altre forme.”

    aggiungo, però, che se non sei su questa lunghezza d’onda nella realtà, evita di tenere incatenato al vostro carro amoroso l’ “amico speciale”, che ad altro aspira. decidi, o meglio decidete, con la stessa chiarezza e sincerità, più che apprezzabili, con cui è avvenuto il dialogo sul tema fra te e il tuo fidanzato.

  9. 19
    Golem -

    Franci, io pensavo al film di Truffaut, dei primi anni sessanta, che anticipava per molti versi quello che poi si è tentato con la liberazione sessuale di fine decennio. Il libro non l’ho letto, ma la storia ha una fine tragica, che diventa un’allegoria di come sia impossibile superare la natura umana con le illusioni che spesso l’accompagnano.

    Solo sesso? Perché no. Tu sei una ragazza intelligente e curiosa, si capisce, ed è logico che lo stimolo sessuale nasca da un’attrazione come quella di cui parli, il carattere di un maschio è un carattere sessuale secondario esso stesso. Non sei una gatta. Ma quando si ama davvero non c’è spazio per altre “attrazioni”, perché la persona amata, (e da cui si è amati) non esaurisce il suo fascino nel tempo, semmai lo accresce. Almeno per quello che risulta dal mio quasi trentennale rapporto con la donna che amo, che non finisce di “sorprendermi” e affascinarmi malgrado il passare degli anni. E so che QUEL NOI che abbiamo “costruito” insieme, non potrà mai essere superata da altre donne. L’amore vero è esclusivo, ma se si resta colpiti da “altri” è elementare che qualcosa non quadra. Solo l’amore “sessuale” può esaurirsi o chiedere integrazioni. Quello che merita la titolarità del nome non conosce quell’aspetto. Ti auguro di trovarlo.

    Perché latenza omo? Non so, forse perché paventavate un “ménage a trois”. Da quel che mi risulta, quando i due sono i maschi la latenza è quasi certa.
    In bocca al lupo.

  10. 20
    sospeso -

    Ma quale rapporto a tre (con 2 maschi, bleah)…a lui non ci pensate?

    Franci per me ribadisco che non c’è nulla di male se vuoi fare sesso con quell’altro…è normalissimo…solo che sarebbe carino (se è vero gli vuoi bene al tuo tipo) che tu gli presenti una tua amica molto bella con la quale anche lui possa divertirsi mentre tu ti spupazzi quell’altro!
    Magari lui si sta sforzando di trattenere i suoi impulsi perchè è fidanzato con te, quindi sei in debito!
    Se non hai amiche “bone” potresti pagargli una notte (con cena e post, una vera “girlfriend experience” come quella che farai tu ) con una bella e giovane escort di lusso, sarebbe molto carino da parte tua! Mi raccomando sceglila bene secondo i suoi gusti!
    Scusa eh..è il tuo fidanzato e da come dici ti ha trattata benissimo, quindi non essere egoista ! D’altronde se con quell’altro ci finirai a letto sai benissimo che succederanno cose da far arrossire chi ha illustrato il Kamasutra…quindi un po’ di correttezza sù!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili